Politecnico di Torino (logo)

Ferrero, Maria Sole

Proposta per un centro benessere a Cocconato d’Asti.

Rel. Enrico Moncalvo, Giuseppe Pistone. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2011

Questa è la versione più aggiornata di questo documento.

Abstract:

Perché scegliere come oggetto della di tesi un centro benessere a Cocconato d'Asti?

L'idea è nata da due volontà: elaborare un edificio per cui sia previsto un bando di concorso o per cui un'amministrazione necessiti della costruzione; coinvolgere nella tesi il mio paese "adottivo", visto che per la laurea triennale la protagonista è stata Casale Monferrato, mia città natia. La partenza si è basata sul capire come e perché vengano usate le acque termali, sull'analisi dei centri termali in Piemonte e Valle d'Aosta e sulla ricerca di eventuali fonti nel comune di Cocconato, arrivando alla conclusione che le acque presenti possono essere somministrate unicamente sotto forma di bibita e che quindi era da scartare l'idea di un centro termale tradizionale, a favore di un centro benessere. Inoltre il Comune ha previsto la realizzazione di un campo da golf a nove buche, quindi si è reso necessario annettere all'idea del centro benessere quella di un golf club; in questo modo è nato un centro più completo, che può così servire utenze diverse.

L'origine di Cocconato non è certa, così come l'etimologia del suo nome: una delle ipotesi più accreditate è che derivi dal latino "cum cunatu", cioè raggiungibile con fatica, mentre lo storico De Canis fa derivare il nome dalla corruzione di "acutus" in "cuccus" o "coccus", volendo significare tutto ciò che finiva in punta e principalmente monti e colli.

Forse antico insediamento dei Liguri, Cocconato attorno al 902 passa sotto il dominio dei conti Radicati e ci rimane fino al XVI secolo, quando in seguito alle varie politiche di alleanza di questi ultimi subisce definitivamente il dominio dei Savoia.

Nel XVII secolo inizia un'epoca di declino dovuta alla peste e ai frequenti saccheggi ad opera di truppe nemiche. Per la posizione strategica, quale ultimo avamposto sabaudo al confine col marchesato del Monferrato, Cocconato non viene risparmiato dalle frequenti azioni di guerra che si susseguono in quel tormentato periodo.

L'avvento di Napoleone e l'annessione del Piemonte alla Francia sono portatrici di nuova potenza per Cocconato, che diviene prima capo di cantone e successivamente capoluogo di mandamento.

Nel XIX secolo il comune conosce un periodo di rinascita economica, grazie al fiorente mercato e alle attività artigianali, agricole e commerciali.

Tra la fine del XIX secolo e l'inizio del XX secolo vengono realizzate molteplici infrastrutture quali l'asilo infantile, l'ospedale mandamentale, le scuole, la ferrovia e l'illuminazione pubblica. Dal 1935 Cocconato fa parte della provincia di Asti, istituita in quell'anno.

Relatori: Enrico Moncalvo, Giuseppe Pistone
Soggetti: A Architettura > AF Edifici e attrezzature per il tempo libero, le attività sociali, lo sport
A Architettura > AO Progettazione
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/2219
Capitoli:

PREMESSA

1. ACQUE TERMALI

1.1. ACQUE MINERALI IN VALLE D'AOSTA E PIEMONTE

1.2. CENTRI BENESSERE: ALCUNI ESEMPI

1.3. ACQUE MINERALI A COCCONATO E ZONE LIMITROFE NOTE AL CAPITOLO 1

2. ARCHITETTURE DI RIFERIMENTO

2.1. RIFERIMENTI TIPOLOGICI

Pether Zumthor, terme di Vals

Filippo Felli e Firouz Galdo, piscina coperta e sala polifunzionale a Todi

Mario Botta, stabilimento termale di Bergoase ad Arosa

2.2 RIFERIMENTI COSTRUTTIVI

Forte, Gimenes & Marcondes Ferraz, casa Grelha a Serra da Mantiqueira

Roberto Gabetti e Aimaro Isola, complesso residenziale Villa Sant'Anna a Rio d'Elba e Cartiere Bosso

