Politecnico di Torino (logo)

Abastante, Francesca

VALUTAZIONE DI SCENARI TRASPORTISTICI PER IL COLLEGAMENTO TRA TORINO E VENARIA REALE: - ANALYTIC NETWORK PROCESS - CLASSICAL ROUGH-SETAPPROACH - DOMINANCE BASED ROUGH SET APPROACH.

Rel. Isabella Maria Lami, Sara Asunis. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura (costruzione), 2009

Abstract:

La finalità della tesi è quella di studiare e approfondire a livello teorico e applicativo tre tipologie di analisi multicriteria e indagare la loro possibilità di utilizzo nell'ambito delle trasformazioni urbane e territoriali.

Le tecniche scelte per l'approfondimento sono poco conosciute: due di esse, la Classiceli Rough-set Approach e Dominance based Rough-set Approach, sono ancora in fase di sperimentazione e praticamente totalmente assenti dal panorama italiano.

La tesi tenta un ulteriore passo avanti, testando l'applicazione della teoria dei Rough-sets in un ambito assolutamente innovativo, ossia quello delle trasformazioni urbane e delle scelte infrastrutturali.

Il caso scelto è quello del collegamento fra la città di Torino e quella di Venaria Reale che è stato possibile analizzare grazie alla collaborazione dell'istituto SITI (Istituto Superiore sui sistemi Territoriali per l'Innovazione) che ha gentilmente messo a disposizione il materiale reperito in precedenza sul caso.

Su questo problema di tipo infrastnitturale, infatti, l'istituto SITI ha svolto un lavoro di analisi dell'area, della domanda e dell'offerta di trasporto tra i due comuni e dello stato attuale dei collegamenti. Inoltre, sono state raccolte ed analizzate anche le ipotesi di possibile intervento sulle infrastrutture in modo da potenziare i collegamenti.

Lo studio si è concentrato principalmente su due delle svariate proposte: l'ipotesi di inserimento di un tram-treno o autobus a guida vincolata.

Per poter effettuare l'applicazione di queste analisi multicriteria al caso studio, è stato necessario costituire un bagaglio di informazioni che consentisse di acquisire una conoscenza, seppur senza presunzione di completezza, riguardo alle possibilità di analisi e alle tecniche consolidate per svolgere questi tipi di operazioni.

Nello sviluppo della tesi quindi, viene riportato un breve accenno a quelli che sono i metodi di valutazione degli interventi di trasformazione, con particolare attenzione ai metodi ex-ante poiché sono quelli che sono stati studiati nel dettaglio e applicati al caso studio.

Inizialmente, come è possibile notare seguendo l'indice della tesi, è stata studiata una delle analisi multicriteria, VAnalytic Hierarchy Process (AHP), per poter comprendere, e di conseguenza applicare, la sua evoluzione ovvero l'Analytic Network Process (ANP).

Il lavoro di ricerca è stato consistente; sono stati consultati numerosi testi in proposito, tra i quali vi sono articoli scientifici di applicazioni di AHP e ANP e testi riguardanti le tecniche di analisi multicriteriali.

Nella seconda parte del lavoro, lo studio si è concentrato su una teoria di analisi chiamata Rough-sets, la quale è tutt'ora in fase di sperimentazione e di analisi da parte degli stessi teorici. Riguardo questa teoria sono stati riscontrati dei limiti di reperibilità di materiale essendo una tecnica che ha avuto ancora poca applicazione.

Altro limite, ma non secondario, risiede proprio nella natura matematica e specifica della teoria, la quale si basa principalmente su integrali e teoria degli insiemi e che ha richiesto un grande sforzo intellettuale applicato a materie legate a campi non propriamente connessi con quello architettonico.

Dopo aver studiato brevemente la prima parte della teoria, basata sul principio di indiscernibilità degli elementi CRSA (Classiceli Rough Sets Approach), si è passati all'analisi dell'evoluzione della teoria dei Rough-sets denominata Dominance based Rough Sets Approach (DRSA) e basata sul principio di dominanza.

