Politecnico di Torino (logo)

Bertolotti, Giuliana

Sei porte e due atri per il parco dei colli Euganei: Montegrotto terme.

Rel. Bruno Bianco. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2008

Abstract:

Quanto riportato fin qui nel corrente capitolo altro non e che il bando di concorso che ha rappresentato II 61 rouge di questa tesi di laurea.

Dopo averne trovato pubblicazione sui sito internet di 'Europa Concorsi. questo e stato sottoposto all'approvazione del Prof. Bianco, Relatore del lavoro.

A causa del tempi ristretti la scelta e stata quella di rinunciare alla partecipazione ufficiale al concorso mantenendolo però come tema principale per ricreazione di 'Porte del atrio per il Parco Regionale dei Colli Euganei'.

II primo passo necessario e stato senza dubbio abbiamo il sopralluogo, tassello imprescindibile per un lavoro di questo tipo.

Partendo da Este la prima tappa e stata la sede del Parco sita al confini del centro storico della splendida città.

Qui l'accoglienza da parte del responsabile del settore. l'Architetto Maramani, e stata estremamente cordiale.

Dopa un breve colloquio utile all'inquadramento della zona e ad alcuni chiarimenti riguardo alle richieste del concorso stesso, il cammino attraverso I Colli Euganei ha preso il via In direzione per poi proseguire in maniera lungo I quindi comuni principali del Parco seguendo le strade statali e comunali.

La sinuosità dei Colli e l'unità dl un paesaggio dl questo genere sono stati primi elementi chiarificatori rispetto alla documentazione fino ad allora In nostro possesso.

Un vero e proprio patrimonio naturale con profonde ferite, le cave per "estrazione della trachite, frutto dl un passato tutto sommato recente caratterizzato dalla ricerca del massimo profitto attraverso lo sfruttamento delle risorse present! in loco.

Ad oggi questa dimensione e stata ormai ampiamente superata grazie ad un'intensa politica volta alla tutela alla presa di coscienza da parte. prima di tutto, della classe dirigente.

A tal proposto so ricordano qui due figure che hanno rappresentato validi punti di riferimento per lo studio: II Prof. Gambino di cui abbiamo potuto consultare alcuni elaborati ed II Prof. Castelnovi che non ha mancato di mostrare nei nostri confronti piena collaborazione ed infinita cortesia.

Volgere l'attenzione verso quanta fatto in precedenza in queste zone sia a livello di studio del,territorio, sia per quanta riguarda dinamiche legate a variabili quali la popolazione o il turismo, ha permesso di raggiungere una maggiore consapevolezza nonché un atteggiamento più maturo e misurato nel lavoro che si stava affrontando.

Nuovamente a Torino, si e proceduto quindi con la riorganizzazione. del materiale raccolto e la rielaborazione delle informazioni ottenute.

Attraverso la consultazione del Piano Ambientale e state possibile focalizzare quali fossero i punti dati su cui andare ad intervenire,

In particolare si e deciso di porre una lente di Ingrandimento sulla città di Este e, dopa lo studio necessario di trovare qui la collocazione adeguata per il progetto dell' Atrio e della Porta rispettando le Indicazioni del Piano,

il lavoro e state suddiviso nella parte antologica. che raccoglie lo studio e analisi del territorio e delle sue dinamiche. Integrata da elaborati grafici e di progetto.

Relatori: Bruno Bianco
Soggetti: G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GF Italia
A Architettura > AP Rilievo architettonico
A Architettura > AO Progettazione
R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1192
Capitoli:

Se lamentar augello verdi fronde

Una figura illustre

CAPITOLO 1 - IL CONCORSO

1.1 IL BANDO

1.2 LA SCELTA

1.3 IL PIANO AMBIENTALE

1.4 IL PROGETTO

CAPITOLO 2 - I COLLI EUGANEI

2.1UN PRIMO SGUARDO

2.2L'ENTE PARCO DEI COLLI EUGANEI

CAPITOLO 3 - REGOLAMENTAZIONE DEL PARCO DEI COLLI EUGANEI

3.1 GLI STRUMENTI DI PIANIFICAZIONE

3.2 IL PIANO AMBIENTALE DEI COW EUGANEI

3.3 NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL PIANO AMBIENTALE

CAPITOLO 4 -LO SVILUPPO URBANO

4.1 L' ATIIVITA' EDILIZIA ANTE 1991

4.2 L'ATTIVITA' EDILIZIA POST 1991

4.3 I PROGETTI REALIZZATI

4.4 LA POPOLAZIONE

CAPITOLO 5 - GLI ASPETTI SALIENTI DEL TERRITORIO

5.1 IL SUOLO

5.2 I PROBLEMI LEGATI AL SUOLO

5.3 LE CAVE

5.4 IL PAESAGGIO

CAPITOLO 6 -IL TURISMO

6.l UN SETTORE IN COSTANTE CRESCITA

6.2 LE TERME

6.3 I PROBLEMI LEGATI AL TURISMO

6.4 LE DIVERSE FORME DI TURISMO

CAPITOLO 7 -IL SISTEMA SENTIERISTICO EUGANEO

7.11L SENTIERO ATESTINO

7.2 IL SENTIERO G.G. LORENZONI SUL MONTE VENDA

7.3 IL SENTIERO DEL MONTE LOZZO

7.4 IL SENTIERO DEL MONTE RICCO E MONTE CASTELLO

7.5 IL SENTIERO DEL MONTE CALBARINA E MONTE PICCOLO

7.6 IL SENTIERO DEL MONTE CECILIA

7.7 IL SENTIERO DEL MONTE GALLO, MONTE DELLE GROTTE E MONTE DELLE BASSE

7.8 IL SENTIERO DEL MONTE CINTO

7.9 IL SENTIERO DEL MONTE FASOLO

7.IL SENTIERO DEL MONTE GRANDE

CAPITOLO 8 -I COMUNI DEL PARCO REGIONALE DEL COMUNEI

8.1 ESTE

8.2 BAONE

8.3 MONSELICE

8.4 ARQUA' PETRARCA

8.5 ABANO TERME

8.6 LOZZO ATESTINO

8.7 ROVOLON

8.8 TEOLO

8.9 MONTEGROTTO TERME

8.10 GALZIGNANO TERME

8.11 BATTAGLIA TERME

BIBLIOGRAFIA

ALLEGATI

Bibliografia:

Angeli Franco. L 'apporto delle aziende agricole alla tutela del paesaggio. Raisa. Milano. 1994

Barzolai Graziano. Sotto il segno del Parco, Skira. Milano, 2000

Beltramini Guido. Burus Howard. Andrea Palladio e la villa veneta da Petrarca a Carlo Scarpa, Centro interazionale di studi di architettura Andrea Palladio. Marsilio Editori. Venezia. 2001

Benvenisti . Vlterbi. Bona. I Colli Euganei: nella storia e nella leggenda. Istituto Italiano delle arti grafiche. Bergamo. 1991

Canova Antonio. Ville venete. Edizi6ni Canova Treviso. Treviso. 1984

Fontana Loris A.. L 'analisi del paesaggio:indagine sugli insediamenti spontanei nei Colli Euganei, Consorzio per la valorizzazione dei Colli Euganei. Padova.1979

Meneghini B.. IL sistema idrotermale euganeo-berfco e fa geologia del comune Euganei: groppo di ricerca sui tennalismo e la geologia del Colli Euganei. Società cooperativa tipografica. Padova, 1986

Pendini Fulvio. I volti di Padova, Skira. Mllano.2oo7

Tempesta Tiziano. Indagine sulrattivita edilizia nel Parco Regionale dei Colli Euganei. Società cooperativa tipografica. Padova. 2000

TESI DI LAUREA

Bedin Marco. Subsidenza nell'area dei Colli Euganei. reI. Vittorio Salemi. Facoltà di Architettura. Universita degli studi di Padova, dicembre 2003

Buson Ua. II Parco Regionale dei Colli Euganei tra ambiente dell'economia, rel. Lorena Ulpiani. Facoltà di economia. Università degli studi di Bologna, settembre1999

Malusardi Alessandro. Proposta di struttura alberghiera particolarità: albergo termale nei coIli auganei. Galzlgnano Terme-PD. rei. Guido Pizzetti e Mario Federico Roggero.. Facoltà di Architettura. Politecnico di Torino. luglio 1982

SITI INTERNET

www.camcom.pd.it

www.inea.it

www.istat.it

www.parcocollieuganei.com

www.poIiticheagricole.it

www.turismopadova.it

www.sincert.it

FONTI VARIE

Aziende agrituristiche di Padova. Provincia di Padova. 2002. brochure

Bed & breakfast. Provincia di Padova, 2002. brochure

Censimento generale della popolazione anno 1991. 1ST AT. 1991

Censimento generale della popolazione anno 2001. 1ST AT. 2001

Concessioni edilizie rilasciate Ente Parco città 1991 a/ 30/06/2002. Parco Regionale dei

Studaoo: GiuIiaua Bmrowrn

Dati sulla concentrazione di metalli pesanti in provincia di Padova -ambientale ed uso delle riserve. ARPA V. La Provincia di Padova. 2001

Piano di sviluppo rurale della regione Veneto 2004-2006. Regione Veneto. 2006

Tavole:

AVOLA 1-1 COLLI EUGANEI

TAVOLA 2 - LA STORIA

TAVOLA 3 - INQUADRAMENTO TERRITORIALE

TAVOLA 4 - LA VICINA PADOVA

TAVOLA 5 - THERMAE

TAVOLA 6 -Il SOPRALLUOGO DEI COMUNI

TAVOLA 7 - SITI DIINTERESSE STORICO ARTISTICO

TAVOLA 8 -Il SISTEMA SENTIERISTICO EUGANEO

TAVOLA 9 -Il PIANO AMBIENTALE

TAVOLA 10 - MONTEGROTTO TERME

TAVOLA 11 - SOPRALLUOGO A MONTEGROTTO TERME

TAVOLA 12 - PIANO REGOLATORE GEENRALE COMUNALE DI MONTEGROTTO TERME

TAVOLA 13 -INTERVENTI DA PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE

TAVOLA 14 -INTERVENTI PROGETTUALI

TAVOLA 15 -INTERVENTI PROGETTUALI: ATRIO - scala 1:1000

TAVOLA 16 -INTERVENTI PROGETTUALI: ATRIO - scala 1:500

TAVOLA 17 -INTERVENTI PROGETTUALI PORTA- scala 1:1000

TAVOLA 18 - INTERVENTI PROGETTUAU: PORTA - scala 1:500

TAVOLA 19 - Riferimenti PROGETTUAU: ARCHITETTURA IPOGEA

TAVOLA 20 - ATRlO: Riferimenti TECNOLOGIC

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)