Politecnico di Torino (logo)

Crepaldi, Sara

La chiesa di S. Salvatore di Borgomasino. Analisi storico architettonica.

Rel. Carlo Mario Tosco. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2009

Abstract:

Questo studio nasce con l'intento di conoscere e ricostruire la storia della chiesa di S. Salvatore di Borgomasino, costruita in forma di cappella intorno al 1100 e quasi completamente demolita nel corso del settecento a causa delle precarie condizionicui verteva. Della chiesa rimangono oggi soltanto il campanile risalente alla metà del trecento e ancora oggi utilizzato, e un abside laterale risalente alla metà del cinquecento, ricostruito sui ruderi dell' originaria cappella medievale. A Borgomasino esiste anche una "nuova" chiesa di S. Salvatore, costruita alla fine del settecento su progetto del Vittone, quando ormai "l'antica chiesa", la chiesa oggetto di questo studio, era definitivamente stata interdetta a causa delle precarie condizioni. Nel capitolo 1 si fa un inquadramento generale del territorio, siamo nella zona del basso canavese, lungo il corso della Dora Baltea, al confine con il Monferrato, una posizione strategica e di passaggio che ne ha condizionato la storia e la formazione dell'insediamento fin dai primi abitatori. Un inquadramento dell'insediamento dal punto di vista storico ci porta alle origini dell'insediamento dove la storia si mescola alla leggenda; segue la catalogazione dei disegni con la descrizione dell'abitato. Nel capitolo 2 si fa raccolta dei documenti storici di riferimento, i quali però si riducono alle visite pastorali della diocesi di Ivrea e alle trascrizioni dei documenti per mano di Luigi Barbero, autore dell'unico testo che raccoglie e ricostruisce la storia e le vicende di Borgomasino e delle sue chiese. L'archivio del comune non contiene documenti anteriori al 1680 a causa di un incendio che si propagò per gran parte del centro, mentre l'archivio parrocchiale, che scampò alle fiamme, risulta ad oggi non consultabile in quanto non risulta ancora gestito come archivio né i documenti catalogati. L'archivio di Stato di Torino conserva alcuni documenti riguardanti Borgomasino ma riguardano più che altro richieste della comunità circa la costruzione di forni o l'istituzione di un mercato, o le ripetute riparazioni al corso della Dora, documenti comunque risalenti al sedicesimo secolo e oltre per cui, sebbene interessanti, poco hanno da dirci sulla chiesa di S. Salvatore. Nel capitolo 3 si fa un'analisi architettonica corredata di fotografie del sito e dei due edifici superstiti, il campanile e l'abside. In allegato al capitolo 3 un breve intervento sulle tecniche di rilievamento utilizzate per ricostruire graficamente I due edifici ed osservare dall'interno e nei particolari gli elementi che li caratterizzano. Il rilievo è stato effettuato ai fini della ricerca storica e della rappresentazione del costruito, purtroppo il sito non troppo favorevole non ha permesso di ottenere risultati ottimali, l'unico metodo per ottenere un buon rilievo della chiesa di S. Salvatore sarebbe quello di utilizzare una stazione totale. Nel capitolo 4 si ricompongono tutte le informazioni fin qui raccolte e si ricostruisce la storia della chiesa in uno schema che ne definisce le fasi di costruzione dalle origini alla demolizione. In allegato al capitolo 4 una scheda dedicata all'architetto Costanzo Michela in quanto autore dell'unico disegno che rappresenti la chiesa di S. Salvatore, seppure nell'impianto seicentesco, e che è stato un fondamentale punto di riferimento per la stesura di questo studio e la schematizzazione delle fasi costruttive.

