Politecnico di Torino (logo)

Fusco, Elisa

Gli ecomusei dell'acqua:un'ipotesi critica per Saluzzo.

Rel. Laura Antonietta Guardamagna. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura (restauro e valorizzazione), 2008

Abstract:

Questa tesi si prefigge l'obbiettivo di studiare i criteri culturali e le basi disciplinari che attengono alla fondazione degli ecomusei, con il fine di studiare l�applicazione di tali criteri alla realtà culturale ed ambientale della città di Saluzzo in provincia di Cuneo.

L'ecomuseo interviene nello spazio di una comunità e nella sua storia, proponendo come "oggetti del museo" non solo gli oggetti della vita quotidiana ma anche i paesana I architettura e il saper fare, questo è un concetto molto ampio che va oltre i correnti criteri che definiscono tradizionalmente l'ambito museale, un ecomuseo si inserisce e giustifica la sua presenza solo e soprattutto nello strettissimo rapporto con la comunità locale coinvolge tutti ì soggetti che vivono e lavorano sul territorio.

L'ecomuseo non è confinato fra le mura di un edificio, comprende emergenze culturali sul territorio, come gli impianti produttivi storici, dai mulini alle fornaci, come gli immobili tradizionali ed le opere di trasformazione del terreno e del paesaggio tra le quali possiamo citare i canali, i terrazzamenti e tutte le opere che riguardano la produzione e gli insediamenti.

Di solito un ecomuseo comprende itinerari attrezzati che lo differenziano da un museo tradizionale.

L'ecomuseo vuole conservare il patrimonio territoriale là dove esso è stato costruito e

dove viene quotidianamente modificato.

L'ecomuseo ha come obbiettivo la ricontestualizzazione di quelle opere, che sembrano

aver perso la loro valenza contingente sul e nel territorio, ma che conservano forti valori

storici e di identità culturale, dalla rinuncia dei quali non si può ottenere altro che un

progressivo ma irreversibile impoverimento dei valori di identità e scambio.

E' sostanziale la differenza che esiste tra un museo ed un ecomuseo: nel museo,

tradizionalmente inteso, le opere presenti provengono principalmente da luoghi differenti

ma non per questo perdono di valore, il valore culturale è insito nelle opere stesse, nel loro

contesto storico, nella biografia degli autori e dei committenti.

L'ecomuseo, invece, intende rivalutare e creare una nuova conoscenza sia del territorio

che della sua storia e di tutto ciò che ne concerne, necessità di conseguenza che tutto ciò

che fa parte dell'ecomuseo rimanga nel posto in cui è nato e di cui fa e ha fatto la storia.

Ricontestualizzare non significa semplicemente limitare un1 opera in un contesto, sia esso

storico, territoriale o artistico; lo scopo fondamentale è riattribuire a ciascuna opera la sua

valenza storica, territoriale o artistica che sia, nei luoghi e nelle modalità in cui era stata

concepita.

Le attività di ricerca per costituire un ecomuseo sono finalizzate alla valorizzazione di un aspetto tipizzante o caratterizzante del territorio per favorirne la conoscenza.

Molti degli ecomusei presenti nel territorio italiano ed europeo trattano rargomento dell'acqua, in quanto da sempre l'acqua ha avuto un legame indissolubile con lo sviluppo socio - economico" di ogni civiltà, l'acqua offre ricchezza, energia e sostentamento. L'acqua è vita.

L'Ipotesi ecomuseale legata alla città di Saluzzo Darte da una precisa conosco- territoriale, legata al corso d'acqua denominta Bodale dei Mulini che ne attraversa il centro storico, dal XIV secolo utilizzato per fornire energia motrice ai vari opifici presenti lungo il corso del canale e dalla metà del XVIII secolo intubato a tratti perché non più funzionale al nuovo assetto urbanistico della città mentre ora si affronta lo studio che

porterà al riconoscimento oggettivo verso la consapevolezza della sua valenza storica e

culturale.

L'obbiettivo di questo studio è l'analisi storica ed ambientale delle tematiche inerenti la realizzazione di un progetto ecomuseale legato all'acqua nella città di Saluzzo.

