Politecnico di Torino (logo)

Castello, Silvia

Le politiche di tutela del landscape inglese: il caso della greater London.

Rel. Carlo Socco. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale, 2007

Abstract:

Oggi il paesaggio periurbano non solo appare, ma è altamente frammentato dalle infrastrutturè e dalla dispersione insediativa, che insieme incidono negativamente sul valore ecologico e storico del territorio. A partire dalla percezione del paesaggio intorno alle città italiane d'oggi, e dalle parole di ieri di Pasolini, si è deciso di studiare come fosse stato affrontato il problema nel paese che per primo ha vissuto il fenomeno di crescita accelerata e dispersa delle città: l'Inghilterra.

Le politiche di tutela del paesaggio inglese, e la loro capacità di influire sulla forma fisica della città, sono state qui considerate esempio di come la città e la campagna possano essere considerate un continuum: come detto da Pasolini nel 1973 "la forma della città si manifesta, appare, si rivela se confrontata con un fondale naturale [...] il problema della forma della città e della salvezza della natura sono un problema unico".

In Inghilterra il tema della forma della città non è indipendente dalla tutela del paesaggio e i migliori esempi sono offerti dalle città con il proprio territorio rurale designato a Green Belt, ad esempio Londra, Cambridge, Oxford e Manchester.

In questa tesi è stato approfondito come la tutela del landscape inglese sia affrontata come una questione urbanistica legata innanzitutto al problema di espansione in modo disperso della città. Esiste, infatti, una serie di politiche che direttamente tutelano e altre che si occupano della gestione paesaggio. Di queste ultime, le parole chiave di piani e progetti sono "accessibilità" e "fruibilità". L'utilizzo degli spazi aperti della campagna risponde, infatti, ad altre competenze, altre politiche complementari a quelle urbanistiche e, certamente con notevole influenza sulla sensibilità alle tematiche del verde e del paesaggio.

La dispersione e la diffusione della città nella campagna, o come è chiamata in Inghilterra "sprawl", sono questioni cui il Regno Unito ha cercato di porre freno intervenendo su più fronti contemporaneamente. L'insieme delle misure create e finalizzate a migliorare la vivibilità all'interno delle aree urbane, sono complementari alla storica politica di contenimento della Green Belt, atta invece a prevenire la dispersione insediativa, ma non sono da dimenticare politiche e progetti finalizzati a valorizzare e migliorare la fruibilità della campagna. La tutela è stata considerata anche in funzione del valore sociale del paesaggio e più in generale del verde e della sua accessibilità e fruizione. Nella tesi quest'aspetto della cultura inglese non è stato sottovalutato in quanto è uno dei principali elementi che permette di spiegare la sensibilità progettuale, l'ampia partecipazione popolare a progetti e iniziative e motiva perché mondo politico, accademico e della ricerca siano particolarmente attivi in questa direzione. Di recente, infatti, sono emersi diversi tentativi, in varie parti dell'Inghilterra, di ricostruire un quadro complessivo delle singole progettualità sulle aree intorno alla città e su di esse costruire una visione strategica.

La tesi è articolata in quattro parti. La prima offre un quadro generale del problema delle aree periurbane relativo al disgregamento del bordo urbano ed alla frammentazione degli spazi rurali. Questo fenomeno contemporaneo assume diverse nomenclature in relazione all'intensità con cui si presenta, i contenuti delle accezioni di città diramata, città diffusa e città dispersa si possono riassumere nel termine di invenzione inglese "sprawì". Poiché il termine, così come il fenomeno e la risposta, è comparso per la prima volta nella terra della rivoluzione industriale, un breve excursus storico su come si è sviluppata la città inglese conclude la prima parte, introducendo la successiva che invece descrive !e soluzioni perseguite.

La seconda parte analizza dunque le ragioni per cui il fenomeno della dispersione della città inglese nella campagna è alquanto ridotto e ancora oggi combattuto: la storica politica di contenimento (la Green Belt policy) e la recente iniziativa Urban Renaissance, il rinascimento urbano. Da questa prima suddivisione emerge come il tema del paesaggio periurbano sia trattato dal punto di vista urbanistico. La storia della Green Belt non è costituita solo da successi, lo dimostrerebbe quanto emerso dal recente dibattito sugli effetti di questa politica sul sistema economico, dibattito che ha nuovamente messo in discussione la direttiva nazionale. Il futuro della storica Green Belt è incerto, per ora il Governo laburista ha riconfermato la politica come una delle più importanti a livello nazionale, ma è riconosciuta l'urgenza di una risposta al problema dell'emergenza abitativa cui è sottoposta l'Inghilterra da oltre 10 anni. Questo problema alimenta un ampio dibattito su come e dove sviluppare le città.

