Politecnico di Torino (logo)

Cena, Giulia and Chiara, Arianna

Le colonie elioterapiche sul litorale pisano : temi di riqualificazione urbana e recupero funzionale.

Rel. Paolo Mellano, Monica Naretto. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2010

Questa è la versione più aggiornata di questo documento.

Abstract:

L'interesse e la conoscenza del litorale pisano nasce cinque anni fa di ritorno da una breve vacanza organizzata casualmente in quei luoghi. L'architettura dell'ex Colonia Rosa Maltoni, ora Hotel Resoit Regina del Mare da poco recuperata, in cui abbiamo soggiornato, ci ha subito colpito e affascinato, avendo appena concluso il primo anno Accademico presso la Facoltà. Cinque anni dopo, al momento di decidere il tema progettuale della Tesi di Laurea, abbiamo ripercorso le nostre esperienze insieme ed il pensiero è andato a quei momenti e a quelle impressioni, Dopo aver raccolto alcune informazioni bibliografiche e su siti internet e aver preso contatti telefonici, macchina fotografica e telecamera in mano, ad ottobre 2009, siamo ritornate a Calambrone, curiose di vedere i cambiamenti di quel luogo abbandonato. Ci ha sorpreso scoprire che poco era mutato; alcune colonie, all'epoca abbandonate, erano state recuperate, altri interventi erano in procinto di iniziare ma la percezione generale del luogo rimaneva la stessa: una città invisibile, posta in uno splendido contesto territoriale, con enormi potenzialità, tutte inespresse. Dopo un appuntamento ed una chiacchierata con l'Arch. Marco Sereni di Pisa, uno dei registi dei primi e coraggiosi recuperi edilizi dell'area, abbiamo avuto un quadro più chiaro sulle trasformazioni in atto sul territorio e ha cominciato a prender forma un possibile percorso progettuale per la nostra tesi. In seguito ad un'analisi dello sviluppo storico delle vicine Marina di Pisa e Tirrenia, siamo partite da una riqualificazione urbana dell'intera fascia costiera di Calambrone tenendo conto delle sue molteplici criticità, soffermandoci poi su un' ipotesi di recupero funzionale dell'ultima colonia storica posta direttamente sul mare, ancora oggi in stato di abbandono: la Colonia Marina Estiva Firenze. L'ultima fase del nostro percorso relativa a questo specifico manufatto è stata possibile grazie anche alle informazioni forniteci dall' ing. Pier Carlo Baca di Livorno, un professionista che si è occupato nel 2005-2006 del progetto di recupero, non ancora realizzato.

Relatori: Paolo Mellano, Monica Naretto
Soggetti: R Restauro > RC Restauro urbano
U Urbanistica > UK Pianificazione urbana
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1928
Capitoli:

PREMESSA

1. IL FENOMENO DELLE COLONIE ELIOTERAPICHE

1.1 Dagli ospizi marini alle colonie

1.2 Le colonie elioterapiche nel periodo fascista

1.3 Una nuova architettura per nuovi ambienti

1.4 Le colonie marine nel dopoguerra

1.5 II dibattito sul recupero del patrimonio esistente

1.6 Quale destino per le colonie?

1.6.1 Distruzioni ed abbattimenti

1.6.2 Abbandono

1.6.3 Riutilizzo innovativo, restauro e problemi di compatibilità ambientale

1.6.4 Riutilizzo compatibile

1.6.5 Conservazione, manutenzione programmata

1.7 Raccomandazioni per la salvaguardia del sistema e dei manufatti monumentali delle Colonie

1.7.1 Le colonie come "sistema territoriale", paesaggisticamente consolidato

1.7.2 Valori Sistemici e caratteri di esigua monumentante

1.7.3 Aree litere, in edificate e naturali

1.7.4 Indivisibilità dei lotti: la tutela del tessuto

1.7.5 Rapporti Con la pianificazione q Conferenze di Servizi

1.7.6 Salvaguardia dei principi informatori della conformazione planimetrica

1.7.7 Destinazioni d'uso e compatibilità per manufatti monumentali

1.7.8 Inserimento di caratteri di novità

1.7.9 Conservazione e restauro di finiture

1.7.10 Notorietà

2. IL CONTESTO TERRITORIALE DEL LITORALE PISANO

2.1 Nascita e sviluppo 0i Marina di Pisa

2.1.1 Da Boccadarno a Marina di Pisa

2.1.2 La stagione dei piani regolatori

2.1.3 L'insediamento industriale

2.1.4 II porto

2.2 Nascita e Sviluppo di Tirrenia

2.2.1 L' Ente Autonomo Tirrenia

2.2.2 II primo piano per Tirrenia

2.2.3 Primi progetti edilizi

2.2.4 La "campagna per il verde"

2.2.5 La Città del Cinema

2.3 La Ferrovia Pisa-Tirrenia-Livorno

2.4 II Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli

2.4.1 L'ente Parco

2.4.2 L'ambiente

2.4.3 Cenni storici

2.4.4 Gli arenili e il sistema dunale

2.4.5 Popolazione

2.4.6 Problematiche e prospettive future

2.5 La città dell' infanzia: Calambrone

2.5.1 Lo sviluppo storico

2.5.2 II sistema delle colonie

3. IL NUOVO CALAMBRONE: TRASFORMARE PER RECUPERARE

3.1 Gli enti coinvolti nella tutela del territorio

3.1.1 Il Comune di Pisa

3.1.2 L'Ente Parco Regionale Migliarino San rossore Massaciuccoli

3.1.3 La Soprintendenza per i beni architettonici e il paesaggio e per il patrimonio storico artistico e Étnoantropoloaico delle provincie di Pisa e Livorno

3.2 Il programma integrato d intervento

3.3 Le criticità dell' area

3.3.1 II sistema viario principale

3.3.2 II sistema viario secondario

3.3.3 II sistema dei trasporti pubblici

3.3.4 I servizi

3.3.5 L'arenile

4. IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CALAMBRONE

4.1 Obiettivi e lìnee guida progettuali

4.2 Le aree d'intervento

4.2.1 L'area espositiva

4.2.2 La piazza

4.2.3 Il parco urbano

4.2.4 La colonia Firenze

4.2.5 L'area ricreativa

4.2.6 L'area sportiva

4.2.7 L'arenile

4.2.8 II sistema viario e ciclopedonale

5. LA COLONIA MARINA ESTIVA FIRENZE

5.1 La conoscenza della Colonia Firenze

5.1.1 Destinazioni d'uso originarie

5.1.2 Cronologia del manufatto e del contesto

5.2 Lo stato di conservazione attuale

5.2.1 II degrado macroscopico

5.2.2 Lettura critica della consistenza del corpo centrale

5.3 II progetto di recupero

5.3.1 Destinazioni d'uso in progetto

5.3.2 La sistemazione esterna

5.3.3 II centro fitness

5.3.4 II ristorante

5.3.5 II corridoio di collegamento

5.3.6 Il corpo centrale

5.3.7 Le residenze turistiche

6. GLI INTERVENTI DI RECUPERO E LE SCELTE TECNOLOGICHE

6.1 Interventi nelle residenze turistiche

6.2 Ipotesi di intervento nel corpo centrale

7. BIBLIOGRAFIA GENERALE

8. TAVOLE

Bibliografia:

Libri

V. Balducci (a cura di), Architettura per le colonie di vacanza. Esperienze europee, Alinea Ed., Firenze 2005

P. Bertelli, L'incanto di Boccadarno. Marina di Pisa 1759-1944, ETS Ed., Pisa 1995

F. Bracaloni, M. Dringoli (a cura di), La cultura del paesaggio a Pisa. Giardini, parchi, città, Pacini Editore, Pisa 2007

F. Bracaloni, M. Dringoli (a cura di), la costa pisana. Architettura e paesaggio, Pacini Editore, Pisa 2008

Campanella C, Capitolato speciale di appalto per opere di conservazione e restauro, II sole 24 ore, Milano, 2000

F. Canali e V. Galati, Raccomandazioni per la salvaguardia del sistema e dei manufatti monumentali della colonie romagnole, in V. Balducci (a cura di), Architettura per le colonie di vacanza. Esperienze europee, Alinea Ed., Firenze 2005, pp. 122-123

C. Casini, S. Tenzoni (a cura di), Novecento al mare, Progetti e architetture per il litorale pisano, ETS Ed., Pisa 2008

R. Ciuti (a cura di), La costruzione del litorale pisano. Contributi per la storia e l'identità di un territorio, Felici Editore, Pisa 2005

V. Cutini, R. Pierini, Le colonie marine della Toscana, la conoscenza, la valorizzazione, il recupero dell'architettura per la riqualificazione del territorio, Edizioni ETS, Pisa 1993

D. Dubowitz, Fascismo abbandonato, le colonie d'infanzia nell' Italia di Mussolini, Dewi Lewis Publishing, Regno Unito 2010

Emilia- Romagna. Istituto per i beni culturali, Colonie a mare : il patrimonio delle colonie sulla costa romagnola quale risorsa urbana e ambientale, Grafis, Bologna 1986

A. Gaveglio, Relazione di perizia estimativa di beni immobili siti nel Comune di Pisa denominati "Colonia Marina Firenze", Torino 2008

E. Grisanti, A. Pracchi, Alfio Susini: l'attività urbanistica nella "stagione dei concorsi", 1928-1940, Electa Ed., Milano 1982

