Politecnico di Torino (logo)

Giraudi, Andrea

Elementi costruttivi strutturali in tecnologie ibridate : il legno lamellare economico.

Rel. Delfina Comoglio Maritano. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2004

Questa è la versione più aggiornata di questo documento.

Abstract:

Questa tesi è il risultato di un lavoro di ricerca svolto con un intento ben preciso: analizzare e riflettere sulle esperienze passate ed essere un punto di partenza per gettare le basi alla sperimentazione futura. Il seguente studio vuole richiamare l'attenzione sul fatto che esistono "altre" tecnologie che guardano innanzi tutto all' uomo e alle sue più elementari necessità. A partire dagli anni '80 si è incominciato a sperimentare presso il Dipartimento Casa -Città del Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura, presso la Scuola di specializzazione in "Tecnologia, architettura e città nei Paesi in via si sviluppo" e presso il Dipartimento di Ingegneria Strutturale del Politecnico di Torino diverse tecnologie appropriate: il composito gesso - sisal, il composito gesso - cocco, il composito resina - stuoie vegetali, il legno lamellare economico e poverissimo. Lo scopo di questo studio è stato la realizzazione di un elemento strutturale, la trave a sezione rettangolare e di due solai mediante un tipo di legno lamellare definito economico sia per le modalità di realizzazione che per la materia prima impiegata.La materia prima legno è a costo nullo perché è rappresentata da scarti ottenuti dalla produzione dei semilavorati o dei derivati del legno, il processo di produzione non richiede manodopera specializzata e si ottimizza lo sfruttamento del patrimonio forestale. Nella prima parte si presenta un excursus sulle caratteristiche e qualità del legno lamellare industriale (cronologia storica, produzione...). Il secondo capitolo tratta 10 studio dei giunti, mentre nel terzo capitolo si sviluppa il concetto di "tecnologia ibridata" intendendo una unione di tecnologie locali e tradizionali con le tecnologie più avanzate delle tecnologie sviluppate. La seconda parte della tesi riguarda la ricerca sperimentale da me seguita, con il coordinamento della prof.ssa Nuccia Comoglio Maritano, e si pone come obiettivo la defInizione di una metodologia di campionamento per la futura sperimentazione.

Gli elementi innovativi considerati sono:

- uso di nuove sostanze collanti (melammina-urea-formaldeide) allo scopo di rendere ottimale la coesione con il

materiale legno e di adeguarsi alla normativa vigente ( che non consente più l 'uso delle colle utilizzate in

alcune delle precedenti esperienze) ;

- studi sulla ottimale disposizione stratigrafica delle lamelle allo scopo di evitare errori in fase di assemblaggio

che potrebbero inficiare i risultati delle prove sperimentali;

- studi sulla modifica delle disposizioni ed orientamento delle lamelle allo scopo di verificare ulteriori margini di

miglioramento del comportamento strutturale delle travi in legno lamellare economico.

Questa parte della tesi è articolata nei seguenti punti riguardanti i progetti e le sperimentazioni personalmente seguite:

- solaio aperto e solaio chiuso in legno lamellare economico e poverissimo (progetto, realizzazione e

monitoraggio sotto carico );

- analisi delle prove di rottura riguardanti le precedenti fasi sperimentali: la prima affrontata nella Tesi Giordano-

Mattone e all'interno della ricerca CNR/PFEd diretta dal prof. Ceragioli, la seconda (prove di rottura a flessione

e non distruttive) trattata nella tesi Segatel con varianti nell'uso del collante;

- realizzazione di travi in legno lamellare economico con relative prove di rottura a flessione ed elaborazione

dati.

Nella terza e ultima parte si sono presi in considerazione gli aspetti normativi riguardanti il legno lamellare.

Relatori: Delfina Comoglio Maritano
Parole chiave: legno lamellare - elementi costruttivi - tecnologie
Soggetti: T Tecnica e tecnologia delle costruzioni > TE Tecnologia dei materiali
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/18
Capitoli:

INTRODUZIONE

1 -LEGNO LAMELLARE INDUSTRIALE

1.1 -Dal legno segato al legno lamellare industriale

1.2 -Cronologia storica del legno lamellare

1.3 -Tecnologia e produzione

1.4 -Caratteristiche del legno lamellare industriale

1.5 -Il legno lamellare: un materiale eco -sostenibile

2 -I FASTENERS

2.1 -Presentazione generale

2.2 -Differenti tipi di giunti

2.3 -Utilizzo dei giunti nel legno lamellare industriale

3 -TECNOLOGIA APPROPRIATA NEI P.V.S.