Alcune soluzioni riportate nella fine del secondo capitolo, riguardano la capacità di assorbimento da parte dei suburbs e della rural-urban fringe dell'elevata domanda di abitazioni; i primi attraverso massicce operazioni di rigenerazione urbana, la seconda accogliendo trasformazioni che però dovrebbero perseguire una strategia fino a questo momento debole o inesistente. Entrambe le soluzioni rinviano alla necessità di una visione strategica per la trasformazione, di un progetto urbano di qualità, ovvero gli elementi reintrodotti con i principi del rinascimento urbano suggerito da Rogers..

La terza parte sviluppa dei casi studio relativi al caso della Greater London. Il primo tratta come la regione di Londra e il borough di Barnet abbiano recepito la politica nazionale della Green Belt, e come essi intendano attuarla attraverso i rispettivi piani. Il secondo caso si occupa di una delle azioni di rigenerazione all'interno di Barnet, considerandolo come esempio di come un progetto urbano possa contribuire positivamente e concretamente alla tutela della campagna, dando un positivo contributo all'emergenza abitativa. Nell'analisi è stato posto l'accento sull'interpretazione progettuale dei principi attraverso cui conseguire un rinascimento urbano e quanto l'intervento sia parte di strategie regionali e locali. L'ultimo caso studio riguarda una delle recenti iniziative che direttamente interessa le aree della Green Belt londinese, ricostruendo un quadro delle progettualità cui è attribuito un valore aggiunto attraverso la definizione di una visione strategica complessiva e integrata.

Nelle conclusioni, quarta parte, è stato riepilogato il quadro trattato delle politiche e

delle iniziative che rappresentano una forma di tutela dalla dispersione della città, pur

non riguardando direttamente le aree del paesaggio periurbano, individuando alcuni

spunti che potrebbero essere interessati per una riflessione successiva per il caso

italiano.

Nelle due appendici sono stati riportati elementi ritenuti interessanti per comprendere alcuni aspetti trattati nella tesi. La prima offre un'immagine di cosa si indente per English landscape, soprattutto quali siano i tratti che lo contraddistinguono e che servono a contestualizzare, almeno in parte, gli elementi più tradizionali e ricorrenti della progettualità inglese. Nella seconda sono invece riassunti i contenuti e i commenti ufficiali al rapporto, che ultimo in ordine di tempo, sul finire del 2006 ha messo in discussione l'efficacia, ma soprattutto la necessità di una Green Belt policy.

Relatori: Carlo Socco
Soggetti: U Urbanistica > UK Pianificazione urbana
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GD Estero
U Urbanistica > UJ Pianificazione rurale
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1141
Capitoli:

INTRODUZIONE

1 -LA DISPERSIONE DELLA CITTÀ, IL PROBLEMA DEL PAESAGGIO PERIUBANO

1.1-CAUSE DELLA DISPERSIONE

1.2-STORIA DELLA CITTÀ CONTEMPORANEA INGLESE

1.3-LA SOLUZIONE INGLESE ALLA DISPERSIONE DELLA CITTÀ

2 - LA FORMA COMPATTA DELLE CITTA' INGLESI

2.1 - LA GREENBELT

2.2 -L'IDEA DI GREENBELT: TRA IERI E OGGI

2.2a - Un cenno di storia

2.2b- II tema del verde dal confronto delle idee del passato

2.2c-Green Beltpolicy

2.2d - Fasi e crisi dell'idea di Green Belt

2.3 - UNA RIFLESSIONE SULLE POTENZIALITÀ DELLA CITTÀ: URBAN RENAISSANCE

2.4-IL DIBATTITO OGGI

2.4a - Quanto il contenimento ha influito: il caso di Londra

2.4b - Fattori di critica e crisi della Green Belt Policy

2.4c- Housing supply: emergenza abitativa

2.4d La raccomandazione 9 della Barker Review of Land Use Planning: i commenti

2.4e- Quale futuro?

