Politecnico di Torino (logo)

Gios , Marco

Il centro internazionale della cultura della bicicletta : la riqualificazione del motovelodromo Fausto Coppi di Torino.

Rel. Guido Laganà. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2010

Abstract:

Perché il motovelodromo?

Ho pochi ricordi di mio nonno legati alla bicicletta. Me lo ricordo una volta insieme a me fare un giro dell'isolato su una Graziella, credo fosse il giorno della mia Prima Comunione, e poi un'altra volta, in uno dei lunghi pomeriggi che passavo da lui, mentre mia nonna riposava, cercare su un libro di ciclismo l'ordine di arrivo di una Milano-Modena in cui era arrivato terzo, dietro a Bini e Olmo.

Ci sono però delle cose che mi piace pensare che scorrano nel sangue: per esempio, quando mi reco nel paesino in cui è nata mia madre, Monta d'Alba, in provincia di Cuneo, ho come la sensazione di essere in pace con me stesso, come se in quel luogo ci fossi sempre stato, anche se in realtà così non è. Stessa cosa ho provato in questi anni recandomi con mio padre al Motovelodromo di Corso Casale, in occasione di manifestazioni di ciclismo o del famoso "Mercanti per un giorno" alla ricerca di qualche accessorio per il mio maggiolino o semplicemente per curiosare tra le bancarelle. E' proprio qui che, giunto il momento di pensare alla mia Tesi di Laurea, ho pensato che sarebbe stato meraviglioso per me unire bicicletta e architettura e sviluppare un progetto sul Nostro Motovelodromo; grazie al Prof. Guido Laganà, che ha accolto con entusiasmo la mia richiesta, eccomi qui a scriverne le prime pagine. "La strada è lunga, produci idee e formalizzale mediante la punta di una piccola grafite " ha scritto mia nonna su una targa in occasione della mia Laurea in Disegno Industriale; mai come in questo momento avverto la lunghezza di questo percorso, ma, finalmente, è giunta l'ora di fare la punta alla matita...

Relatori: Guido Laganà
Soggetti: A Architettura > AF Edifici e attrezzature per il tempo libero, le attività sociali, lo sport
ST Storia > STH Periodo contemporaneo (dal 1945)
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/2136
Capitoli:

1. Introduzione: perché il motovelodromo?

2. La storia del Motovelodromo Fausto Coppi di Torino

3. Il velodromo nella cultura della bicicletta

3.a. Considerazioni tecniche sulla pista

3.b. Il movimento ciclismo su pista

3.c. II velodromo come lo stadio? Il caso di Roubaix

4. Esempi di impianti per il ciclismo

4.a. Il Velodromo Pietro Francone di San Francesco al Campo (TO),1997

4.b. Il Velodromo Dell'Eur , Roma 1960

4.c. II Velodromo Vigorelli di Milano, 1935

4.d. Il Velodromo di Montichiari (BS), 2009

4.e. Il Velodromo olimpico di Monaco, 1972

4.f. Il Velodromo di Barcellona, 1984

4.g. Il Velodromo olimpico per Bejing 2008

4.h. La BGZ arena di Pruszkow, Varsavia 2009

4.i. Il Velodromo olimpico per Londra 2012

5. Un impianto sportivo non ciclistico: "thè Magie Box" di Dominique Perrault

6. Relazione progettuale

6.a. Obiettivi e metodi del progetto

6.b. Le scelte

7. Conclusioni

8. Le tavole

9. Allegati

9.a. Presa diretta, campionati del modo di ciclismo su pista, T Sport, Maggio-Giugno 2009

9.b. Scheda tecnica sistema di sollevamento "Enerpac"

10. Bibliografia

Bibliografia:

Bibliografia:

Dagoberto Ortensi (1950), Impianti sportivi e attrezzature, Roma, Mediterranea

Geraint John, Kit Campbell (1995), Indoor Sports, Handbook ofsports and recreational building design, second edition, London, Sport Council

Beppe Conti (1997), / miei campioni, 120 anni di storia del ciclismo in Piemonte, Quart (AO), Musumeci Editore

Nino Defilippis, Beppe Conti (a cura di) (2000), / miei campioni, Torino, Graphot Editrice

Riviste:

Dossier "Impianti per il ciclismo", Spaziosport, settembre 1987

Paolo Pettene (2009), Presa diretta, campionati del modo di ciclismo su pista, T Sport, Maggio.Giugno 2009

Tesi:

Camoletto Piergiorgio, Proposta di riuso del motovelodromo Fausto Coppi di

Torino, rei. Elio Luzi, Vittorio Nasce, 2000

Sitografia:

www.museociclismo.it

www.motovelodromo.com

www.velodromes.com

Tavole:

8.a. Tavola 1: Inquadramento Storico

8.b. Tavola 2: II motovelodromo: fotografie d'epoca

8.c. Tavola 3: Rilievo fotografico

8.d. Tavola 4: Inquadramento territoriale

8.e. Tavola 5: Masterplan dell'area

8.f. Tavola 6: Percorsi atleti/pubblico

8.g. Tavola 7: Viste "a volo d'uccello" dell'impianto

8.h. Tavola 8: Viste dell'impianto

8.i. Tavola 9: Pianta parterre indoor

8.1. Tavola 10: La visibilità della pista indoor

8.m. Tavola 11: Pianta quota 0,00

8.n. Tavola 12: Pianta quota 9,20

8.o. Tavola 13: Prospetti

8.o. Tavola 14: Sezioni

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)