Politecnico di Torino (logo)

Soccio, Luca Piero

Transformacion morfologica del tejido urbano de Buenos Aires: la tipologia de la casa chorizo y de la torre en el caso estudio de Agronomia.

Rel. Silvia Gron, Liliana Bonbecchi, Massimo Camasso. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2011

Abstract:

Questa tesi deriva dal progetto sviluppato durante il corso Trabajo final de carrera, svolto nell'ambito del programma "Doppia laurea" con 1'Universidad de Belgrano di Buenos Aires. Nel corso è stato preparato il progetto di una stamperia nella zona di Agronomia della città di Buenos Aires. L'area è situata in un lotto molto problematico, vuoto urbano da tre decenni, interessato da un progetto residenziale a grande scala noto col nome di Puerta de Agronomia. Approvato nel 2007, il progetto prevede la costruzione di undici torri residenziali, sulla scia del cambiamento morfologico a cui si assiste nel vicino quartiere di Palermo, anch'esso interessato dalla costruzione di torri. Il progetto sviluppato ali'Universidad de Belgrano, rinnega quello approvato e cerca di dare un altro volto alla zona, un volto più integrato con il contesto sia dal punto di vista delle proporzioni che delle funzioni. Questa tesi parte dal progetto approvato delle undici torri ma tiene conto delle dinamiche derivanti dall'analisi della città e dell'evoluzione morfologica della stessa. Il lavoro è diviso in due parti. La prima è incentrata sulle dinamiche riguardanti la società, mentre la seconda su quelle riguardanti la città.

Nella prima si analizzano i diversi confini che può assumere la città di Buenos Aires a seconda dei diversi ambiti, degli attraversamenti giornalieri e delle espansioni territoriali. Si procede quindi partendo dalla scala nazionale e arrivando nello specifico alle diverse zona delle città per analizzare le dinamiche demografiche e identificare i cambiamenti degli ultimi anni che hanno visto mutare il ruolo della capitale da repulsore ad attrattore, mutazione portata in superficie grazie ai recenti dati del censimento 2010. L'analisi sì concentra poi sulla crisi abitativa che affligge la città di Buenos Aires, analizzando le diverse tipologie di insediamento precario, soffermandosi maggiormente sulle 14 villas della capitale e soffermandosi sulla contrapposizione tra l'abitare precario e l'abitare nella tipologia a torre. La seconda parte, più legata al progetto, analizza la città dal punto di vista storico-evolutivo, partendo dalla sua fondazione e studiando le tappe più importanti dell'evoluzione urbana, soffermandosi anche sulle principali regole dettate dalle Leyes de India per la fondazione di nuove città, arrivando ad analizzare come si presenta oggi la città concentrandosi sull'invasione delle torri, soprattutto sul nuovo asse di via J.B. Justo. Dì rilievo è lo studio crono-evolutivo della tipologia casa chorizo, tipologia abitativa tradizionale molto diffusa su questo asse ma presente anche in altre zone della città. L'analisi prosegue mettendo sotto la lente d'ingrandimento l'incontro-scontro tra la casa chorizo e la tipologia torre e i conseguenti cambiamenti morfologici che coinvolgono le zone interessate. Proprio su questo fenomeno è incentrata la proposta di progetto. Partendo dallo studio sulla casa chorizo e dai nuovi strumenti urbanistici, sono stati ricostruiti cinque ipotetici isolati atti a studiare a livello morfologico e compositivo le due tipologie, casa chorizo e torre, singolarmente e ibridamente. Questa parte, dettagliata e schematica, viene poi utilizzata nel progetto come strumento compositivo, cercando di inserire alcune delle dinamiche della casa chorizo all'interno della tipologia torre. Il progetto parte dalle quantità e dal programma del progetto Puertas de Agronomia, undici torri residenziali per un totale di 145.000 metri quadri di superficie costruita, e lo riorganizza utilizzando griglie concettuali estratte dalle diciotto individuate nella città. L'idea è quella di incentrare il progetto sulla tematica dello spazio pubblico, organizzato nelle torri seguendo la dinamica del vuoto della casa chorizo. A quota zero viene organizzato e relazionato utilizzando assi funzionali di connessione, estrapolati dal progetto presentato per la stessa area durante il corso di progettazione di Buenos Aires. Lo scopo del progetto è stato quello di risolvere le conflittualità funzionali e morfologiche delle torri, cercando di organizzare il disegno del masterplan in modo da connettere, incastrate maggiormente l'isolato al contesto e l'isolato stesso agli oggetti torri, mediante la sovrapposizione di diversi livelli individuanti caratteristiche diverse, generati da griglie concettuali legate al contesto vicino e lontano, ma organizzate seguendo le dimensioni dettate dalla lottizzazione spagnola e quindi dalla casa chorizo. La parte importante del progetto è quella affrontare le problematiche riscontrate, la mancanza di spazio pubblico e perdita di relazioni con il contesto a livello formale e morfologico delle torri, utilizzando dinamiche compositive derivanti dall'analisi delle diverse tipologie abitative. Questo progetto ha 1'ambizione di ricercare un ipotetico metodo operativo, partendo dal presupposto che morfologicamente la città sta cambiando, ma non per questo si deve slegare dalle caratteristiche intrinseche dettate dalla sua storia.