2.4f- Modelli alternativi e relazione con la Green Belt

2.5-SUBURBIA E L'URBAN-RURALFRINGE

2.5a - Sostenibilità dalla città periferica: "E" tempo di un rinascimento suburbano

2.5b - Sostenibilità dalla frangia urbana

2.5c- II problema della definizione della frangia urbana

2.5d- Un approccio strategico per la frangia urbana

2.5e- II ruolo dell'urban design, del progetto di città

2.5f- Forma urbana: il villaggio inglese nelle garden cities neigarden suburbs

3-CASI STUDIO

3.1 - INTERPRETAZIONE DALLA PPG2 A LIVELLO REGIONALE E LOCALE: THE LONDON PLAN E BARNETUNITARYDEVELOPMENTPLAN

3.1a - The London Pian: strategie regionali per il verde periurbano

3.1b - Barnet UDP: strategie locali perii verde periurbano

3.1 e- Considerazioni

3.2 - LA RIGENERAZIONE URBANA COME OCCASIONE DI MIGLIORARE L'ATTRATTIVITÀ DELLA CITTÀ

3.2a - Considerazioni

3.3-UN APPROCCIO STRATEGICO PER IL VERDE PERIURBANO: L'INIZIATIVA GREEN ARC

4-CONCLUSIONI

4.1 -CONSIDERAZIONI

APPENDICE A

THE ENGLISH LANDSCAPE

APPENDICE B

LA BARKER REVIEW OF LANO USE PLANNING

Contenuti del documento

Commenti alla Barker Review of Land Use Planning

BIBLIOGRAFIA

WEBGRAFIA

Bibliografia:

AAW, How can we protect thè Green Beli?, in "BBC News", Agust 2005

AAW, MPs demand crackdown in land banking, in "The Guardian", 15 ecember

2006

ABERCROMBIE Patrick, His Majesty's Stationery Office, Introductory, Greaier London

Pian 1944, London, 1945

ABRAMS Charles, The language of cities, a glossary of terms, Viking press, New York,

1971

AMATI Marco, YOKOHARI Makoto, Temperai changes and locai variations in the

functions of London's Green Beli, in "Landscape and Urban Planning", vol°75,

Issue 1-2, 28 February 2006a

AMATI Marco, LA FORTEZZA Raffaele,

SANESÌ Giovanni, YOKOHARI Makoto, // sistema delle Greerf Belt londinesi: problematiche e prospettive in vista di una riforma, in

"Estimo e Territorio" n°3, 2006b, pag.38-46

BAIONE Mauro, Diffusione, dispersione, anarchia urbanistica, in Gibelli Maria Cristina, Salzano Edoardo (a cura di), No sprawl, Alinea Editrice, Firenze, 2006, pag.23-34

BARKER Kate, Barker Review of Housing Supply - Final Report - Recommendations,

HM Treasury, London, March 2004

BARKER Kate, Review of Land Use final report, HM Treasury, London, 2006

BARNET.LO ndon Borough of Barnet Three strands approach, Strategie Development

Unit, June 2005a

BARNET.LO ndon Borough of Barnet Regeneration Area Development Framework,

Planning and Environmental Protection Service, December 2005b

BARNET.LO ndon Borough of Barnet Unitary Development Pian, Planning and

Environmentai Protection Service, November2006 BARNETT Jonathan, The elusive city -five centuries of design, ambition and

miscalculation, The Hebert Press, London, 1986

BATHURST Bella, Why dreams of rural idyll puf our countryside risk, in "The Observer",2 September 2007 BISHOP Kevin,

PHILLIPS Adrian, Countryside planning: new approaches to management and conservation, London, Earthscan, 2004

BLACKSELL Mark, GILG Andrew W., The Countryside: planning and change, George

Allen & Unwin, London, 1981

BLUNDEN John, CURRY Nigel, The Changing countryside, Groom Helm, London, 1985 BOOTH Robert, Welcome to Superbia, in "Sunday Times", 1 October 2006

BORASI Vincenzo, CORONATI Maurizio, Elogio dei modelli di città assai concentrate, in

Detragiache Angelo (a cura di), Dalla città diffusa alla città diramata, Franco

Angeli, Milano, 2003, pag.185-209

BRAMLEY Glen, HAGUE Cliff, KIRK Karryn, PRIOR Alan, RAEMAEKERS Jeremy, SMITH

Harry, Review of Green Belt Policy in Scotland, Research Report to Scottish

Executive Development Department, The Stationery Office, Edinburgh, 2004. BRUEGMANN Robert, Urban myths, in "The Guardian", 28 January 2006

