Politecnico di Torino (logo)

Fabruzzo, Francesca

Il borgo di Onzino a Sparone, studio per la conservazione.

Rel. Rosalba Ientile. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura (restauro e valorizzazione), 2011

Abstract:

La scelta del borgo di Onzino come argomento di tesi nasce dal voler approfondire un discorso già aperto sugli edifici rurali del territorio canavesano di cui il borgo fa parte.

Alcuni borghi di altri comuni limitrofi il comune di Sparane, dove sorge il borgo oggetto di studio, erano già stati presi in considerazione come argomento di tesi mentre il borgo di Onzino non era ancora stato rilevato e sviluppato nella sua interezza. Il sopralluogo mi ha impressionato per come in questo luogo sembra che il tempo si sia fermato agli inizi del XX secolo. Un nucleo abitativo immerso nel verde, quasi nascosto, invisibile dal ciglio della strada nel periodo estivo. Il voler riaprire il discorso su questi "ruderi" già largamente esplorati ma mai presi veramente in considerazione vuole per l'ennesima volta ricordare che esistono, anche se non li trattiamo con il dovuto rispetto.

Il lavoro svolto consiste nel rilievo del tessuto edilizio di tutto il borgo con un approfondimento sugli aspetti costruttivi caratterizzanti questi edifici: le murature portanti in pietra locale, i solai e le strutture delle coperture realizzati con il legno dei boschi della zona (il castagno) e la particolarità delle aperture che segnano i prospetti degli aggregati edilizi. Per l'analisi dei materiali e delle alterazioni è stata scelta la casa forte, edificio a tre piani fuori terra con un imponente portale monolitico su cui si ritrovano alcune incisioni rupestri. Su questa cellula sono state fatte le verifiche statiche delle strutture lignee mentre su un'altra cellula è stata fatta la verifica statica della volta in pietra. È stata prevista un ipotesi di rifunzionalizzazione del borgo facendo riferimento a quello che il territorio circostante può fornire cercando di personalizzare l'intervento e non inserire un'attività ricollocabile in qualsiasi altro luogo.

Relatori: Rosalba Ientile
Soggetti: A Architettura > AP Rilievo architettonico
R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
R Restauro > RD Tecniche del restauro
T Tecnica e tecnologia delle costruzioni > TA Consolidamento
T Tecnica e tecnologia delle costruzioni > TC Protezione degli edifici
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura (restauro e valorizzazione)
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/2340
Capitoli:

INDICE

INTRODUZIONE

1.AMBITO TERRITORIALE

1.1.Il canavese - le valli Orco e Soana

1.2.Il comune di Sparane

2.L'ARCHITETTURA RURALE PRESENTE SULLE VALLI ORCO E SOANA

2.1.Le abitazioni permanenti

3.IL BORGO DI ONZINO

3.1.Come si presenta

3.2.Il tessuto edilizio

4.RILIEVO

4.1.Rilievo del borgo

4.2.Rilievo architettonico

4.3.Rilievo fotografico

4.4.Rilievo materico

5.ELEMENTI COSTRUTTIVI

5.1.Le tessitura murarie

5.2.Gli orizzontamenti piani

5.3.Gli orizzontamenti voltati

5.4.Le aperture

6.VERIFICHE STATICHE

6.1.Orizzontamenti lignei

6.1.1.Solai ad orditura semplice

6.1.2.Solai ad orditura doppia

6.2.Copertura

6.2.1.Carico neve

6.2.2.Carico vento

6.2.3.Trave di colmo

6.3.Orizzontamenti voltati

6.3.1.Il metodo del Meri

6.3.2.Volta a botte in pietra con arco a sesto ribassato

7.INTERVENTO CONSERVATIVO - "Manufatto casaforte"

7.1.Analisi dei materiali e delle alterazioni

7.2.Ipotesi di intervento

8.IPOTESI DI RIFUNZIONALIZZAZIONE

8.2.Il museo tematico -segni sul territorio

BIBLIOGRAFIA

ALLEGATI - Elaborati grafici

Bibliografia:

Monografie

A. CAVALARI MURAT, Tra Serra d'Ivrea, Orco e Po, Istituto Bancario San Paolo di Torino, Torino, 1976.

D. BOSIA, G.FRANCO, R. MARCHIANDO, S.F.MUSSO, Guida al recupero degli elementi caratterizzanti l'architettura del territorio del G.A.L. Mongioie, Edizioni Tipoarte, Bologna, 2004.