3.1- Limiti all'uso del legno lamellare industriale nei P.V.S.

3.2 -Ipotesi di industrializzazione del legno lamellare economico

3.3 -La tecnologia ibridata

3.4 -Legno lamellare economico e poverissimo

4 -IL PERCORSO DELLA SPERIMENTAZIONE:IL SOLAIO ALL'APERTO, IL SOLAIO IN LABORATORIO

4.1 -Lo studio e il progetto

4.2 -Giunti utilizzati nei solai sperimentali

4.3 -Costruzione solaio all'aperto (ad Orbassano)

4.3.1 -Fasi costruttive

4.3.2 -Monitoraggio

4.4 -Costruzione solaio in laboratorio

4.4.1 -Fasi costruttive

4.4.2 -Installazione degli accessori per la misura delle inflessioni

4.4.3 -Funzionamento del sistema di misurazione

4.4.4 -Operazioni per l'installazione del sistema di misurazione

4.5- Monitoraggio solaio in laboratorio

4.5.1 -Calcolo delle inflessioni

4.5.2 -Raccolta dati

4.5.3 -Traduzione in grafici

4.5.4 -Analisi dei risultati

4.6 -Analisi dei costi

5 -PROVE

5.1 -Prima campagna di prove di rottura a flessione di travi in legno lamellare economico (Tesi Giordano

Mattone e ricerca CNR/PFEd diretta dal Prof. Ceragioli)

5.2 -Seconda campagna di prove non distruttive su travi in legno lamellare economico

5.3 -Il proseguimento della ricerca sperimentale

5.3.1 -Le realizzazioni delle travi

5.3.2 -Studi sulla disposizione stratigrafica delle lamelle

5.3.3 -Studi sul diverso orientamento delle lamelle

5.4 -Prove attuali di carico a rottura

5.5 -Analisi dati

6 -CENNI SULLA NORMATIVA

6.1- Le normative europee

6.1.1 -L 'eurocodice 5

7 -ALLEGATI

8 -BIBLIOGRAFIA

Bibliografia:

- AA. VV. (Rapporto Brundtland), "Il futuro di tutti noi. Rapporto della commissione mondiale per l'ambiente e lo sviluppo", Bompiani, Milano 1988

- AA. VV , "La ricerca oggi per la ricerca del domani. Atti del XVII Congresso Mondiale IUFRO in Giappone", 1981 in "Il legno n° 4", Ed. SO.GRA.RO., Roma 1982

- BENEDETTI, BACIGALUPI, "Legno architettura, il futuro della tradizione", Ed. Kappa, Roma 1991

- CARATTERISTICHE FISICO-MECCANICHE DEL LEGNO LAMELLARE, Ed. Habitat Legno spa

- CANAVESIO (a cura di), "Mostra di tecnologie ibridate - Proposte dalla Scuola di specializzazione in tecnologia, architettura e città per paesi in via di sviluppo", Ed. CLUT, Torino marzo 1996

- CASETTA, Tesi di Laurea "Tecnologie ibridate per l'Habitat a basso costo", relatore prof.ssa Comoglio, Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura, febbraio 1996

- CERAGIOLI, "Dare un'anima al futuro, note per un umanesimo tecnologico", Ed. Mille, Torino 2002

- CERAGIOLI, "Sviluppo e società - A confIni aperti", L 'Harmattan Italia, Torino 1998

- CERAGIOLI, "Tecnologie per tutti, soluzioni semplici e a basso costo per l'habitat", Servizio Diocesano Terzo Mondo, Torino marzo 2003

- CERAGIOLI - COMOGLIO, "Apporto italiano all'habitat nei P.V.S.", Edizioni CLUT, Torino 1993

- CERAGIOLI, MAMINO, "Studio sui fasteners nell'edilizia", Politecnico di Torino, Ed. Quaderni di studio 1965