Relatori: Carlo Mario Tosco
Soggetti: A Architettura > AP Rilievo architettonico
A Architettura > AE Edifici e attrezzature per il culto
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1440
Capitoli:

INTRODUZIONE

CAPITOLO 1

1. IL TERRITORIO 6

1.1. INOUADRAMENTO GEOGRAFICO 6

1.2. LO SVILUPPO DELL'INSEDIAMENTO DI BORGOMASINO 12

1.3. IL TERRITORIO NELLA CARTOGRAFIA STORICA 23

Catalogazione archivistica di disegni 23

Relazione dell'autore giacomo schiera 28

CAPITOLO 2

2.LA CHIESA DI S. SALVATORE: DOCUMENTAZIONE STORICA 37

2 . 1 . REGESTO DOCUMENTI 37

2.2.REGESTO DOCUMENTI: ALLEGATI '...'. 44

CAPITOLO 3

3. LA CHIESA DI S. SALVATORE: ANALISI ARCHITETTONICA 61

3.1. L'ABSIDE ,;. 63

3.2. IL CAMPANILE 75

Allegato 1: il rilievo 88

CAPITOLO 4

4. FASI COSTRUTTIVE 96

4.1. LE ORIGINI 96

4.2. IL CAMPANILE E IL PRIMO AMPLIAMENTO 103

4.3. DEMOLIZIONI E RICOSTRUZIONI: L'ABSIDE 108

4.4. LE VOLTE E IL SECONDO AMPLIAMENTO 110

4.5. L'ULTIMA FASE BAROCCA 120

4.6. Gli INTERVENTI DEL SETTECENTO E LA DEMOLIZIONE 123

ALLEGATO 2 : Il rilievo dell'architetto Costanzo Michela 125

5. TAVOLE

6. BIBLIOGRAFIA 141

Bibliografia:

G.CASALIS, Dizionario geografico, storico, statistico, commerciale degli stati di S.M. Il Re di Sardegna, voi. XXVII, Torino, 1855, p 605.

A. CAVALLARI MURAT, Tra Serra d'Ivrea e Orco di Po, Torino, 1976, pp. 18, 32,90-91,98-131.

G. COMOGLIO, Catalogo degli architetti in Piemonte, Torino, 2008.

E.V. DAVICO, a cura di C. TOSCO, Architettura e insediamento nel tardo medioevo in Piemonte, Torino, 2003.

J. DURANDI, Notizia dell'antico Piemonte Transpadano, Torino, 1804.

G. ELLI, Il rilievo: le tecniche e i metodi di rilevamento, Saonara (Pd), 2004.

D. FORCHINO, L'intendente manda a dire, Ivrea, 1986.

G. FORNERIS, Romanico in terre d'Arduino, Ivrea, 1995.

A.P. FRUTAZ, Le fonti per la storia della Vaile d'Aosta, Roma, 1996, pp 239- 241.

G. GULLINO, Da Ivrea tutto intorno, in Andar per castelli, voi. 4, Torino, 1977, p235.

M. NEGRO PONZI, La necropoli di Borgomasino: strade e insediamenti in Piemonte in età longobarda, in "Bollettino della Società piemontese di archeologia e belle arti", 11-12 (1998), pp 41-76.

A. REVIGLIONO, La geni d'Burgre, Torino, 2006. 141

C.TOSCO. Il castello, la casa, la chiesa Architettura e società nel medioevo,

G. B. TROVERO, Cossano Canavese: un antico vallo di confine. Montalto

P. VENESIA, Facino Cane in Canavese: 1387-1402, Ivrea, 1982.

P- VENESIA, Il tuchinaggio in Canavese (1386-1391), Ivrea, 1979.

I. VIGNONO, G. RAVERA, Il liber decimarum della diocesi di Ivrea (1368-1370), Roma, 1970, p. 73

A. ZUCCAGNI ORLANDINI, Corografia fisica, storica e statistica dell'Italia e delle sue isole, vol. IV, Firenze, 1837, p. 839

Tavole:

5.1 TAVOLA 1: IL TERRITORIO 135

5.2. TAVOLA 2: IL SITO 136

5.3. TAVOLA 3: RILIEVO ESTERNO 137

5.4. TAVOLA 4: RILIEVO INTERNO 138

5.5. TAVOLA 5: PROSPETTI E RADDRIZZAMENTO FOTOGRAMMETRICO 139

5.6. TAVOLA 6: FASI COSTRUTTIVE 140

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)