BRYANT C.R., RUSSWURM L.H., MCLELLAN A.G, The City's countryside: land and its

management in thè rural-urban fringe, Longman, London, 1982

BUNCE Michael, The Countryside: Anglo-Arnerican images of landscape, Routledge, London, 1994

BURA, URBED, London' suburbs - Unlocking their Potential, 17 Aprii 2007

CALABI Donatella, Storia della città: l'età contemporanea, Marsilio, Venezia, 2005

CAMPAIGN TO PROJECT RURAL ENGLAND (CPRE), Green Belt, SOyears on, CPRE, 2005

CAMPAIGN TO PROTECT RURAL ENGLAND (CPRE), Saving Tranquil Piace How to protect and promote a vital asset, CPRE, October 2006a CAMPAIGN TO PROTECT RURAL ENGLAND (CPRE), Compaci Sustainable Communities,CPRE, November, 2006b CAMPAIGN TO PROTECT RURAL ENGLAND (CPRE), Deconstructing Barker, CPRE, March, 2007a CAMPAIGN TO PROTECT RURAL ENGLAND (CPRE), Planning White Paper. A Green Light forBig Business?, CPRE, 11 May 2007b CAMPAIGN TO PROTECT RURAL ENGLAND (CPRE), Developing an Intrusion Map of England, CPRE, 2007c

CAZZOLA Alessandra, Editoriale, Quaderni della Ri-Vista Ricerche per la progettazione del paesaggio, anno 2, n°2, voi.3, settembre- dicembre 2005, pag.1-4

CENTRE POR URBAN & REGIONAL ECOLOGY (CURE), Sustainable Development in thè Countryside Around Towns, The University of Manchester, Machester, 2002

cERVELLATI Pier Luigi, L'arte di curare la città, il Mulino, Bologna, 2000

CHAMPION Tony, The containment of urban Britain: retrospect and prospect, Franco Angeli, Milano, 2002

CHAMPION Tony, // contenimento urbano in Gran Bretagna, in DETRAGIACHE Angelo (a cura di), Dalla città diffusa alla città diramata, Franco Angeli, Milano, 2003,pag.30-38

COMMISSION POR ARCHITECTURE & BUILT ENVIRONMENT (CABE), By design � Urban design in thè planning System: towards better practise, DETR, 2000

COMMITTEE POR RURAL HAMPSHIRE, On thè edge countryside & communities in Hampshire's Urban Fringe (Report of Conference held ai Winchester on 5November 2003), Hampshire, 2004

COMPAGNONE Louise, Facing up thè realities of modern environment, RTPI, 5 gennaio2007

COOPER Yvette, We wiìl build new homes without destroying thè countryside, in The Guardian, 20 Marcg 2007

COUNCIL OF THE INSTITUTE OF REGISTERED ARCHlTECTS.AVotv sing to-day and to-morrow:a commentar/ on thè housing problem, Huckle, London, [19�].

CRISPIN Kelly, Peripheral vision, in "The Guardian" 8 November 2006

CULLINWORTH Barry, NADIN Vincent, Town and Country planning in UK, Routledge,London, 2006

DANIELS Tom, When City and Country Collide: Managing Growth in thè Metropolitan Fringe, Island Press, 1999

DE SoiSSONS Maurice, Welwyn garden city: a town designed for healthy living, Publications for Companies, 1988

DEPARTMENT OF ENVIRONMENT, T he Effectiveness of Green Belts, Her Majesty's Stationery Office (HMSO), London, 1995

DEPARTMENT OF ENVIRONMENT, TRANSPORT AND REGIONS (DETR), Our Towns and Cities: thè Future, London, DETR, 2000a

DEPARTMENT OF ENVIRONMENT, TRANSPORT AND REGIONS (DETR), Living in urban England- Attitudes and Aspìrations, DETR, London, 2000b

dEPARTMENT OF THE ENVIRONMENT, TRANSPORT AND REGIONS (DETR), Planning Pol/cy Guidance 2, Green Belt, London, DETR, 2001 a

DEPARTMENT OF TRANSPORT, LOCAL GOVERNMENT AND THE REGIONS (DTLR), Planning Policy Guidance 7, Sustainable Development in Rural Areas, London, DTLR,2004 DETRAGIACHE Angelo (a cura di), Dalla città diffusa alla città diramata, Franco Angeli,Milano, 2003

DOBIE Alan, How to stop thè urban sprawl, in Royal Institution of Chartered Surveyors,November 2004

Edwards Michael, Sacred Cow or Sacrificial Lamb? Will London's Green Belt have to go?, University College London workpaper, London, 2000