La prima fase di questo studio riguarda la ricerca storica sulla città di Saluzzo e sul Bedale

dei Mulini nel periodo compreso tra il XVII ed il XX secolo, sempre nell'ottica della

conoscenza territoriale ed urbanistica si è analizzata tutta la documentazione relativa ai

vari opifici presenti lungo il corso del Bedale, quali: mulini, martinetti, setifìci, filande, lanifici

e cotonifici.

E' stato, inoltre, riportato il testo integrale relativo alle utenze del Bedale dei Mulini nel XX

secolo.

La seconda fase riguarda la normativa italiana sugli ecomusei, la prima legge della

Regione Piemonte sull'istituzione degli ecomusei risale al 1995.

Mi sono quindi avvalsa del censimento di tutti gli ecomusei sul territorio piemontese.

La fase successiva riguarda l'ipotesi ecomuseale calata nella realtà saluzzese, ipotesi che verrà avvalorata dai vari esempi italiani ed europei di alcuni altri ecomusei che trattano l'argomento "acqua".

L'ipotesi di fattibilità progettuale, infine, sottolinea ed analizza i criteri e gli aspetti connessi al rapporto tra l'acqua e la città e l'acqua ed i suoi opifici.

Relatori: Laura Antonietta Guardamagna
Soggetti: G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
A Architettura > AF Edifici e attrezzature per il tempo libero, le attività sociali, lo sport
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura (restauro e valorizzazione)
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1279
Capitoli:

GLI ECOMUSEI DELL'ACQUA: UN' IPOTESI CRITICA PFR

SALUZZO

INTRODUZIONE . . 1

1.SALUZZO ED IL BEDALE DEI MULINI TRA IL XVII E IL XX SECOLO 3

2.IL BEDALE DEI MULINI ED I SUOI OPIFICI 32

MULINI 32

MULINO DEL TORTONESE 0 di Santa Maria 37

MULINO DI SAN NICOLA 0 di Porta Vacca 40

MULINO DI SAN MARTINO 45

MULINO DEL FOLLONE 49

MARTINETTI 54

MARTINETTO TIRANTI 55

SETIFICI E FILANDE 60

SETIFICIO DEL QUARTIERE .... 81

FILANDA MANA DE MARTINI 64

LANIFICI E COTONIFICI 66

LANIFICIO E COTONIFICIO CARDOLLE&MICHEL 67

3. LE UTENZE DEL BEDALE DEI MULINI NEL XX SECOLO..... 69

CARATTERISTICHE DELLE SUESPOSTE DERIVAZIONI E DELLE RELATIVE UTILIZZAZIONI 71

BEDALE DEI MOLINI DI SALUZZO 71

UTENZE SUL BEDALE DEI MOLINI DI SALUZZO.