3. PROPOSTA PER UN CENTRO BENESSERE A COCCONATO D'ASTI

3.1. SITO

3.2. PROGETTO

3.3. TECNOLOGIE

Pareti

Tetto verde

Strutture

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI

Bibliografia:

G. FASOLIS, Il palazzo comunale di Cocconato, in "Atti della Società Piemontese di Archeologia e Belle Arti", voi. XVI (1937), fase. 1, pp. 94-101

L. FIRPO (a cura di), La provincia di Asti. Asti Provincia di Asti, 1985

R. TARTAGLINO, Storia di Cocconato. Cocconato EPT-Pro Coccoanto, 1966

F. ZAMPICININI, Cocconato. Repertorio cronologico degli eventi: feste, rituali, manifestazioni, cerimonie civili e religiose, 1619-2007. datt, 2007

F. ZAMPICININI, Cocconato, cartoline di ieri. Cocconato Casa Brina, 1990

CAPITOLO 1

A. ARGENTIER,Guide pratique aux bains de Pre-St-Didier en Val d'Aoste. Aosta Imprimerie de Damien Lyroz, 1857

S. BELLEZZA (a cura di), Terme e termalismo in Piemonte. Torino STIGE, 1984

P. BETTA, Le terme di Acqui e la loro rinnovazione. Torino Tipografia Bona, 1927

R. BOSSAGLIA ( a cura di), Stile e struttura delle città termali. Bergamo Banca Provinciale Lombarda, 1981

M. BOYER, Il turismo dal Grand Tour ai viaggi organizzati. Trieste Electa, 1997

M. CUAZ, Valle d'Aosta storia di un'immagine: le antichità, le terme, la montagna alle radici del turismo alpino. Roma-Bari Laterza, 1994

E. FAROLDI, F. CIPULLO, M. P. VETTORI, Progetti tecnologie strategie per una moderna cultura termale. Dogana Maggioli Editore, 2007

G. FASSINO, F. ZAMPICININI, Castelnuovo Don Bosco. L'archivio memoria della comunità. Riva presso Chieri Edita, 2006

G. LAVEZZARI, Guida ai bagni d'Acqui corredata di tariffe, descrizioni e del progetto statistiche di tutte le malattie trattatevi nel 1869. Acqui Tipografia Sociale, 1869

S. MICHELI, Centri benessere. Milano Federico Motta, 2005

L. PALMUCCI QUAGLINO, Acqui: il complesso termale oltre il Bormida. Alessandria Ed. dell'Orso, 1983

M. PASQUINUCCI (a cura di), Terme romane e vita quotidiana. Modena Edizioni Panini s.p.a.,1987

R. STACCIOLI, Le terme di Roma antica. Roma Tascabili Economici newton, 1995

E. ROCCA, Cenni storici, produzioni e mercato di Cocconato, seguiti da appunti diversi dedicati alla patria nativa. Torino Baravalle e Falconieri, 1912.

TOURING CLUB ITALIANO, Le stazioni idrominerali. Milano Stabilimento di Arti Grafiche Cesare Pezzin & C, 1936

TOURING CLUB ITALIANO, Stazioni termali, Milano Stabilimento di Arti Grafiche Cesare Pezzin, 1969

TOURING CLUB ITALIANO, Stazioni termali in Italia ed altri luoghi di cura, Milano TCI, 1982