ELSON Martin J., What future for thè Green Belt?, in "Architect Journal", n°71, 9 April 1980, pag.711-714

ELSON Martin J., Green Belts: conflict mediation in thè urban fringe, Heinemann,London,1986

ELSON Martin J., Nicnol L., Gaps and wedges versus belts, in "Planning", 9 February2001, pag.10

ELSON Martin J., Green Belts thè needforre-appraisal, in "Town and Country

Planning", May 1999, pag.156-158

ENGLISH Nature, Urbio, Urban biodiversity and Human nature, issue 07, autumn 2004

Ferguson Mark, The evolution of a recreational role for London's Green Belt: Towards

countryside recreation forali?, University College London Department of Geography, land for Informai recreation Working Paper n.7, 1980 FORSHAW, J.H.

ABERCROMBIE Patrick, County of London pian, prepared for thè London

County Council, London, Macmillan, 1943

FRATINI Fabiola, Idee di città: riflettendo sul futuro, Franco Angeli, Milano, 2000 FREY H. W., Not green belts but green wedges: thè precarious, relationship between city and country, in "Urban Design International", voi.5, n°1, June 2000, pag.13-25

FRISA Anna, RATTI Carlo, Progettare la città: come?, in DETRAGIACHE Angelo (a cura

di), Dalla città diffusa alla città diramata, Franco Angeli, Milano, 2003, pag.210-223

FRISCH Gorge Josef, Politiche per il contenimento del consumo di suolo in Europa, in

GIBELLI Maria Cristina, SALZANO Edoardo (a cura di), No sprawl, Alinea Editrice,Firenze, 2006, pag.113-140

FULLER Richard, Feeling thè pinch ofcompact cities, in BBC News, 15 June 2007 GABELLINI Patrizia, Tecniche urbanistiche, Carocci, Roma, 2002

GALLENT Nick, ANDERSSON Johan, BIANCONE Marco, Planning on thè edge, Routledge,

London, 2006a GALLENT Nick, The Rural-Urban Fringe: A New Priority far Planning Policy?, in Planning, Practice & Research, voi.21, n°3, Routledge, London, 2006b, pag,383-393

CERALO Kells, Hands offour Green Beli, in The Guardian, 22 Agust 2007

GIBELLI Maria Cristina, La dispersione urbana costi collettivi e risposte normative, in GIBELLI Maria Cristina, SALZANO Edoardo (a cura di), A/o sprawl, Alinea Editrice, Firenze, 2006, pag.79-112

GIBELLI Maria Cristina, Salzano Edoardo (a cura di), A/o sprawl, Alinea Editrice, Firenze, 2006

GREEN ARC, Annua! Report July 2006 - March 2007, Stansted, 2007

GREEN Nick, What if, in Town & Country Planning, TCPA, vol.76, n°6/7, June- July

2007

GROUNDWORK LONDON,Lon don's suburbs: Groundwork London response, 2007

HALL Peter, Abercrombie's pian for London -50 years on, vision for thè future, Annual

Vision for London Lecture, London, 1994 HALL Peter, L'Enfant Lecture on City planning and Design, National Building Museum, Washington D.C., 15 December 2005 (Transactions of thè American Planning Association, thè National Building Museum)

HALL Peter, Urban and Regional Planning- fourth edition, Routledge, London, 2007

HAMSON Peter, The Green Belt saga, Radlett Green Belt Society, London, 1969

HARRISON Carolyn, Countryside Recreation and London's Urban Fringe, Transactions

of thè Institute of British Geographers, New Series, voi.8, n°3, 1983

HEARTFIELD James, Farewell to thè city?, in "Skiked", 4 Aprii 2006

HETHERINGTON Peter, British prefer 'Brookside box, in The Guardian, 21 March 2005

HOWARD Ebenezer, Originai edition with commentary by Peter Hall, Dennis Hardy &

Colin Ward, To-morrow : a peaceful path to rea! reform, Routledge, London, 2003 HUNT Tristram, Park life - it's thè best cure for inner-city blues, in "The Observer", 28

January, 2007

Huw Morris, Green Belt mind set needs an overhaul, in Planning Magazine, Issue

1404, n°2, February 2001

JOWITT Juliette, New homes pian thrown into chaos, in The Observer, 30 October 2005 KLIMAN Andrew, ROYAL TOWN PLANNING INSTITUTE (RTPI), Politicai language and thè

debate around thè Green Belt, RTPI, 7 September 2007

KOCHAN Ben, Time for a suburban renaissance, in "The Observer", 27 May 2007

LAND USE CONSULTANTS (LUC), Bringing thè BIG OUTDOORS closer to people.