D. BOSIA, Guida al recupero dell'architettura rurale del G.A.L. Langhe Roero Leader, Blu Edizioni, Torino, 2006.

DI PASQUALE, MESSINA, PAOLINI, FURIOZZI, Costruzioni 2, calcolo degli elementi strutturali, Le Monnier, Firenze, 1995.

D. REGIS (a cura di), Turismo nelle alpi, temi per un progetto sostenibile nei luoghi dell'abbandono, Celid, AGIT Beinasco, 2005 L.GIBELLI, Incisioni rupestri Alpine, F.lli Pistono Editori, Torino, 2001

D. REGIS, Costruire nel paesaggio rurale alpino : il recupero di Paralup luogo simbolo della Resistenza, Fondazione Nuto Revelli, Cuneo, 2007.

G. SIMONIS, Costruire sulle alpi:storia e attualità delle tecniche costruttive alpine, Tarara edizioni, Verbania 2008.

O. TRONCONI, M. PUGNETTI, C. PESSINA, V. PUGLISI, L'architettura montana, tecnologie, valori ambientali e sociali di un patrimonio storico-architettonico vivo ed attuale.

L. PERA, Tecnica dell' architettura, tipologia strutturale, Goliardica, Pisa, 1974

M. VIGLINO DAVICO, Caseforti montane nell'Alto Canavese. Quale futuro?, Tipografia De Joannes, San Giorgio Canavese, 1993.

P. ROCCHI, Manuale del consolidamento, CDI Tipografia del Genio Civile, Roma, 1991.

L. DEMATTEIS, Case contadine nelle valli di Lanzo e del Canavese, Quaderni di cultura alpina, Friuli & Verlucca, Ivrea, 1983.

R. IENTILE, Per un consolidamento consapevole dei beni architettonici, Celid, Torino, 2001.

R. IENTILE, M.NARETTO, Conservare per il paesaggio, recupero del patrimonio nelle valli Orco e Soana, Regione Piemonte, Editrice Artistica Piemontese, Savigliano 2006.

M. DALLA COSTA, Il progetto di restauro per la conservazione del costruito, Celid, AGIT, Beinasco 2002.

S. AGOSTINI, S. GARUFI (a cura di), Strategie di valorizzazione del patrimonio rurale, FrancoAngeli, Milano, 2000.

N. TUBI, M. P. SILVA, F. DURI, Gli edifici in pietra. Recupero e costruzione. Murature e solai. Analisi bioclimatica e ambientale, sistemi editoriali, Napoli, 2009.

P. JORIO, Il magico, il divino, il favoloso nella religiosità alpina, Quaderni di cultura alpina, Friuli & Verlucca, Ivrea, 1983.

P. JORIO, In principio era la pietra : matrici preistoriche della cultura pastorale alpina, EDA, Torino, 1974.

Tesi di laurea

C. AUTINO, Conoscenza e conservazione: la chiesa di Prealba nel comune di Sparone, Tesi di Laurea, Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura II, rel. R. Ientile, 2006.

A. CLERI, La conservazione delle cappelle campestri di San Secondo di Pinerolo: percorso di conoscenza per una valorizzazione di un sistema culturale, Tesi di Laurea, Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura II, rel. R. Ientile, 2006.

V. TARRO GENTA, Borgata Cambrelle a Locana: conoscenza e conservazione integrata, Tesi di Laurea, Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura II, rel. R. Ientile, M. Roggero, 2008.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)