Politecnico di Torino (logo)

Melgara, Maurizio

Forma urbana e progetto puntuale : edificio residenziale in largo Mentana.

Rel. Franco Lattes. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2004

Abstract:

L' area situata in largo Mentana, alla confluenza tra via della Brocca e via Mentana, è attualmente destinata dal P.R.G.C. di Torino a servizi (istruzione inferiore e parcheggi). Questo implica che non sono ammessi altri interventi edilizi che contemplino diverse destinazioni d'uso, al di fuori della conservazione dei volumi esistenti. Analizzando il tessuto edilizio con particolare riferimento al Largo Mentana, si può ipotizzare che le scelte del P.R.G.C. si siano riferite alla scuola confinante con l'area presa in considerazione, piuttosto che alla morfologia caratterizzante la piazza e il suo contesto architettonico. In definitiva si è cercato di capire, attraverso la sperimentazione progettuale, se l'attuale destinazione non sia restrittiva oppure se è coerente con lo sviluppo urbano della città. L'esercizio oggetto della tesi, consiste nel valutare, in quell'area l'esito del progetto di un edificio residenziale con l'applicazione del parametro edificatorio S.L.P. previsto dal P.R.G.C. di Torino per le aree circostanti, anziché mantenere le prescrizioni effettivamente stabilite. L'area oggetto del progetto di tesi è situata in Torino nella zona precollinare e precisamente in largo Mentana n. 10 (ex n. 12). La documentazione relativa a via Mentana n. 12 è andata perduta, tranne quella relativa alle modifiche edili realizzate di recente e registrate in archivio comunale; mentre per l'intero isolato e cioè quello compreso tra la via San Fermo, via e largo Mentana, corso Moncalieri e via della Brocca, dai documenti esistenti si rileva che sul finire dell'ottocento, veniva occupato da una caserma degli alpini e precisamente dalla caserma "DEL RUBATTO". Nel novecento l'intera area subiva le trasformazioni urbanistiche: prima si eseguirono le residenze e in seguito fu costruito l'istituto "Ippolito Nievo" confinante con la porzione di terreno analizzata. Per quel che riguarda le costruzioni della zona confinante, non si hanno delle architetture predominanti anche se sono presenti architetture pregevoli e di sicuro interesse nelle immediate vicinanze. Attualmente il lotto si presenta di forma geometrica irregolare e al suo interno esistono degli edifici residenziali, originati dal recupero dei ruderi preesistenti, facenti parte del complesso della , caserma. Il Progetto: Sul Largo Mentana si affacciano edifici residenziali che hanno in comune solo un' altezza variabile tra i tre e cinque piani fuori terra, e non presentano architetture simili; da qui l'intenzione di elevare anche il fabbricato oggetto della progettazione, senza per questo chiudere l'unico angolo rimasto che completa la continuità della piazza. Le ridotte dimensioni dell'area, oltre ad aver imposto la verticalità del fabbricato, ha reso complessa l' applicazione dei parametri urbanistici adottati per la tesi. Nella progettazione si è cercato di mantenere parte dell'edificio esistente come testimonianza della storia della città: sopra si accatastano i volumi schematizzati delle singole unità immobiliari disposti in modo da far perno sul blocco scale esterne, come elemento verticale di collegamento. La loro rotazione è stata suggerita dalla creazione di assi visivi e di geometria latente, che attraversavano l'area su cui insiste il progetto. Infine per alleggerire la sensazione di peso dei volumi progettati, si è pensato ad una soluzione strutturale che adotta la trave "VIERENDEEL". Questa soluzione porta a rivestire il progetto con pareti ventilate che utilizzano diversi materiali di rivestimento.

Relatori: Franco Lattes
Parole chiave: edificio residenziale - forma - progetto
Soggetti: U Urbanistica > UK Pianificazione urbana
A Architettura > AH Edifici e attrezzature per l'abitazione
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/14
Capitoli:

Area oggetto della tesi

Foto

Esercizio oggetto della tesi

Cenni storici e ricerche d'archivio

Contesto architettonico

Foto

Parametri urbanistici e computo delle superfici

Scelte progettuali

La struttura

Problematiche impiantistiche

Rivestimenti di facciata

Blocchi per solai in polistirene

Tavole progettuali

Bibliografia

Ringraziamenti

Bibliografia:

TESTI

A. Magnaghi, M. Monge, L. Re, Guida all'architettura moderna di Torino, Torino, Designer Riuniti Editori, 1982.

Pietro Derossi, Per un' architettura narrativa-architetture e progetti 1959-2000, Ginevra Milano, Biblioteca di Architettura Skira, 2000.

Ermanno Ranzani, Mario Bellini Architetture 1984 -1995, Milano, Skira editore, 1996.

Anatxu Zabalbeascoa, la casa dell'architetto, Barcellona Spagna, Editorial Gustavo Gili, 1998.

Matilda McQuaid, Shigeru Ban, Cina, P hai don Press Limited, 2003.

Giuseppe Bocchino, Rosanna Roccia, Torino immagini e documenti dell'archivio storico del comune, Torino, Industrie Grafiche Rocci per conto del comune,1980.

Luigi Pera, Tecnica dell'architettura tipologia strutturale, Pisa, Edizioni Goliardica, 1987.

Bruna Biamino, L'architettura del moderno a Torino, Torino, Lindau, 1993.

RIVISTE

Annette Gigon, Mike Guyer, ampliamento del kunstmuseum a Winterthur, DOMUS, aprile 1996, n. 781

Jorge Silvetti, Rodolfo Machado, museo in montagna dell'università dello Utah, DOMUS, febbraio 2003, n. 856

Studio LAB Architecture, un cuore nuovo per Melboume, DOMUS, febbraio 2003, n. 856

John Pawson, una casa in Germania, DOMUS, dicembre 2003, n. 865 Cino Zucchi, Cinque case a Venezia, DOMUS, aprile 2004, n. 869

TESI

Andrea Melli, Christian Villa, architettura nelle città multi culturali, ipotisi di progetto per la riqualificazione di tre lottilungo l'asse di via Priocca a Porta Palazzo, Torino, Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura I, a.a. 2003/2004

Emilio Melgara, Borgo San Donato, ipotesi di riqualificazione microurbana nella città di Torino, , Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura, a.a. 1994/1995

Internet:

www.edilportale.com, l'involucro edilizio innovazione e sostenibilità, Ing. Massimo Fiorasco, FACCIATE A SECCO aspirazione progettuale e realtà dell'installazione. Bari, aprile 2004.

www.edilportale.com, l'involucro edilizio l'involucro edilizio innovazione e sostenibilità, Prof. Angelo Lucchini (Politecnico di Milano), EVOLUZIONI DELLE PARETI VENTILA TE sistemi e materiali, progetto e messa in opera, Bari, aprile 2004.

www.methodo.com, PARETE VENTILATA

www.edilportale.com, archivio prodotti, FINITURE ESTERNE

www.comune.torino.it /ediliziaprivata

Tavole:

Tavola 1: percorso architetture significative e ubicazione e stato di fatto

Tavola 2: PIANO TERRA

Tavola 3: PIANO PRIMO

Tavola 4: PIANO SECONDO

Tavola 5: PIANO TERZO

Tavola 6: COPERTURA

Tavola 7: PARTICOLARE COSTRUTTIVO

Tavola 8: MODELLO TRIDIMENSIONALE

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)