BASSO MONFERRATO ASTIGIANO 87

BIELLESE 88

CASCINA MOQLIONI 88

COLOMBANO ROMEAN 88

CUSIUS : ,. 89

FREIDANO 89

LAVORAZIONE DELLA CANAPA 89

PASTORIZIA 89

PIETRA DA CANTONI , 90

ROCCHE DEL ROERO 90

ROGGIA MORA 91

SCOPRIMINIERA 91

SEGALE 91

TERRAZZAMENTI E DELLA VITE 92

TERRE AL CONFINE 92

TERRE D'ACQUA 92

URBANO 93

VALSESIA 93

ECOMUSEl ISTITUITI DAL CONSIGLIO REGIONALE 94

ARGILLA MUNLAB 95

CERTOSINI NELLA VALLE PESIO 95

FEUDI IMPERIALI : 95

GRANITO DI MONTORFANO 96

MARMO DI FRABOSA 96

PIETRA E CALCE DI VISONE 96

PIETRA OLLARE E DEGLI SCALPELLINI (ecomuseo ed leuzerie e di scherpelit) 97

TERRA DEL CASTELMAGNO 97

ECOMUSEl CHE FANNO PARTE DELLA RETE CULTURA MATERIALE (Provincia di Torino) 98

CASTAGNA 100

GUIDE ALPINE ANTONIO CASTAGNERI 100

MINIERE (MINIERA BRUNETTA) 100

PIETRA 100

RAME 101

RESISTENZA 101

7.SALUZZO: PROGETTO ECOMUSEO DELL'ACQUA 102

PERCHE' UN ECOMUSEO A SALUZZO 104

RAPPORTO ACQUA-CITTA' 104

ACQUA 104

ACQUA E OPIFICI 104

CITTA' 105

ACQUA-CITTA' : 105

L'ECOMUSEO PER SALUZZO 108

8. LA GESTIONE DI UN ECOMUSEO 107

RAPPORTO TRA LA COMUNITÀ' DI RIFERIMENTO, LA REGIONE ED IL SOGGETTO GESTORE..,.. 107

LA CONFORMAZIONE GUIURIDICA DEL SOGGETTO GESTORE 107

9. ECOMUSEl DELL'ACQUA? NON SOLO A SALUZZO

108

ITALIA 109

FRIULI VENEZIA GIULIA 109

ECOMUSEO DELLE ACQUE 109

TOSCANA ..110

ECOMUSEO DEL CASENTINO - MUSEO DELL'ACQUA ; . 110

PIEMONTE . ............ 112

ECOMUSEO DEL BIELLESE ,. 112

Ex mulino Susta 112

ECOMUSEO DELLA CASTAGNA ..113

ECOMUSEO COLOMBANO ROMEAN ...........113

ECOMUSEO CUSI US 114

ECOMUSEO FREIDANO 114

ECOMUSEO DELLE TERRE D'ACQUA 116

Canale Cavour 116

EUROPA 120

FRANCIA .. 120

ECOMUSEE MOULIN DE LA SEE 120

ECOMUSEE AGRICOLE DU PAYS DE FAYENCE 120

ECOMUSEE DE LA BASSE - SEINE 120

ECOMUSEE DES MONTS D'ARREE : 121

ECOMUSEE DE MOULIN DE SAINT- MARTIN 121

PORTOGALLO 122

ECOMUSEU MOINHO DO PAGADOR 122

SPAGNA 123

ECOMUSEO ZUBIETAKO ERROTA 123

ECOMUSEO DEL MULINO DE LOS OJOS 123

SVEZIA 125

EMANS EKOMUSEUM 125

CONCLUSIONI 126

ALLEGATI 130

ALLEGAT01 130

Bollettino Ufficiale n. 15 del 12/04/2007 130

ALLEGATO 2 135

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO Verbale n. 47 135

ALLEGATO 3 137

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO Verbale n. 14 137

BIBLIOGRAFIA

Bibliografia:

DOCUMENTAZIONE ARCHIVISTICA

Acque, inv.50,1400-1800, AST, Sezioni Riunite.

Molini di Saluzzo, fascicolo n° 1, volume. 2, facsicolo n°2, AST, Camera dei Conti, art. 1761,1558-1591.

Ordini, Editti, Patenti, Manifesti - art.693/1, R° 1632 in 1633, voi. 44, 12 dicembre 1633, AST, Camera dei Conti.

Tippo della Città e suburbio, (attr. XVIII secolo), Fondo cartografico, scheda 3315, coli. D, [coli. 1.2, ASCS.

Memorie dei SS.rì Mastri de filatori, Materie economiche, Commercio, cat. IV, Sete e manifatture d'esse, mazzo 7, fase. 20,1708, AST, Camera dei Conti.

Consegnamenti, voi. 297, f. 6, voi. 315, f. 236, AST, Camera dei Conti, art. 737,1701 e

1715. '

Capitoli sovra quali è sfatta deliberata La Fabbrica da Panni al Sig. Bascuor nella Città di i Saluzzo, cat. 48, fase. 1, carta 3,1709, ASCS.

Reditto Mollini dì Saluzzo e Provincia, I Archiviazione, Finanze, Acque ed edifìci d'essi, 1718., mazzo 1, AST, Camera dei Conti.

Setificio di Porta Vacca, Bedale del Corso - Acque irrigatorie comunali, cat. 1, voi. 1, mazzo 2, fase. 77,1725, ASCS.

Atti di visita de Molini di Saluzzo, art. 755, Atti di Visita, mazzo 13, fase. 507,1725, AST,

Camera dei Conti.

Paesi per A e perB, volume 18, mazzo 4, num. 37,1738-1739, AST, Camera dei Conti.

Saluzzo pianta della città - campo occupato dall'armata Austro/Sarda, Carte topografiche segrete, settembre 1744, AST, Camera dei Conti.

Paesi per A e per B, volume 18, mazzo 4, num. 40,1752, AST, Camera dei Conti. Tipo Regolare del Corso del Bedale, Mappe e disegni, F 3/4,1770, ASCS.