Legata a quest'ultima teoria è stata illuminante la partecipazione al Primo Workshop internazionale sui Rough-Sets tenutosi a Milano, durante il quale è stato possibile parlare con il professore ed economo Salvatore Greco, teorico che ha sviluppato la DRSA.

Entrambe le teorie verranno spiegate nel dettaglio successivamente. L'ultima parte della tesi riguarda l'applicazione, delle tecniche e teorie precedentemente citate al caso studio di scelta del scenario trasportistico tra Torino e Venaria. È stata quindi applicata l'analisi ANP secondo un modello a rete strutturata e grazie all'utilizzo del software Superdecision.

In seguito, allo stesso caso studio sono state applicate le teorie sperimentali CRSA e DRSA attraverso l'utilizzo di software free (reperibili sul sito internet dell'università di Pomari in Polonia) ROSE2 per la prima teoria ejMAF per la seconda.

Relatori: Isabella Maria Lami, Sara Asunis
Soggetti: U Urbanistica > UK Pianificazione urbana
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura (costruzione)
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1447
Capitoli:

1. Introduzione Pag. 1

2 . 1 metodi di valutazione degli interventi di trasformazione Pag.4

2.1 Metodi di valutazione complessi Pag.4

2.2 Metodi di valutazione ex ante, in itinere ed ex post Pag.6

2.2.1 La valutazione ex-ante Pag.7

3. Le Analisi MultiCriteria (AMC) e VAnalytic Hìerarchy Process Pag. 14

3.1 Le analisi multicriteria Pag. 14

3.2 L'Analytic Hierarchy Process (AHP) Pag. 18

3.2.1 Passaggi del processo Pag. 21

4. La tecnica Analytic Network Process (ANP) Pag. 23

4.1 Confronto tra Analytic Network Process e Analisi Multicriteria Pag. 23

4.2 Confronto fra ANP e AHP Pag. 28

4.3 Metodologia dell'Analytic Network Process Pag. 34

4.3.1 H modello a rete singola e il modello a rete strutturata Pag. 36

4.3.2 II confronto a coppie Pag. 41

4.3.3 Le supermatrici Pag. 44

4.3.4 Aggregazione dei risultati Pag. 46

5. La teoria Classical Rough-set Approach (CRSA) Pag. 48

5.1 Introduzione alla teoria

5.2 Costruzione dell'information table e la relazione di indiscernibilità

5.3 Approssimazioni

5.4 Dipendenza e riduzione degli attributi

5.5 Decision table e generazione delle regole di decisione

5.5.1 Esempio

5.6 I limiti della relazione di indiscernibilità e l'introduzione della relazione di somiglianza

6. La tecnica Dominance based Rough-set Approach (DRSA) Pag. 68

6.1 Introduzione alla teoria

6.2 Costruzione dell'information table e la relazione di dominanza

6.3 L'unione delle classi basate sul principio di dominanza

6.4 L'approssimazione delle classi

6.4.1 Le proprietà delle approssimazioni e l'insieme frontiera

6.5 Qualità dell'approssimazione, insiemi ridotti e CORE

6.5.1 Esempio

6.6 Rough-set con principio di dominanza a consistenza variabile

6.7 Regole decisionali Pag. 88

7. Illustrazione del caso studio Pag. 90

7.1 Introduzione al caso studio Pag. 90

7.1.1 Potenziamento della linea tranviaria Pag. 91

7.1.2 Stato attuale e nuove proposte ferroviarie Pag. 92

7.1.3 Proposte di inserimento di tram-treni o autobus a guida vincolata Pag. 95

8. Applicazione della tecnica Analytic Pag. 97

Network Process (ANP)

8.1 Definizione delle alternative possibili Pag. 97

8.2 Costruzione del modello BOCR Pag. 99

8.3 Sviluppo del modello Pag. 102

8.4 Conclusioni Pag. 110

9. Applicazione della teorìa Classical Rough- setApproach (CRSA) Pag. 111

9.1 Introduzione Pag. 111

9.2 Reperimento dei dati e costruzione della decision table Pag. 112

9.2.1 Preprocessing Pag. 114

9.3 Approssimazioni ed estrazione del CORE Pag. 116

9.4 Estrazione delle leggi Pag. 119

9.5 Conclusioni Pag. 123

10. Applicazione della teorìa Dominance based Rough-set Approach (DRSA) Pag. 125

10.1 Introduzione Pag. 125

10.2 Decision table Pag. 127

10.3 Unione delle classi Pag. 129

10.4 L'approssimazione delle classi Pag. 131

10.5 Estrazione delle leggi Pag. 134

10.6 Conclusioni Pag. 139

11 . Conclusioni

- Bibliografia

- Allegati

Bibliografia:

- Figuerira J, Greco S., EhrgottM., 2005, Multiple criteria decision analysis, Springer

Anali/tic Network Process

- Agarwal A., Shankar R., Tiwarì M. K, 2006, "Modelling the metrics of lean, agile and leagile supply chain: An ANP-based approach", European Journal ofOperational Research 173

- Bottero M., Lami I. M., Lombardi P., 2008, Analityc network process : la valutazione di scenari di trasformazione urbana e territoriale, Alinea, Firenze

- Cheng E. W. L., Li H., 2007 "Application of ANP models: an exemple of strategie partnering", Building and Environment 42

- Gercek H., Karpak B., Kilincaslan T., "A multiple criteria approach for the evaluation of the rail transit networks in Istanbul" Trasportation 31

- Lami I. M., Lombardi P., Roscelli R., 2005, "Scenari di trasformazione urbana Torino", in Roscelli R. (a cura di), Misurare nell'incertezza, Celid, Torino

- Meade L., Sarkis J., 1998, "Strategie analysis of logistics and supply chain management systems using the Analityc network process", Logistic e Transport Rev. 34

- Neupane KM > Piantanakulchai M., 2006, "Analityc network process model for landside hazard zonation", Engineering Geology 85

- Klungboonkrong P., Taylor MAP., "A microcomputer-based system for multicriteria environmental impacts evaluation of urban road network", Computer, Environmental and Urban System 22

- Roscelli R. (a cura di), 2005, Misurare nell'incertezza, Celid, Torino

- Saaty T.L., 2005, Models, methods, concepts & applications oftheAnalytic Hierarchy Process, Springer

- Saaty TX., 2008, Decision making with theANP, Springer

- Sanjay J, Ravi S., 2005, Selection of logistics service provider: An analytic network process (ANP) approach, Omega 35

- Shang J., Tjader Y., Ding Y., "A Unified Framework for Multicriteria Evaluation of Transportation Projects", Transactions on engeneerìng management 51

- Stirn L. Z., 2006, "Ingrating" the fuzzy anlytic hierarchy process with dynamic programming approach for determining the optimal forest

management decisions", Ecological Modelling 194

- Varis O., "Bayesian decision analysis for environmental and resource management", Environmental Modelling and Software 12

- Wen W., Lee Y. T., 2007, "Selecting knowledge management strategies by using the Analityc network process", Expert Systems with Applications 32

- Woo Lee J., Kim S. H., 2006, "Using Analityc network process and goal programming for interdependent information system project selection", Computers and operations Research 27

Rough-set Approach

- Fortemps P., Greco S., Slowinski R, "Multicriteria decision support using rules that represent rough-graded preference relations", European Journal of Operational Research 188

- Ghaffari H., Sharifzadeh M., 2009, "Application of soft granulation theory to permeability analysis", International Journal ofRockMechanics and Mining Sciences 46

- Greco S., Matarazzo B., Slowinski R., 1999, "Rough-sets theory for multicriteria decision analysis", European Journal of Operational Research 129

- Greco S., Matarazzo B., Slowinski R, 2008, "An algebraic structure for DRSA to ordinai classificatìon", First internatìonal Workshop on Rough-set Theory

- Renaud J., Thibauld J., Lanouette R, 2005, "Comparison of two multicriteria decision aid methods: Net Flow and Rough Set Methods in a high yield pulping process", European Journal of Operational Research 177

- Yanlai L., Jiafu T., 2008, "An integrated method of rough set, Kano's model and AHP for rating customer requirements' final importance", Expert system with Applications 36

Sitografia

www.elsevier.com

www.idss.cs.put.poznan.pl

www.sciencedirect.com

www.superdecisions.com

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)