Politecnico di Torino (logo)

Iasi, Gabriele

Cantieri d'arte.

Rel. Franco Lattes, Innocente Porrone. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2004

Questa è la versione più aggiornata di questo documento.

Abstract:

Nella tesi che ho redatto mi sono posto come fine quello di studiare un ambito cittadino prospiciente la Mole Antonelliana che da tempo è irrisolto e sospeso. Le distruzioni belliche hanno lasciato due vuoti (usati da tempo come parcheggi Rai) che stratificatisi nel tempo hanno dato un assetto edilizio all'isolato (via Montebello, via G. Ferrari, via Rossini, via Verdi} di forte disgregazione. Le amministrazioni torinesi negli ultimi anni, anche per l'ormai imminente occasione olimpica, stanno cercando di rilanciare l'area metropolitana dal punto di vista culturale e sociale reinventando l'aspetto della città. L 'idea che da subito s'impone è la possibilità di poter ricomporre le lacerazioni esistenti nell'area, mediante la creazione di luoghi per la produzione e diffusione di arte e cultura, di cantieri in continuo sviluppo che svolgano attività di supporto per le più svariate occasioni culturali. Nell'ipotesi progettuale l'isolato potrà avere la funzione di centro di ideazione, di comunicazione, di creazione, di promozione del frazionato panorama delle arti; una sorta di sperimentale 1aboratorio delle nuove tendenze culturali, in cui si possa lavorare, fruendo di spazi vuoti pronti ad adattarsi alle diverse e temporanee esigenze. L'obiettivo dell'ipotesi di trasformazione è quello di realizzare una rete interna all'area dell'intervento, aperta alla circolazione pubb1ica attraverso una serie di accessi fluidi e leggeri che non rompano bruscamente la geometria dei fronti dell'isolato ottocentesco. L'intervento, scandito da quattro edifici (due con funzione di laboratori ed esposizione, uno di amministrazione ed il quarto per residenze temporanee), è ridefinito mediante piccole corti, piazzare, percorsi pedonali, aree di incontro che, permeando i volumi, creano una simbiosi tra ambienti interni e spazio esterno. I laboratori saranno flessibili ad esigenze e funzioni diverse. Il grande edificio delle arti visive e plastiche (con fronte su via Montebello) potrà anche essere usato per piccole esposizioni temporanee e collegato in quelle occasioni al'ex teatro di Torino. L'edificio per laboratori di multimedialità, fotografia, cinema, teatro, danza, potrà anche avere tra i propri obiettivi, la possibilità di ospitare iniziative didattiche e di collegamento con altri enti e istituzioni cittadine. L'obiettivo complessivo è quindi di sollecitare uno scambio tra il visitatore-fruitore del centro e il creatore d'arte. L'intento compositivo è di generare attraverso la dinamicità delle rette ad angolazioni variabili (tradotte dalle tracce delle mura e dei bastioni seicenteschi) una sorta di ricomposizione e ricucitura del frammentato tessuto edilizio.

Relatori: Franco Lattes, Innocente Porrone
Parole chiave: cantiere - d'arte
Soggetti: U Urbanistica > UK Pianificazione urbana
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/26
Capitoli:

1. INTRODUZIONE

2. CANTIERI D'ARTE A TORINO

2.1 Premessa ovvero il percorso dell'analisi

3. VALUTAZIONI DI SCELTA DEL SITO E PRIMI INDIRIZZI PROGETTUALI

4. PRIME INFORMAZIONI SUL SITO

5. PERCORRERE L 'ISOLA TO: GUARDARE, FOTOGRAFARE

6. NOTIZIE STORICHE

6.1 Situazione a fine Settecento

6.2 Gli interventi del periodo della Restaurazione

6.3 Gli interventi degli anni '20 '30 e '40 dell'Ottocento.

6.4 Il piano del Promis l'espansione verso Vanchiglia.

6.5 Le realizzazioni degli anni '50 e '60 dell'Ottocento

6.6 Le realizzazioni del periodo tra fine Ottocento e inizio Novecento

6.7 Le edificazioni degli anni tra le due Guerre Mondiali

6.8 Il teatro Scribe

7. L'ISOLATO E IL RAPPORTO CON IL CONTESTO URBANO

8. LA CONSERVAZIONE E LA CREAZIONE D'ARTE: NUOVI CENTRI PER LA PRODUZIONE ARTISTICA

9. RIPERCORRERE L'ISOLATO: RIFLETTERE, IDEARE, DISEGNARE

10. ANALISI DELLA PROPOSTA DI PROGETTO

11. CONCLUSIONI

12. ALLEGATI

Bibliografia:

Giuseppe Cesare Barbavara di Gravellona, Il Teatro Scribe e i veglioni, Ed. Subalpina O.P.E.S., Torino, 1915, pp. 3-8

Giancarlo Borgo, Paolo Scarzella, "Le espansioni verso Vanchiglia, tra corso San Maurizio ed il complesso di via Po -Piazza Vittorio", Torino nell'ottocento e nel novecento. Ampliamenti e trasformazioni entro la cerchia dei corsi napoleonici, Politecnico di Torino, Dipartimento di Ingegneria dei Sistemi Edilizi e Territoriali, Ed. Celid, Torino, 1995, pp. 520-530

ltalo Calvino, Marcovaldo, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1993