Registro delle visite dei molini nella Città dì Saluzzo, cat. 32, fase. 1, carta 16/1, 1771, ASCS.

Catasto Sabaudo-quadro generale Fondo Saluzzo, allegato A, num 79 e 80, disegni di Carlo Giacinto, 1772, AST, Sezioni Riunite.

Pianta della Città di Saluzzo, Mappe e disegni, R 17/18,1772, ASCS.

Relazione della visita fatta dall'Ispettore Generale dei Fiiatoj e Filature Carlo Ghiaglione è filatoi di Revello Saluzzo, Terzuolo, Villanovetta, Venasca, Busca, Cuneo, Mondovì Possano e Savighano, Materie economiche, Commercio, cat. IV, Sete e manifatture d'esse, mazzo 11, fase. 15,1796, AST, Camera dei Conti.

Tableau General des divers moulins et usines situes dans l'Etendue du Departement de la Stura, Mulini, fucine e martinetti, mazzo 102, fase. 12 bis, 1808, ASC, Dipartimento della Stura.

Arrondissement de Saluces - tableau General des Moulins, Usines et Manufactures Situes dans l'Etendue de cet Arrondissement, ASC, Dipartimento della Stura, Mulini, fucine e martinetti, mazzo 102, fase. 12 bis, 1807.

Impianto Tiranti a Saluzzo, relazione di visita agli impianti, 1814, Mulini, fucine e martinetti, mazzo 108, fase. n°222, ASCS, Dipartimento della Stura.

Visite fatte all'i Fiiatoj e Filature delle Provincie di Pinerolo, Saluzzo e Cuneo, Materie economiche, Commercio, cat. IV, Sete e manifatture d'esse, mazzo 23, 1815, AST, Camera dei Conti.

Sottomissione passata dai comproprietari dei mulini alla Città di Saluzzo, ASCS, cat. 32, fase. 1,1816.

Statistica delle manifatture del Regno Sardo. Divisione di Cuneo, Ministero delle Finanze, Gabelle, 1822, AST, Camera dei Conti.

Piano topografico per gli abbellimenti della Città di Saluzzo, desunto a metà scala da quello approvato dal Congresso permanente o" acque e strade, 20 luglio 1827, Fondo cartografico, scheda 3295, coli. B, coli. 29.30, ASCS.

Paesi per A e per B, volume 18, mazzo 5, num. 37,1829, AST, Camera dei Conti.

Statistica della provincia di Saluzzo, G. Eandi (a cura di) sottoprefetto di Saluzzo, Saluzzo 1833 -1835, cat. 32, ASCS.

Paesi per A e per B, volume 18, mazzo 6, numeri. 7 e 14, 1837-1840, AST, Camera dei Conti. I Nomi e Cognomi dei fabbricati, Carte Sciolte, 1840, ASCS.

Tipo planimetrico della Città di Saluzzo regolare soltanto pela parte inferiore posta al piano entro lo spazio perimetrale indicato dall'interlinea in rosso per servire di base a progettarvi | su di esso il piano regolatore d'abbellimento ed ingrandimento, mappa non inventariata, 1839, ASCS.

Tipo planimetrico della Città di Saluzzo, 29 giugno 1839, Fondo cartografico, scheda 1073, coli. Territorio, coli. 33.3, ASCS.

Carte relative all�acqisto dei Molini da parte della città di Saluzzo, ASCS, cat. 32, fase 1, n. 62,1862.

Chiudimento di un mulino municipale, ASCS, cat. 32, mazzo 2, carta n° 84,1869.

Richiami Chiappello sul nuovo meccanismo del molino nel borgo di S Martino cat32, mazz 2, fase. 90,1872, ASCS.

Piano regolatore della Città e delle sue adiacenze, (attr. 1875), Fondo cartoqrafico scheda

3256, coll. 3,coli. 3, ASCS.

Domanda F.lli Cassinis per modificazioni al motore del loro setificio, Bedale dei Molini mazzo 14, fase. 4,1882, ASCS.

Pianta della Città di Saluzzo, Mappe e disegni, D 33/34,1886, ASCS.

Sistemazione del Molino del Follone, Bedale dei Molini, cat. 32, mazzo 3, fase 119 1887 ASCS.

Mappali del Catasto 1897 aggiornati - foglio LXXXI, 1897, Fondo cartografico, scheda 13586 e 3587, coli. Territorio, coli. 22, ASCS.

