Politecnico di Torino (logo)

Brogi, Giulio Niccolò Maria

Analisi della vita e della qualità ambientale a Basse di Stura in Torino.

Rel. Elisabetta Forni. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2008

Abstract:

La conoscenza accumulata con l'esperienza ha contribuito a consolidare l'opinione che per mantenere un buon livello di vivibilità in un luogo sia indispensabile poter garantire sicurezza. Essa diviene, dunque, un obbiettivo 'sensibile' del progetto architettonico.

Sociologi, urbanisti, ed architetti hanno indirizzato molte energie alla definizione ed alla estensione di un canone di riferimento, di una metodologia, che potesse fornire elementi con i quali ottenere buoni risultati, anche, in questo settore.

Tuttavia, ci si è accorti che per valutare la validità di un progetto occorre, innanzitutto, conoscerne l'intrinseca capacità di favorire e coniugare la sicurezza reale ed oggettiva dei luoghi, con la contemporanea perdita della paura e dell' insicurezza delle persone che in quelli vi abitano.

A fronte di ciò, e del fatto che le periferie italiane sono diventate un buon campo di prova per 'testare' i limiti e le potenzialità del progetto, è emerso che la sicurezza può essere raggiunta solo se ad essa sono affiancati un buon requisito ambientale ed una certa attenzione al futuro, soprattutto nell'ambito della sostenibilità degli interventi.

Iprogetti di riqualifica, promossi dal work-shop tenutosi nel febbraio del 2008 per la zona di Basse di Stura nella periferia nord di Torino ed in particolare quello denominato Cha(lle)nge ali energy, sono stati l'occasione per svolgere un lavoro che, da un lato, analizzasse le problematiche del degrado sociale ed ambientale in cui versa questo territorio e che dall'altro se ne potessero utilizzare i contenuti per offrire spunti utili, proprio sul tema della sicurezza urbana.

IIlavoro, dunque, si divide in quattro parti: la prima è mirata a conoscere il sito attraverso le esperienze storiche che ne hanno caratterizzato l'immagine e l'identità, la seconda è volta alla storia, la vita, i rapporti sociali dei gruppi nomadi radicati in questo territorio, la terza descrive le metodologie e gli strumenti utilizzati da più di ventanni nella ricerca del requisito di sicurezza urbana, la quarta è dedicata alla raccolta di interviste e di commenti fatte a dei residenti per conoscere l'opinione 'dal basso' su tutto ciò che attualmente contribuisce al degrado della zona. La sintesi dei risultati raggiunti è stata trasferita su una 'mappa' nelle quale sono indicate le maggiori problematicità di Basse di Stura.

Relatori: Elisabetta Forni
Soggetti: U Urbanistica > UK Pianificazione urbana
U Urbanistica > UN Storia dell'Urbanistica
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1274
Capitoli:

Introduzione pag. 1

1 Tracce storiche del sito: Cascine, poderi, canali, un'immagine del territorio nella seconda metà dell'Ottocento.pag. 3

1.2 Prima industrializzazione , e conseguenze

dell'adozione del Piano Unico Regolatore e

d'Ampliamento del 1908.pag. 5

1.3 Ampliamenti, trasformazioni, tra le due Guerre.pag 10

1.4 Dall'adozione del nuovo Piano Regolatore Generale del 1959, alle strategie sulla riqualificazione del tessuto edilizio degli anniOttanta.

pag. 13

1.5 Piano regolatore del 1995, progetti "Spina" e "Tangenziale Verde": realizzazioni e progetti di nuovi assetti urbani. pag. 20

2 Nomadi: notizie storiche, presenza in Italia, ed in Piemonte. pag.27

2.1 Dal nomadismo alla stanzializzazione: problemi attuali per le città. pag. 37

2.2 I nomadi a Torino: quadro complessivo generale, situazione a Basse di Stura, normativa Comunale sulle aree di sosta. pag. 41

3 La sicurezza urbana. pag. 55

3.1 I luoghi dell'insicurezza. pag. 62

3.2 I Progetti urbanistici e la sicurezza pag. 71

3.3 Proposte per Basse di Stura emerse dal Work-shop Del febbraio 2008: "Cha(lle)nge ali energy" una Proposta per la sicurezza. pag. 85

3.4 Alcuni spunti a proposito di sicurezza. pag. 91

4 Sicurezza a Basse di Stura attraverso le testimonianze di alcuni attori sociali. pag. 96

4.1 La conoscenza locale e la metodologia di analisi del territorio. pag. 96

4.2 Questione ambientale e sociale (secondo i testimoni privilegiati).pag. 98

4.3 Sintesi dei dati raccolti.pag. 116

4.3.1 Prima fonte: Carla Pairolero appartenente a Lega Ambiente Metropolitano.pag. 116

4.3.2 Seconda fonte signor Rodolfo Grasso presidente del Tavolo Sociale della Falcherà. pag. 119

4.3.3 Terza fonte: signor Armando Poggi membro del Consiglio di Circoscrizione 5. pag. 122

Conclusioni. pag.125

Bibliografia ed allegati. pag.128

Bibliografia:

Monografie di riferimento.

Bauman, Zygmunt. Paura Liquida. Bari, Editori Laterza, 2008. ISBN 88-420-8162-3.

Coccoi, Sandro. Città, obbiettivo sensibile. Disegno urbano e sicurezza. Milano, Libreria Clup, 2005. ISBN 88-7090-869-0

Castells, Manuel. La città delle reti. Venezia, Marsilio, 2002. ISBN 88-317-8455-2.

D'Amuri, Maria. Le case per il popolo, dibattiti e realizzazioni. 1849-1915. Roma, Carocci Editore, 2006. ISBN 88-430-3825-7.

