Politecnico di Torino (logo)

Barbero, Federico

The New Forum. Trade fair & urban energizer. Progetto per il nuovo polo fieristico di Bra.

Rel. Paolo Mellano. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2008

Abstract:

PREFAZIONE

Questa tesi di laurea è frutto di alcuni mesi di lavoro, ma in maniera predominante, il concreto realizzarsi di quanto maturato in questi anni di studio, in modo particolare dal momento in cui ho incontrato il Professor Menano, relatore e, più precisamente, co-autore di questo mio elaborato. L'incontro con il Professor Menano è stato di fondamentale importanza per la mia crescita personale e professionale. Grazie a questo incontro ho cominciato a questionarmi su quale fosse, e quale tuttora sia, il vero ruolo ed il vero significato dell'architettura all'interno della città, dell'ambiente e soprattutto della nostra società; una società fatta di persone, che percepiscono e vivono ogni giorno l'architettura, in maniera sicuramente più concreta rispetto a qualunque progettista. Proprio la riscoperta dell'uomo, quale fruitore primario e protagonista dell'architettura, è alla base di questa mia svolta etica e progettuale. Questa tesi di laurea vuole essere una provocazione, un esempio al quale ispirarsi, nella direzione di un'architettura più umana, che rifugga il troppo facile "segno della matita" e che riporti l'uomo all'interno di se stessa, assolvendo a quelle fondamentali, seppur dimenticate, funzioni per le quali ha cominciato ad esistere. Il progetto sviluppato prende le mosse dal concorso di idee bandito dal Comune di Bra (CN) nel mese di febbraio 2008 per la "realizzazione di spazi espositivi per un centro fiere" nell'area di piazza XX Settembre e piazza Spreitenbach. L'attività di progettazione sostenuta non ha tenuto strettamente in considerazione tutti gli elementi vincolanti imposti dal bando, proprio nell'ottica di una maggiore e migliore risposta a quelle che sono le reali esigenze dell'architettura, della città e dei fruitori; esigenze che sfuggono alla stringata serie di indici e parametri urbanistici imposti. Il progetto prevede, inoltre, tutta una serie di servizi pubblici e privati non previsti dal bando, proprio per assolvere a quelle funzioni che il nuovo polo fieristico di Bra dovrà soddisfare nell'interesse dell'uomo, fruitore diretto ed indiretto.

Questa tesi di [aurea si sviluppa, come anticipato, attraverso due livelli istinti ma interdipendenti: una prima parte teorico-concettuale, che analizza il problema dal punto di vista esigenziale, prestazionale e distributivo, costituita a una serie di testi redatti nel tempo e successivamente riuniti nei seguenti capitoli; ed una parte progettuale, composta da dodici tavole, che rappresenta a "ricaduta" formale e materica del progetto concettuale precedentemente elaborato.

Relatori: Paolo Mellano
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1337
Capitoli:

INDICE

1. Prefazione

2. L'oggetto di studio

2a. Il bando di concorso

2b. Note a proposito del bando e dell'area in oggetto

2c. Planimetria dello stato di fatto

2d. Galleria fotografica

3. Sviluppo teorico-concettuale del progetto

3a. Progettazione del polo fieristico contemporaneo e definizione

del ruolo che riveste all'interno del tessuto urbano

� Un nuovo "foro

� La fiera come "catalizzatore" urbano

3b. L'evoluzione della fiera

3c. L'immagine del nuovo polo fieristico di Bra

� L'immagine esterna

� L'immagine interna

� L'immagine permanente

� L'immagine immaterial

3d. Il progetto del nuovo polo fieristico di Bra

� La cintura di servizi

� Il centro espositivo

4. Disegni preparatori e preliminari

5. Tavole definitive

6. I numeri del progetto

7. Bibliografia

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA

� E. ALLEN, Come funzionano gli edifici, Dedalo,1983

� L. MACCI, I. CASALINI, M. COMODINI, Centri Multi funzionali unzionali in Europa, Ali nea,1990

� COMUNE DI ROMA, EUR S.P.A., Centro Congressi Italia Eur, Alinea, 2000

� M. BASSANI, S. SBALC H I E R0, Brand design. Costruire la personalità di marca vincente, Alinea, 2002

� R. PIANO, La responsabilità dell'architetto, Passigli Editori, 2004

� M. FUKSAS, La nuova fiera di Milano, Federico Motta Editore, 2005

� G. DECARLO, Le ragioni dell'architettura, Etecta, 2005

� A. LOOS, Parole nel vuoto, Adelphi Edizioni, 2005

� F. BRUNA, P. MELLANO, Architetture nel paesaggio, Skira, 2006

� A. DE BOTTON, Architettura e felicità, Guanda, 2007

� R. PIANO, Che cos'è l'erchitettura?, Luca Sossella Editore, 2007

� C. NORBERG-SHULZ, Genius Loci. Paesaggio Ambiente Architettura, Alinea, 2007

� Serie diretta da A. GOTTFRIED, La progettazione di biblioteche, musei e centri congressuali, in Quaderni del Manuale di Progettazione Edilizia, Hoepli, 2007

� A. ROLI, M. ROLI, M. MEDEGHINI, Parcheggi. Soluzioni per la sosta nelle città italiane, Dario Flaccovio Editore, 2007

� M. A. CRIPPA, F. ZANZOTTERA, Expo x Expos. Comunicare la modernità. Le Esposizioni Universali 1851-2010, Triennale Etecta, 2008

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)