Annali di statistica, notizie sulle condizioni delle industrie della Provincia di Cuneo, MAIC, Roma, 1890.

Pianta della Città di Saluzzo - Pubblicazione dell'Amministrazione del Catasto e dei I Servizi tecnici di finanza, (attr. inizio XX secolo), Fondo cartografico, scheda 3332, coli. D.coll. 33.34.35.36, ASCS.

Locali e forza motrice del già Molino di San Nicola, Bedale dei Molini, mazzo 14, fase. 8, 11904-1933, ASCS.

Annali di Statistica, notizie sulle condizioni delle industrie della Provincia di Cuneo. I Divisione di Cuneo, Ministero delle Finanze, Gabelle, 1890; Guida Tecnico - Commerciale perla Provincia di Cuneo, 1910, ASC.

Pianta della Città di Saluzzo, Mappe e disegni, D 35/36,1912, ASCS.

C.so Umberto I e Bedale dei Molini - Espropriazioni ed opere riguardanti i Fratèlli Prato, Bedale dei Molini, mazzo 14, fase. 10,1919-1938, ASCS.

Verbale del 25 gennaio 1929, ACS, Sezione Lavori Pubblici.

Mappali del Catasto del 1897 aggiornati all'epoca fascista - Foglio LXXXII, 1931, Fondo cartografico, scheda 130, coli. Territorio, coli. 22, ASCS.

Locali e forza del già Molino di S. Nicola, Bedale dei Molini, mazzo 14, fase. 12, 1933 -i 1935, ASCS.

Vendita molino ai sigg. Feyles Giovanni, Giacomo, Giuseppe e Felice, cat. XI, classe II, Molino del Follone, mazzo 1572, fase. 3, n° 13,1943, ASCS.

Derivazione n° 530 = Torrente Varaita, prot N° 4394, allegati 1 Ministero dei Lavori ì Pubblici, Ufficio Genio Civile Cuneo, 15 giugno 1944, ACS, Sezione Lavori Pubblici.

TESTI CONSULTATI

Luigi Firpo (a cura dì), Theatrum Sabaudìe, Saluzzo 1682.AST, 1984

G. Prato (a cura di), La vita economica in Piemonte a mezzo il secolo XVIII, ed. Nazionale,

Guida della Provincia dì Cuneo. Indicatore commerciale ed industriale. Cuneo 1930.

G, Chiesa, M, Bovo e R. Polì (a cura dì), Guida delle attività economiche, Farìglìano 1963.

Pietro Monti (a cura di), L'irrigazione nel Vercellese, Vercelli 1978.

Ada Peyrot (a cura dì), Acque, canali e mulini nel paesaggio, tratto da Acque, ruote e mulini a Torino, G. Bracco (a cura dì), Città dì Torino, Torino 1988.

V. Marchìs (a cura dì), Mulini e canali, ed. Levrotto&Bella, Torino ottobre 1990 - marzo 1991.

R. Comba (a cura di), Mulini da grano nel Piemonte medìoevale. Secoli XII - XV, Cuneo 1993.

P.F.Bersano, F.Galantì (a cura dì), Per un censimento degli opifici serici in Provincia di Cuneo, tratto da L'Architettura delle fabbriche magnifiche. La seta in provincia di Cuneo fra Seicento e Settecento, P.Chierìcì, LPalmuccì (a cura dì), Cuneo, ed. L'Arciere, 1993.

L. Lo sito (a cura dì), Saluzzo fra medioevo e rinascimento. Il paesaggio urbano, ed. Società per gii studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo, Cuneo 1998.

La rete ecomuseale della Provincia di Torino, Guida ai 30 Ecomusei e ai 68 Musei del ! territorio, Provìncia dì Torino, HAPAX editore, 2003.

TESI CONSULTATE

M. Tallone, / setifici del Settecento e Ottocento in provincia di Cuneo, relatore Prof. L Palmucd Quaglino, Facoltà dì Architettura, Politecnico dì Torino, a a. 1987/1988.

M. Bellei, // Bedale dei Mulini di Saluzzo e le sue fabbriche, ovvero l'acqua del Sedale del Corso nei suo scorrere dal Varaìta al Po, relatore Prof. U. Mesturino, co-relatore Prof. A. I Bruno, Facoltà di Architettura, Politecnico di Torino, a.a. 1989/1990.