Valerio Castronovo, Torino, un'antica sapienza di lavoro, Edizioni del Capricorno, Torino, 2001

Corrado Colombo (a cura di), Argomenti di composizione, Edizioni C.L.U. T., Torino, 1992

Vera Comoli Mandracci, Torino, Editori Laterza, Bari, 1989

Philip Jodidio, Building a new Millennium, Taschen, Colonia, 2000

Carlo Melograni, Progettare per chi va in tram, introduzione al lavoro dell'architetto, Bruno Mondadori Editori, Milano, 2002

Diego Robotti (a cura di), Scuole d'industria a Torino, cento e cinquant'anni delle Scuole tecniche San Carlo, Centro studi Piemontesi, Torino, 1998

Franco Rosso, Alessandro Antonelli e la Mole Antonelliana, Stampatori, Torino, 1977 Luciano Tamburini, I teatri di Torino, Paravia, Torino, 1997, pp. 58-59

Luciano Tamburini, I teatri di Torino. Storia e cronache, Edizioni dell'Albero, Torino, 1966, pp. 211-214

La Biennale di Venezia, 6. mostra intemazionale di architettura. Sensori del futuro, l'architetto come sismografo, Etecta, 1996

Progetto Speciale Comunicazione della Città di Torino (a cura del), Dalla A alla Zeta, Città di Torino, Torino, 2001

Archivio Storico delta Città di Torino (a cura del), Immagini e documenti dell'archivio storico del comune Archivio Storico della Città di Torino, Torino 1980

Archivio Storico della Città di Torino, Luigi Firpo (a cura di), Theatrum Sabaudiae (Teatro degli stati del Duca di Savoia), Archivio Storico della Città di Torino, Torino, 1984

Città di Torino Settore Beni culturali e mostre Settore Progetti di riassetto urbano, Giorgio Domenino e Marina Massimello (a cura di), Studio di fattibilità per la riqualificazione urbana e architettonica dell'area della Mole antonelliana, T orino, aprile 2001

Achille Bonito Oliva, Il museo e la morte del pubblico, in Area, n. 65, novembre- dicembre 2002, p. 134

Rita Capezzuto, Architettura danzante, in Domus, n. 846, marzo 2002, p. 75

Isotta Cortesi, University of Cincinnati, in Area, n. 59, novembre-dicembre 2001, p. 82

Benthem Crouwel, Amsterdam luoghi di transito, in Area, n. 60, gennaio-febbraio 2002, p. 122

Paolo Gardiello, Interventi urbani, in Area, n. 61, marzo-aprile 2002, p. 39

Margherita Guccione, Spazialità contemporanee, in Area, n. 65, novembre-dicembre 2002, p. 138

Herzog & de Meuron, Two glass wings, in Area, n.69, luglio-agosto 2003, pp. 5-6

Steven Holl, Sarphatistrat office, in Area, n.60, gennaio-febbraio 2002, pp. 98-100

Alessandro Massarente, Gasometer city, in Area, n.61, marzo-aprile 2002, p. 9

Rowan Moore, Duro come una roccia, in Domus, n.846, marzo 2002, p. 37

Luca Paschini, TerminaI Hoenheim-Nord, in Casabella, n.702, lugtio-agosto 2002, p. 79

Luca Basso Peressut, Polarità museali, in Area, n. 65, novembre-dicembre 2002, p. 2

Giovanni Polazzi, Edifici di abitazione, Santa Cruz de Tenerife, in Area, n.64, settembre- ottobre 2002, p. 13

Carlo Ratti, Architettura nuova per l'università, in Domus, n. 858, aprile 2003, pp. 40-61

Pierre Restany, Il Palazzo del Popolo, in Domus, n. 847, aprile 2002, p. 125

Stefania Suma, I musei dell'iperconsumo, in Area, n.65, novembre -dicembre 2002, p.126

Alessandro Cassin, Think Tank Ghery, in L'espresso, 3 giugno 2004, p. 137

Marina Paglieri, Il Museo del Cinema raddoppia, in La Repubblica, 19 febbraio 2004, p. 28

Tavole:

Tav .1 Inquadramento generate

Tav. 2 Inquadramento storico

Tav. 3 Stato di fatto: planimetria livello 0 e prospetti

Tav. 4 Stato dì fatto: planimetria livello tetti e prospetti

Tav. 5 Progetto: planimetria livelli 0- 1 e prospetto su via Verdi

Tav. 6 Progetto: planimetria livelli 1- 2 e prospetto su via Montebello

Tav. 7 Progetto: planimetria livelli 3 -4 e sezione longitudinale

Tav. 8 Progetto: planimetria livelli 5- tetti e prospetto su via Ferrari

Tav. 9 Progetto: planimetria livelli autorimessa e sezione trasversale

Tav. 10 Progetto: particolari tecnologici edificio laboratori arti visive e plastiche

Tav. 11 Progetto: particolari tecnologici edificio residenze temporanee

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)