Politecnico di Torino (logo)

Baracetti, Luciana Maria

Antonio Gaudì: Parco Guell e la sua arte.

Rel. Giacomo Donato, Evandro Costa, Samuele Lomuscio. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2004

Abstract:

Prendiamo, in questa parte di ricerca, in analisi il modo di operare di Antonio Gaudì nel Parco Gúell. Il Parco Gúell è l'opera di Gaudì che maggiormente si avvicina alla natura ed al suo Spirito. Piena di fascino, che genera Emozioni al solo sguardo, di una carica energetica che ha pochi eguali. Ti prende, ti solleva "il morale, l'attenzione, la curiosità, la voglia di fare..." che non ha quasi eguali !( quasi non riesco più a scrivere dal solo fascino di "Lui" (Antonio Gaudì ) lo Luciana Maria Baracetti lo so è "metafisica" una disciplina anch'essa spirituale! Molto usata e praticata anche qui in Torino, definita una delle tre città magiche in Europa. Gaudì la usa al 100%! E' un'altra vita!: Vivi come tutti quanti vivono! Però: affronti i "momenti" che noi vediamo anche sotto un aspetto diverso rispetto al solito o al pubblico. Il bello del suo operare è che risulta di una semplicità esemplare, che si traduce in essenzialità. Amore, semplicità e umiltà, erano le regole del suo fare. Quanto rimasi spiazzata pensando al grande Antonio. Non Pensavo che anche lui conoscesse ed usasse questi fare. Mi piace un'immensità perché mi conosco: se vicino ad un amico posso imparare non mi allontano da lui per niente al mondo. Antonio quanto, quanto e quanto ancora mi può insegnare e mi insegna. "Grazie alla metafisica" sempre, sempre ed ancora sempre gli parlo. Mi faccio spiegare, consigliare e suggerire. Parliamo in tempo presente, ci diamo del tu, siamo veri amici. Quanto quanto e quanto ancora mi consiglia, mi educa, mi fa crescere, maturare in quello che si chiami il processo di evoluzione: " epilogo" C.M. A. Gaudì in pieno (vedi anche per es. Sagrada Famiglia). Scopro che il mio amore ha una valenza enorme. L'architetto è I'uomo della sintesi. Capace di vedere le cose nel loro insieme prima ancora di realizzarle, egli situa e armonizza gli elementi nel loro rapporto plastico e li pone alle giusta distanza. In questa intuizione previa sono già delineate la qualità statica e il senso del poligono dell'opera.

Relatori: Giacomo Donato, Evandro Costa, Samuele Lomuscio
Parole chiave: parco - Gaudì - Guell - arte
Soggetti: U Urbanistica > UF Parchi
U Urbanistica > UB Architettura del Paesaggio
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/197
Capitoli:

Introduzione

1. Antonio Gaudì

1.1. Biografia

2. Il Parco Guell

2.1 Localizzazione de! Parco Guell

2.2 Descrizione generale del Parco Guell

2.3 Storia del Parco

3. I manufatti architettonici

3.1 Descrizione funzionale

3.2 I percorsi del parco

4. Materiali e strutture

4.1 I materiali utilizzati

4.2 Analisi strutturale dei manufatti

Bibliografia

Commenti dei testi considerati

Conclusioni

Bibliografia:

LIBRI

AA.W. GAUDI', Escudo de oro s.a., Barcellona,1990.

BRUNO ZEVI, Capolavori del XX Secolo, Newton & Compton Editori, Venezia Marsilio, 1993. AA. W., Gaudì of Barcellona, RIZZOLI, New York,1997.

G. R. COLLINS, Antonio Gaudì UNDER THE GENERAL EDITORSHIP OF WILLIAM ALEX, NEW YORK,1960.

AA. W., ANTONI GAUDI', TASCHEN HAGEN, 1990.

GUIDO MONTANARI, La storia peril progetto, CELID, TORINO,1996.

VITTORIO SGARBI, La Storia Universale dell'Arte, ILLUSTRATI 71 MONDADORI, MILANO, 1990.

MARIA ANTONIETTA CRIPPA, FERDINANDO ZANZOTTERA, Gaudì architettura e fantasia, GALLO ARTI GRAFICHE, VERCELLI, 2003.

CLAUDIO RENATO FANTONE, Il mondo organico di Gaudì, ALINEA EDITRICE, FIRENZE, 1999.

JOAN BERGòS I MASSò, Gaudì l'uomo e l'opera, JACA BOOK, MILANO, 1999. FONDATION FOR INNER PEACE Un corso in miracoli, ARMENIA, MILANO, 1975.

I king, ASTROLABIO, ROMA, 1995.

KENNETH FRAMPTON, Storia dell'architettura moderna, ZANICHELLI EDITORE, BOLOGNA 1998

MARIA ANTONIETTA CRIPPA,Gaudì case, giardini e parchi, JACA BOOK, MILANO,2001.

JUAN JOSè LAHUERTA, Antoni Gaudì 1852-1926, ELECTA, MILANO, 1992.

CARLOS FLORES, Gaudì Jujol y el modernismo catalan, AGUILAR, MADRID 1982.

GESAMTE WERKE, Antoni Gaudì , GRIBAUDO, SAVIGLIANO (CN), 2003.

J.J. SWENNEY e J.L. SERT, Antoni Gaudi, II SAGGIATORE, MILANO 1961. (CITAZIONE FRASE GAUDì)

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)