- CORNA, Tesi di laurea: "Elementi in tecnologie appropriate", Politecnico Torino Facoltà Architettura, relatore Ceragioli 1992-1993

- DOSSIER TRAVI IN LEGNO LAMELLARE INCOLLATO, Hobles spa

- FOTI, "Progettare per l'autocostruzione", Edizioni CLUT , Torino aprile 1991

- GIORDANO, "Il legno lamellare economico, la ricerca ed i risultati", Ed. CLUT, Torino 1994

- GIORDANO - MATTONE, Tesi di Laurea " Analisi su tecnologie appropriate a basso costo: ipotesi di utilizzo di residui legnosi per la realizzazione di elementi strutturali", relatore prof. Ceragioli, correlatore prof.ssa De Cristofaro, Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura, A.A. 1991-1992

- GRANDE ENCICLOPEDIA FABBRI DELLA NATURA - IL PIANETA VERDE, Gruppo Editoriale Fabbri S.p.A., Milano 1981

- INTERHOLZ ITALIA S.R.L., "Il legno lamellare e le sue valenze architettoniche", Torino 2001

- INTERHOLZ ITALIA S.R.L., "Strutture in legno lamellare -Dispensa sul legno lamellare"

- LANER, "Il legno lamellare", Ed. Habitat Legno

- LANER, "Il legno lamellare, il progetto", Ed.Habitat Legno, Edolo 1994

- LUCCHI, "Colla e legno un rapporto molto stretto" in Il Legno n° 8, Ed. Publiwood, Roma giugno 1982

- LUCCIO, Tesi di laurea: "Il legno lamellare negli interventi di recupero: il recupero del legno lamellare" Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura, relatore Bertolini, febbraio 1998 .

- MARANO, "Architettura e innovazione, legno e metallo", Ed Angeli, Milano 1994

- MORRA, Tesi di laurea: "Aspetti di attualità nelle componenti in legno lamellare nell'edilizia", Politecnico di Torino, relatore Bertolini 1999

- NARDI, CAMPIOLI, MANGIAROTTI, "Frammenti di coscienza tecnica", Ed. Angeli, Milano 1991

- PIARDI - MAGGIULLI, "Il legno fibrorinforzato - Colla, lamella e fibra" in Costruire n° 143, Editrice Abitare Segesta, Milano aprile 1995

- POGGI, "Il legno lamellare nel recupero edilizio", Edilstampa, Roma 1990

- RUFFINO, "Il legno lamellare incollato, guida alla progettazione", Ed. CLUT, Torino 1982

- RUFFINO, "La resistenza al fuoco delle strutture in legno", Edizione CLUT, Torino luglio 1996

- SANDOZ, "Boissuisse dans les constructions: le triage ultrason" in Journal de la construction n.5, E.P.F.L., Lausanne marzo 1991

- SANDOZ, "Nouveau materiau pour la construction, le bois iamellè - multicollè est ne!" in Journal de la Construction n.23, E.P.F.L., Lausanne dicembre 1992

- SEGA TEL, Tesi di laurea: "Legno lamellare economico: nuove tecnologie diagnostiche per valutarne le prestazioni", Politecnico Torino, Facoltà di Architettura, relatore Comoglio, A.A. 2000 -2001

- THEUERKORN MAX, "Bau konstruktions lehre -Holzbau -Band 1 " Fachbuchverlag Gmbh, Leipzig 1953

- TRIBAUDINO - BORGOGNO, "NORMATIVA TECNICA - Raccolta di leggi, decreti, norme tecniche", Editore: Schedario Tecnico s.a.s., Borgo San Da1mazzo 2004

- WOLF CONNEXION, Limay

SITI INTERNET

www.apat.it

www.armalam.it

www.bonellispa.com

www.civserv.ing.unibs.it

www.compensatitoro.it/glossario

www.comune.torino.it

www.corpoforestale.it

www.dendronatura.it

www.edilportale.com

www.encojournal.com

www.finnforest.fr

www.holzbau.com

www.illegnolamellare.it

www.legnodoc.com

www.onuitalia.it

www.saie.bolognafiere.it

www.sdtm.it

www.timbec.it

www.trusjoist.com

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)