Politecnico di Torino (logo)

Pallaria, Christian

ECO-coon village: un nuovo insediamento ecosostenibile a Montreux. Interazione fra architettura e sistemi di risparmio energetico.

Rel. Pierre Alain Croset, Enrico Fabrizio. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura (costruzione), 2009

Abstract:

II progetto presentato all'interno di questa tesi di laurea è stato elaborato in due fasi differenti:

- una prima fase di partecipazione al Concorso Internazionale Europan 10 del 2009, condotto insieme ad un gruppo di lavoro composto da giovani architetti neolaureati;

- una seconda fase di sviluppo ed approfondimento del progetto consegnato, modifi­candone alcune parti dal punto di vista progettuale e ponendo particolare attenzione anche all'esposizione solare degli edifici e al loro fabbisogno energetico, affrontando quindi più nel dettaglio il tema della sostenibilità ambientale.

Il primo passo che ho dovuto affrontare è stata la scelta del luogo, fra i tanti messi a disposizione dall'organizzazione del concorso. I primi siti selezionati sono stati 4:

- l'Isle-d-Abeau, in Francia, della categoria "Urban/Architectural" che consiste­va nella progettazione ex novo di un interno lotto di 6 ha adibito a coltivazione agricola, adiacente ad un'area costituita da bassi fabbricati a bassa densità abitativa,

- Neuchatel, in Svizzera, della categoria Territorial/Urban" che consisteva nella riqualificazione di un'area portuale di 15 ha

- Genova, in Italia, della categoria "Urban/Architectural" che consisteva nella riqualificazione di un quartiere degradato, ad alta densità abitativa, di circa 80 ha, realizzato nella seconda metà del 1900 per far fronte alla forte richiesta abitativa;

- Montreux, in Svizzera, della categoria "Territorial/Urban", che consisteva nella progettazione ex novo di un interno lotto di 2,5 ha adibito a pascolo, situato tra un'area ad alta densità ed una a bassa densità abitativa.

Tra le diverse proposte prese in esame, si è optato per il sito di Montreux per i seguenti motivi:

- era accattivante potersi confrontare sulla progettazione di un'area non costruita;

- il paesaggio circostante offriva una grande vista panoramica verso la catena montuosa delle Alpi e, in alcuni punti, anche del lago, elemento caratteristico della città di Montreux;

- la morfologia del terreno dava degli ottimi stimoli progettuali ma, allo stesso tempo, dei grossi limiti progettuali difficili da gestire;

- l'area oggetto di intervento doveva fungere da ricucitura tra la zona ovest a bassa densità e la zona est ad alta densità abitativa;

- l'ottimo servizio infrastrutturale consentiva di poter realizzare un lougo-porta della città di Montreux, dal momento che l'accesso all'autostrada dista soli 500 m dall'area di progetto.[...]

Relatori: Pierre Alain Croset, Enrico Fabrizio
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
U Urbanistica > UK Pianificazione urbana
A Architettura > AD Bioarchitettura
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura (costruzione)
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1637
Capitoli:

L'EUROPAN 10: la scelta di Montreux come area di progetto

MONTREUX: le caratteristiche del luogo

Analisi del contesto territoriale e urbano

Struttura urbana e processo di sviluppo

Analisi dettagliata del contesto urbano del sito di studio

Urbanità europea e città sostenibile

Quadro programmatico del bando

IL PROGETTO PER MONTREUX

L'approccio concettuale al progetto

Problematica del progetto in rapporto al tema Europan

ECO-COON VILLAGE: la rielaborazione del progetto dopo la consegna dell'Europan 10

Planimetria generale

Edificio multi-servizi

Analisi solari dell'area

R1_case terrazzate ad un livello e duplex

R2_case prefabbricate La cellula abitativa

ECO-COON VILLAGE: analisi termiche e bilancio complessivo dell'intera area di progetto

Analisi termica della cellula abitativa Bilancio energetico dell'ECO-coon village

ECO-COON VILLAGE: analisi termiche e bilancio complessivo dell'intera area di progetto

Analisi termica della cellula abitativa Bilancio energetico dell'ECO-coon village

ALLEGATO A: notice of competition

ALLEGATO B: project report

ALLEGATO C: new project report

ALLEGATO D: saggio di ricerca II

BIBLIOGRAFIA

SITOGRAFIA

TAVOLE DEL PROGETTO

Bibliografia:

Enrico Fabrizio, Marco Filippi, Modelli, tecniche e strumenti informatici per la simulazione e il progetto di sistemi multienergia

Filippi, Corgnati, Fabrizio, Impiantistica sostenibile, Cda, n°2, 2007, pag. 42-46

Marco Filippi, Enrico Fabrizio, La costruzione energeticamente sostenibile: dalla "passivhaus"ai "green tips", da capitolo 10 di L.Stefanuzzi, Manuale degli impianti di climatizzazione, Tecniche Nuova, Milano

Elena Formenti, Impatto Zero, Arketipo, anno 3, n° 24/giugno, pag.54-67

Gabriele Masera, Natura Artificiale, Arketipo, anno 3, n° 24/giugno, pag.82-97

Cinzia Abbate, Impegno Giapponese, Energia Solare, anno 2003, n° 4, pag. 60-61

Dominique Gauzin-Muller, Architettura sostenibile, Edizioni Ambiente, 2007

Marzia Coppola, relatore Vincenzo Corrado, L'uso dei materiali a cambiamento di fase per il comfort termico estivo nell'ambiente interno, Tesi di Laurea, Politecnico di Torino, 2008.

Kristian Fabbri, Michele Conti, Progettazione energetica dell'architettura, DEI (Tipografia del Genio Civile), 2008.

Chiara Aghemo, Cristina Azzolino, II progetto dell'elemento di involucro opaco, Celid,1996.

ALTRE FONTI

Studio Mario Cucinella Architects, dati pubblicati alla Biennale di Venezia 2008

SITOGRAFIA

http://www.casa100k.com

http://www.iges.or.jp/en/index.html

http://it.wikipedia.org/wiki/Protocollo_di_Kyoto

http://it.wikipedia.org/wiki/Arcosanti

http://archimagazine.com/afoster2.htm

http://www.pomerol.be/chapitres/Trucs/protection_solaire.html

http://www.eckelt.at/en/produkte/waermedaemmung/climatop_n/technik.aspx

http://www.dunagroup.com/ita/documenti_elenco.asp?P=2

http://pcfarina.eng.unipr.it/dispense98/Reggiani104263/Reggiani10426.htm

http://www.kitegen.com/index_it.html

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)