Relatori: Silvia Gron, Liliana Bonbecchi, Massimo Camasso
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
A Architettura > AQ Spazi funzionali dell'abitazione
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/2647
Capitoli:

1. Abstract

2. Estructura amnistrativa: limites de Buenos Aires

3. Dinamicas de la popolacion: el Censo 2010

4. Crisis habitacional: villas y asentamientos en la Bam

5. Analisi crono-evolutiva: casa chorizo y nuevos ases de desarrollo

6. Analisis morfologica: hibridacion de tipologias en el caso de Agronomia

7. Laminas

Bibliografia:

ABBA Artemio Pedro, "De códìgos genéticos urbanos y débil institucionalizad urbanistica en el AMBA", in Café de la Ciudades n.79, maggio 2009, www.cafedelascìudades.com.ar/.

ABBA Artemio Pedro, "Crisis Habitacional en la Buenos Aires Metropolitana. Necesario abordaje interjurisdiccional", www. oulbam.com/ar, 2011.

ABBA Artemio Pedro, "Nueva institucionalidad metropolitana de las politìcas para el habitat. Construyendo ciudades o La Estrategia del Caracol", www.oulbam.com/ar, 2 009.

ABBA Artemio Pedro, FURLONG Lìlìana, SUSINI Sonia, "Revelaciones de los datos provisionales del Censo 2010/ ^Una nueva realidad de la Buenos Aires Metropolitana?", www.oulbam.com/ar, 2011.

ABBA Artemio Pedro, FURLONG Liliana, SUSINI Sonia, "Buenos Aires una ciudad centrai que se periferìza y fragmenta pero que mantiene estabìlidad problacìonal", www.oulbam.com/ar, 2011.

BELLINO Margherita, CAVAGLIÀ Sonia, L'influenza degli architetti-ingegneri italiani in Buenos Aires Capital fra il 1850 e il 1920. Il loro intervento sulla costruzione della citta' e sul medio architettonico ed urbanistico argentino, tesi di laurea, rei. TOSONI Piergiorgio e MARTINEZ Asencio Miguel, Politecnico di Torino, I Facoltà di architettura, 1998.

BETTATIS Clarisa, "Urbanización de asentamientos informales en la provincia de Buenos Aires", in Revista Bitacora urbano\territorial, voi.15, 2009.

BORTHAGARAY Juan Manuel (a cura di), Eabitar Buenos Aires: Las manzanas, los lotes y las casas, Buenos Aires, edizioni SCA y CPAU, 2011.

BORJA Jordi, CASTELLO Manuel, La città globale, Novara, De Agostini, 1975.

BORJA Jordì, Le condizioni dello sviluppo urbano, Napoli, Liguori edizioni, 1975.

CAROZZI, MAYA, MAGRASSI, Conceptos de antropologia social, Buenos Aires, Centro Editor de America Latina, 1991.

Ciudad Autònoma de Buenos Aires (Equipo de gestión econòmica y social), Informe de situación, 2009.

CRAVINO Maria Cristina, DEL RIO Juan Pablo, DUARTE Juan Ignacio, "Magnitud y crecimìento de las villas y asentamientos en el Àrea Metropolitana de Buenos Aires en los ùltimos 25 anos", Instituto del Conurbano - Universidad Nacional de General Sarmiento, Facultad de Arquìtectura, Urbanismo y Diseno - Universidad de Buenos Aires, 2008.

FRANCIONI Estefania, NAVATTA Jìmena, PILO Sebastian, "Buenos Aires sin techo", www.espacio-abierto.org.ar, 2010.

KOOLHAAS Rem, Singapore Songlines - Ritratto di una metropoli Potemkin. . .o trent anni di tabìla rasa, Macerata, Quodlìbet, 2010.

LE CORBUSIER, Principios de urbanismo (titolo originale La Charte D'Athènes), Barcellona, Planeta-De Agostini, 1986.

LE CORBUSIER, Quando le cattedrali erano bianche - Viaggio nel paese dei timidi, Milano, Christian Marinotti Edizioni, 2003.

MARCELLONI Maurizio (a cura di) , Questioni della città contemporanea, Milano, Franco Angeli, 2005.

REGAZZONI Carlos, Tendencias demogràficas globales: la Argentina y la Ciudad de Buenos Aires, Buenos Aires, Fundacion Pensar, 2010.

SECCHI Bernardo, La città del ventesimo secolo, Roma-Bari, Editori Laterza, 2005.

SOMBART Werner, Lieber luxus und kapitalismus; Uber die entstehung der modernen walt aus dem geist de vershwendung, 1912, ristampa DTV, Munchen 1967, trad. it. in CACCIARI Massimo (a cura di), Metropolis. Saggi sulla grande città di Sombart, Endel Sheffer e Simmel, Roma, Officina, 1973.

TSCHUMI Bernard, Architettura e disgiunzione, Bologna, Pendragon, 2005.

WALKER Enrique, Tschumi on Architecture, New York, The Monacelli Press, 2006.

ZARA Stefano, RIPIT Rosano, Buenos Aires: percorsi, tesi di laurea, rel. GRON Silvia e BONVECCHI Liliana, Politecnico di Torino, II Facoltà di Architettura, Corso di Laurea in Architettura (progettazione urbana e territoriale), 2007.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)