Ronchetta, Chiara; Palmucci, Laura. Cascine a Torino. " La più bella prospettiva d'Europa per l'occhio del coltivatore ". Firenze, ED1FIR, 1997. ISBN 88-7970-046-4.

Città di Torino, ufficio statistico Osservatorio Interistituzionale sugli Stranieri in Provincia di Torino. Rapporto 2006. Osservatorio socio-economico, Torino, 2007,p.l97-211.

Francese S.; Spadaio M. QUADERNO 107. ROM E SINTI INPIEMONTE. A dodici anni dalla legge del 10 Giugno 1993, n°26, "interventi a favore della popolazione zingara". Torino, IRES, 2006.

. AST, Departement du Po, PLAN GEOETRIQUE de la Commune de TURIN, 1805, Ministero delle Finanze, Catasto Francese.

- ASCT, Antonio Rabbini, TOPOGRAFIA DELLA CITTA' E TERRITORIO DI TORINO [...], 1840, Tipi e Disegni, 64-8-4.

ASCT, Antonio Rabbini, CARTA TOPOGRAFICA DEI CONTORNI DI TORINO, 1855, Tipi e Disegni, 64-8-5.

ASCT, Antonio Rabbini, CARTA TOPOGRAFICA DEI CONTORNI DI TORINO, 1867, Tipi e Disegni 64-8-5.

ASCT, Ufficio Tecnico Municipale, CARTA DELLA CITTA' DI TORINO/ COLL'INDICAZIONE DEL PIANO UNICO REGOLATORE E D'AMPLIAMENTO 1907, 1907, Decreti Reali, Piani Regolatori, 1899-1811, serie 1K, n° 14, Allegato 1.

ASCT, Comune di Torino, COMUNE DI TORINO NUOVO PIANO REGOLATORE GENERALE VIABILITÀ' GENERALE E ZONIZZAZIONE, F.N° 2, 1959 Tipi e Disegni 64-7-10/2.

Periodici e documenti di riferimento.

Sieverts, T. Al centro del margine: da periferia a paesaggio urbano regionale passando per la città intermedia. Fondazione Benetton Studi e Ricerche, 2003. Materiali dal XIV corso sul governo del paesaggio, cit, p.40.

Comitato Torinese Recupero e Salvaguardia Stura di Lanzo, V Circoscrizione. Basse di Stura un parco per crescere meglio. Torino, CENTRO DI COORDINAMENTO, 1990.

- "Riorganizzazione funzionale e fisica del fabbricato ex Elli-Zerboni da

destinare a scuola professionale", in: Atti e Rassegna tecnica della società

degli Ingenierì e Architetti in Torino, n. serie, A.35, n. 11-12, nov-dic 1981.

ISSN 0373-3475.

Parti del Periodico consultate:

Lupo, Giovanni Maria. "I fabbricati ex << Ehi, Zerboni & C>>: appunti per un riferimento urbano di contesto, e per un intervento edilizio di tutela", in: Atti e Rassegna tecnica della società degli Ingenierì e Architetti in Torino, n. serie, A.35, n. 11-12, nov-dic 1981, p.387-393.

Bardelli, Giovanni. "Caratteri urbanistici ed edilizi", in: Atti e Rassegna tecnica della società degli Ingenierì e Architetti in Torino, n. serie, A.35, n. 11-12, nov-dic 1981, p.399-414.

Gambetti, Roberto. "Premessa", in: : Atti e Rassegna tecnica della società degli Ingenierì e Architetti in Torino, n. serie, A.35, n. 11-12, nov-dic 1981, p.383-386.

Tesi di laurea consultate.

- Clemente, Luca. Riuso di una cascina torinese: La Fossata. Tesi di laurea, rei. Ronchetta Chiara, Facoltà di Architettura, Politecnico di Torino, 2007.

Pubblicazioni su internet e siti di riferimento.

- City of Vancuver (Can.). "Zone per il commercio sulle grandi arterie stradali" in: Vancuver Sun, a cura di Bottini Fabrizio, 8 luglio 2005, consultabile al sito: http://eddyburg.it/article/articleview/3060/134/>.

Pescarmi, Lancio D. Rajola. "Lezioni americane, se la security sposa il design" in: Anitifurtonline, n.4, aprile 2006, consultabile al sito: http://www.epcperiodici.it/rivisteonline/Antifurtonline/2007_04/pdf/07sec urity.pdf.>.

Segato, Lorenzo. Principi di disegno urbano nella prevenzione della criminalità. Vicenza, Centro Ricerca e Studi su Sicurezza e Criminalità, 2005,consultabile al sito: http://urbal.provincia.padova.it/upload/1160125945.pdf?>.

http://www.interno.it/mininterno/export/sites/defoult/it/assets/13/lapubblicaz ione_sulle_minoranze_senza_territorio_pdf.>.

http://www.comune.torino.it>.

http://www.comune.torino.it/statistica/osservatorio/stranieri/2004/pdf/10no madi.p>.

http://www.prusst2010plan.it/progetti.htm>.

http://www.transcrimine.unitn.it>.

http://europaconcorsi.com/projects/6208>.

http://www.torinopiemontevideobank.it/materiale. php?categorialD=4&mater ialelD=64>.

http: //www.imninalu.net/Romsinti.htm>.

http://www.fisu.it/wcm/fisu/sezioni/sezione_4_documentazione/pubblicaz ioni_fisu.htm>.

http://www.fisu.it/wcm/fisu/sezioni/sezione_3_progetti/gruppi_approfondi mento/gruppo_urbanistica/Documento_programmatico_urbanistica.doc>.

http://www.vurdon.it/>.

Mappe di 'ricostruzione storica del sito'

Documenti del progetto Cha(lle)nge ali energy.

Mppa delle 'problematicità' della zona.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)