M. Labò, Colonie marine, montane, elioterapiche, Domus, Milano 1942

M. Marzi, La Colonia Marina della città di Firenze al Calambrone, "Firenze", I, n°12 1932

A. Melis, Caratteri degli edifici, Milano 1939

G. Meucci, Boccadarno. Le storie, i personaggi, le immagini, ETS Ed., Pisa 2007

F. Monterisi, Le colonie marine e montane, Quaderni italiani dell' I.R.C.E., Roma 1943

E. Mucelli, Educazione e propaganda nelle colonie marine: lo spazio, le regole, i messaggi in V. Balducci ( a cura di), Architettura per le colonie di vacanza. Esperienze europee, Alinea Ed., Firenze 2005

0. Niglio, II nuovo Calambrone, Electa, Milano 2006

E. Prampolini, L'" atmosfera struttura" basi per l'architettura futurista, Giunti Ed., Milano 1914

Tesi di Laurea

R. Botta, P. Sansalone, La colonia Farà di Chiavar/ : 1935-2005 : prospettive possibili per la conservazione, relatori M.A. Giusti, correlatori. R. Curto, A. Negro, Politecnico di Torino 2005

Riviste

AA.VV., Storia e miti della colonia, "Domus" n. 659, marzo 1985 pag. 27

F. Bianchi, Calambrone: lavori in corso per il decollo, "La Nazione" Pisa, 27 gennaio 2008, pag. 8

E. Del Mauro, Calambrone, città-verde per tremila abitanti, "La Nazione" Pisa 9 giugno 2006, pag. 3

M. Dezzi Bardeschi, Conservare il moderno: una strategia per il recupero, " Domus" n. 659, marzo 1985 pp. 14-15

F. Irace, L'utopie nouvelle: l'architettura delle colonie, "Domus" n. 659, marzo 1985 pp.2-3 D. Lascar, Venduta anche l'ultima colonia, "II Tirreno", 14 aprile 2010, pag.9

P. Lettieri, K. Mantovani, La colonia elioterapica di Germignaga e il sistema della provincia di Varese, "Ananke 39-40", settembre- dicembre 2003 pp.138-149

S.A. Omaggio all'Italia Idro-Termo-Climatica-Balneare, il valore della mostra dei comuni di cura alla Fiera di Milano, "Terme e Riviere" numero speciale, Milano 1928

F. Poggi, Ricordo di Ugo Giovannozzi, "Bollettino Ingegneri", 1957

P.Porcinai, La nazione intera deve essere un giardino, le strade siano alberate creando veri elementi di paesaggio, "Domus", Milano luglio 1937

S.A. Una villa nella pineta di Tirrenia, "Domus", Milano maggio 1943 S.A. Un allarme per la pineta di Tirrenia, "Domus", Milano luglio 1942

Strumenti urbanistici

Norme di Attuazione del Piano di Gestione della Tenuta del Tombolo e della Tenuta di Coltano Regio Decreto Legge 3 novembre 1932, n°1466

Comune di Pisa, "Variante parziale al Piano Strutturale finalizzata allo sviluppo territoriale e al consolidamento e riorganizzazione funzionale delle UTOE numero 17, 36,39, 40, relazione generale", Pisa, giugno 2005

Comune di Pisa, "Variante parziale al Regolamento Urbanistico, verifica degli effetti ambientali, prescrizioni e vincoli", Pisa, settembre 2006

Comune di Pisa, Direzione Urbanistica, "Relazione tecnica, variante parziale al regolamento urbanistico, UTOE numero 40", Pisa, ottobre 2006

Comune di Pisa, Schede studio Zona Calambrone, Variante Piano Strutturale 2005

Ente Autonomo Tirrenia (EAT), Bando di Concorso per il progetto di Piano Regolatore (1933)

Ente Autonomo Tirrenia (EAT), Regolamento per la vendita delle preselle fabbricative in Tirrenia (1934)

Siti internet

www.alfea.it

www.ambientepi.arti.beniculturali.it

www.balnea.net

www.bellonia.com

www.brunelleschi.imss.fi.it

www.calambrone.it

www.civicworks.net

www.coloniavittorioemanuele.com

www.commons.wikimedia.org

www.comune.pisa.it

www.cultura.toscana.it

www.digilander.libero.it

www.flickr.com

www.foto.masternet.it

www.isolarchitetti.it

www.labmedia.org(CR) www.leconchiglie.com

www.legambientepisa.it

www.lettere.humnet.unipi.it

www.pagineversilia.it

www.panoramio.com

www.parcosanrossore.it

www.pbmstoria.it

www.picasaweb.com

www.portodipisa.it

www.sipbc.it

www.skyscrapercity.com

www.solotreni.net

www.trasportipubblici.info

www.web.rete.toscana.it

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)