Politecnico di Torino (logo)

Demaria, Alessandro

Impianti sportivi di Pont Canavese: progetto preliminare di ampliamento e riqualificazione ambientale.

Rel. Mauricio Cardenas Laverde. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2011

Abstract:

Più di 70 anni fa veniva realizzato a Pont Canavese il primo campo da calcio comunale, primitivo insediamento per le attività sportive della popolazione pontese. Inizialmente si trattava solamente di un prato con due porte, ma con gli interventi di fine anni 8o', il paese per alcuni anni si è potuto vantare di uno dei migliori impianti di tutto il Canavese. Nell'ultimo decennio, complici anche cattive gestioni da parte delle società esterne a cui era stata appaltata la conduzione dell'impianto, le condizioni delle strutture sono andate gradualmente peggiorando, con una conseguente diminuzione dell'utilizzo del centro sportivo.

L'amministrazione comunale ha posto la sua attenzione sulla situazione, affidando la gestione alla società Polisportiva Pontese, i cui membri si sono impegnati volontariamente per la risistemazione dell'intero complesso. Da due anni a questa parte l'utilizzo da parte di utenti locali ed esterni è quasi raddoppiato, e sono state realizzate o completate nuove strutture avviando anche nuove attività sportive quali il tennis ed il calcio a 7.

Alla luce degli ultimi sviluppi dell'area e della crescente domanda di fruibilità dell'impianto, questo lavoro di tesi propone una riqualificazione ambientale di tutta l'area, per migliorare la qualità dell'immagine del complesso, e un potenziamento delle strutture esistenti sia dal punto di vista della disponibilità di locali per gli atleti, sia per quanto riguarda l'accoglienza degli spettatori, ad oggi la fascia di utenti più sfavorita.

In considerazione delle condizioni economiche del Comune e più in generale dello Stato, il progetto si presenta come l'insieme di più elementi che possono essere realizzati indipendentemente dagli altri, ma che trovano il loro ideale compimento nella completezza di tutto il progetto. In quest'ottica, la successione degli interventi è anche pensata per un possibile autofinanziamento delle nuove opere, sfruttando appieno sia le nuove che le vecchie strutture.

Relatori: Mauricio Cardenas Laverde
Soggetti: A Architettura > AF Edifici e attrezzature per il tempo libero, le attività sociali, lo sport
R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/2542
Capitoli:

INTRODUZIONE

1 - PONT CANAVESE

1.1 Inquadramento territoriale

1.2 Cenni storici

1.3 Sport e turismo

1.4 Analisi degli impianti sportivi nei comuni limitrofi

2 - IL PROGETTO DI AMPLIAMENTO E RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE DEL CENTRO SPORTIVO

2.1 Inquadramento urbanistico dell'area

2.2 Obiettivi e linee guida progettuali

2.3 Progetti di riferimento

2.4 Gli spogliatoi

2.5 Le gradinate coperte

2.6 II padiglione sportivo polivalente

2.7 La riqualificazione ambientale

3 - CONCLUSIONI

4 - ALLEGATI

4.1 Norme CONI per l'impiantistica sportiva

4.2 Regolamenti delle federazioni sportive

4.3 Estratto di PRGC

BIBLIOGRAFIA

ELABORATI GRAFICI

Bibliografia:

E. PAOLI, Gli edifici sportivi, palazzi dello sport, stadi, piscine, palestre, S.I. Vitrum, 1949

G. CINOTTI, Briciole di storia pontese, Romano C.se 1977

M. A. ARNABOLDI, Atlante degli impianti sportivi, Hoepli, Milano 1982

A. DE PAOLIS, Impianti Sportivi, Norme Tecniche, Legislazione Tecnica, Roma 2007

E. FAROLDI, Progettare uno stadio, architetture e tecnologie per la costruzione e gestione del territorio, Maggioli, Santarcangelo di Romagna 2007

B. L. COSTA LAIA, 80 anni di calcio fra Torri e Torrenti, 2008

M. CERUTTI, Riqualificazione dell'area sportiva di Oulx, rel. P. Mellano, a.a. 2010-2011

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)