CAPITOLO 2

M. CASAMONTI, V. PAVAN, Cantine architetture 1990-2005. Milano Federico Motta, 2004

F. CELLINI, Gabetti e Isola: progetti e architetture 1950-1985. Milano Electa, 1985

A. COPPA, Mario Botta, Milano Motta Architettura, 2007

A. GUERRI, M. MORRESI, Gabetti e Isola. Milano Electa, 1996

A. MASSARENTE (a cura di), Gabetti&Isola: disegni 1951-2000. Milano Motta, 2001

S. MICHELI, Centri benessere. Milano Federico Motta, 2005

M. PETRANGELI, Architettura come paesaggio: Gabetti e Isola. Torino Allemandi, 2005

P. ZUMTHOR, Pensare architettura. Milano Electa, 2003

P. ZUMTHOR, Thermal bath at Vals. Londra Architectural Association, 1996

P. ZUMTHOR, Thermal Vals. Zurigo Scheidder & Spiess, 1996

CAPITOLO 3

G.C. ARGAN, Walter Gropius e la Bauhaus. Torino Einaudi, 1951

G. BRANDIZZI, ENRICO CARBONE (a cura di), Edilizia per lo sport. Torino UTET, 2004

J.L. COHEN, Ludwig Mies Van Der Rohe. Bari Laterza, 2007

T. ITOH, Traditional Domestic Architecture of Japan. New York Weatherhill, 1979

G. LEONI, Alvaro Siza. Milano Motta Architettura, 2009

S. MICHELI, Centri benessere. Milano Federico Motta, 2005

G. PAGANIN (a cura di), Guida alle tecniche di costruzione: Coperture. Casoria Sistemi Editoriali, 2010

A. SICURELLA, Progettare il verde. Casoria Sistemi Editoriali, 2010

D. TREIBER, Frank Lloyd Wright, Milano Jaca Book, 2008

L. ZANGHIERI, Architettura islamica e orientale. Firenze Alinea, 1986

LOCALITÀ1 TERMALI ACQUI TERME

P. BETTA, Le terme di Acqui e la loro innovazione. Torino Tipografia Bona, 1927

L.GRANETTI, Cenni sulle terme di Acqui. Torino Tipografia G. Ferrerò, 1841

G. LAVEZZARI, Guida ai bagni di Acqui corredata di tariffe, descrizioni e del prospetto statistico di tutte le malattie trattatevi nel 1896. Acqui Tipografia Sociale, 1869

A. MARTINI, Le terme di Acqui: città e architetture per la cura e per lo svago. Torino Allemandi, 2009

F. MEDA, Le Terme di Acqui: le loro vicende, i loro problemi. Acqui Tipografia P. Righetti, 1916

L. PALMINUCCI, Acqui: il complesso termale oltre il Bormida. Alessandria Edizioni dell'Orso, 1983

I. RATTI, Le regie Terme di Acqui. Milano Tipografia V. Gugiielmini, 1844

BOGNANCO

A.M. REBUCCI, Le terme di Bognanco. Parma Tipografie riunite Donati, 1940

CASTELLETTO D'ORBA

G. PIPINO, Sorgenti e acque termali di Castelletto d'Orba. Castelletto d'Orba Comune, 1996

PRé SAÌNT DJDIER

A. ARGENTIER, Guide pratique aux bains de Pré-Saint-Didier en Val d'Aoste. Aosta Imprimerie de Damien Lyroz, 1857

A. P. D'ARAGONA, Pré Saint Didier la perla della Valdigna. Roma Libreria

G. A. GIUSTA, Guida ai bagni e alle acque minerali solforose, alcaline, iodurate e bromurate ed a quelle ferro-magnesiache ed acidole di Courmayeur con alcuni cenni sulle ferme di Pré Saint Didier. Aosta Luigi Mensio , 1875

VALDIERI

E. LUCE DEL POZZO, Cenni sulle ferme di Valdieri. Torino F. Casanova, 1878

B. MARCHISIO, Guida alle ferme di Valdieri: stazione balnearia e climatica estiva a 1375 metri sul livello del mare. Torino F. Casanova, 1905

VIGNALE

F.G. VASCHETTI, Cenni sull'acqua salso-bromo-iodica di Vignale Monferrato. Torino Tipografia e litografia Camilla e Bertolero, 1876 VINADIO

B. MARCHISIO, Le ferme di Valdieri e di Vinadio. Torino Unione Tipografico-Editrice, 1915

C. F. ODDONE, Stabilimeti termali Valdieri-Vinadio: archivio ferme. Torino Tipografia E. Arduini, 1940

F. PAVENTA, Le sorgenti termiche minerali di Vinadioin Val di Stura presso Cuneo. Cuneo Tipografia Riba, 1873

G. RABAJOLI, Guida alle ferme di Vinadio. Totino F. Casanova, 1877

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)