M. Dalmasso, Un Progetto dì conoscenza: opifici e industrie nel saluzzese, relatore Prof. Patrizia Chierici, Il Facoltà dì Architettura, Politecnico dì Torino, a.a. 1999 2000.

SITI INTERNET

www.ecomusei.net, consultato da febbraio 2007 ad aprile 2008.

www.ecomusel.net, Europa, Francia, consultato nel febbraio 2008.

www.ecomusei.net, Europa, Portogallo, consultato nel marzo 2008.

www.ecomusei.net, Europa, Spagna, consultato nel marzo 2008.

www.ecomusei.net, Europa, Svezia, consultato nel marzo 2008.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo Urbano, consultato nel marzo

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo della Valsesia, consultato nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo Terrazzamenti della Vite, consultato nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo Terre al Confine, consultato nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo delle Terre d'Acqua, consultato nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo della Roggia Mora, consultato nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Scopriminiera, consultato nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo della Segale, consultato nel marzo 2007.

www.eo0musei.net; Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo della Pietra da Cantoni, I consultato nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo delle Rocche del Roero, consultato nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo Cusius, consultato nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo del Freidano, consultato nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo della Lavorazione della Canapa, consultato nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo della Pastorizia, consultato nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo dell'Alta Val Sangone, consultato ! nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo del Basso Monferrato Astigiano, j consultato nel marzo 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo dell'Argilla Munlab, consultato j nell'aprile 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo Certosini nella Valle Pesio, 1 consultato nell'aprile 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo dei Feudi Imperiali, consultato nell'aprile 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo del Granito di Montorfano, consultato nell'aprile 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo del Marmo di Fibrosa, consultato } nell'aprile 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo della Pietra e Calce di Visone, consultato nell'aprile 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo della Pietra Oliare e degli Scalpellini, consultato nell'aprile 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo della Terra del Castelmagno, consultato nell'aprile 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo della Castagna, consultato nel giugno 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo Guide Alpine Antonio Castagneti, consultato nel giugno 2007.

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo delle Miniere, consultato nel giugno 2007.

144

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo de�a Pietra, consultato ne,

wvm.ecomusel.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo del Rame, consultato nel giugno

www.ecomusei.net, Italia, Regione Piemonte, Ecomuseo della Resistenza, consultato nel giugno 2007.

www.ecomuseoaltofriuli.it, consultato nel dicembre 2007 - gennaio 2008.

www.ecomuseocalabria.it, consultato nel dicembre 2007 - gennaio 2008.

www.ecomuseipuglia.net, consultato nel dicembre 2007 - gennaio 2008.

www.ecomuseiromagna.it, consultato nel gennaio 2008.

www.ecomuseodelbiellese.it, consultato nel gennaio - febbraio 2008.

www.ecomuseo.casentino.toscana.it, consultato nel febbraio 2008.

www.caserta24ore/iiturista.info.it, consultato nel febbraio 2008.

www.comune.budoia.it, consultato nel febbraio 2008.

www.ires.piemonte.it, Leggi per gli ecomusei - prime esperienze di cantiere in atto, Contributi di ricerca, a cura di M. Maggi e C.A Dondona, IRES (Istituto di ricerche economiche sociali del Piemonte) Piemonte, 2006, consultato nell'ottobre 2007.

www.lagodorta.net/ecomuseo, consultato nel febbraio 2008.

http://lexview-int.regione.fvg.it, consultato nel giugno 2007.

http://molinodezubietaecomuseo.turismonavarra.com, consultato nel marzo 2008.

www.mulinococconi.it, consultato nel febbraio - aprile 2008.

www.regione.piemonte.it, consultato nel maggio 2007 - gennaio 2008.

www.regione.piemonte.it/culturamateriale , www.piemonteweb.it, consultato nel giugno 2007.

www.regione.piemonte.it/parchi, consultato nel giugno 2007.

www.regione.piemonte.it, Giunta provinciale di Torino, verbale n° 47, adunanza 28 dicembre 1995, oggetto: progetti relativi alla cultura materiale, consultato nel giugno 2007.

www.regione.piemonte.it, Giunta provinciale di Torino, verbale n°14, adunanza 15 marzo 2000, oggetto: progetto cultura materiale: approvazione protocollo d'intesa con la Regione Piemonte per iniziative in ambito eco museale, consultato nel giugno 2007.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)