Improving thè countryside around London: The Green Are Approach- Project

Report, London, 2004

LANGTON David, England's countryside "set to vanish in decades", in The Independent,

10 September 2007

LARKHAM Peter J., JONES Andrew N., Strategies for increasing residential density, in "Housing Studies", voi.8, Issue 2, April 1993

LE CORBUSIER, L'urbanistica dei tre insediamenti umani, Edizioni di Comunità, Milano, 1961

LEAN Geoffery, Is Mr Dome about to destroy Britain's precious Green Beli?, in" Daily

Mail", 9 May 2002 LEED, Barker Review of Lano Use Planning: Comments from Leeds City Council,

Council of Leed, 2007

LOCAI FUTURES.Sfafe o fine suburbs, London Borough of Barnet, Agust 2007 LONDON CouNTYCouNciL.Green Beltaround London, London County Council,

London, 1956 LOWENTHAL David, PRINCE HUGH C., The English Landscape, in "Geographical

Review", voi.54, n°3, July 1964, pag.309-346

MAYOR OF LONDON, T owards thè London Pian Initial proposals for thè Mayor's Spatial

Development Strategy, GLA, London, May, 2001 MAYOR OF LONDON, A city of village: promoting a sustainable future for London's

suburbs, GLA, .London, 2002 MAYOR OF LONDON, The London Pian. Spatial Development Strategy for Greater

London, GLA, London, 2004a, MAYOR OF LONDON, The London Pian. Spatial Deveìopment Sub-Regional

development framework, GLA, London, 2004b

MAYOR OF LONDON,Ora ft Further Alterations to thè London Pian, GLA, London, 2006 MAYOR OF LONDON, PLANNING AND SPATIAL DEVELOPMENT COMMITTEE, Semi-detached:

reconnecting London's suburbs, GLA, London, June, 2007 MELA Alfredo, DAVICO Luca, Cause e caratteri della diffusione urbana in Italia

settentrionale, in DETRAGIACHE Angelo (a cura di), Dalla città diffusa alla città

diramata, Franco Angeli, Milano, 2003a pag.62-76 MELA Alfredo, BELLONI Maria Carmen, DAVICO Luca, Sociologia dell'ambiente, Carocci,

Roma, 2003b

MILANI Raffaele, II paesaggio è un'avventura, Feltrinelli, Milano, 2005 MlLNE Roger, In a nutshell: Brownfield targets and thè landfill directive, in News on

http://www.planningportai.qov.uk, 11 June 2004, downloaded agosto 2007 MINGAY G. E., The Victorian countryside, Routledge & Kegan Paul, London, 1981 MORSELLI Guido, Città e piani d' Europa: a formazione dell' urbanistica

contemporanea, Bari, Dedalo, 1997 MORSELLI Guido, Rigenerare la città: obsolescenza e rinnovo dei tessuti urbani in Gran

Bretagna, dalle leggi sanitarie all'approccio immobiliarista: un profilo sinottico,

Firenze, Alinea, 2002 MORI, URBED, SCHOOL FOR POLICY STUDIES AT THE UNIVERSITY OF BRISTOL, But

would you live there? Shaping attitudes to urban living, 1999 MUNTON Richard, Green Beli policy: what rote for agriculture?, in "Journal of

Environmental Planning and Managament", vol.25, Issue2, 1982 MUNTON Richard, London's Green Beli: containment in practice, George Allen &

Unwin, 1983 MUNTON Richard, Green Belts: The End of an Era, in "Geography", n°71, June 1986,

pag.206-214

NATURAI ENGLAND, Barker Response- responso from English nature, thè rural

development service and thè countryside agency (landscape, access and

recreation), January 2007 Nuoci Lucia, Reti verdi e disegno della città contemporanea. La costruzione del nuovo

piano di Londra, Gangemi Editore, Roma, 2004 Office of Deputy Prime Minister, DEFRA e DETER, Our Countryside: thè future - A fair

deal for rural England, A new future for farming, London, ODPM, 2000a Office of thè Deputy Prime Minister, Strategie Gap and Green Wedge policies in

structure plans: main report, ODPM, London, 2001 b Office of Deputy Prime Minister, The Sustainable Communities Pian, London, ODPM,

2003 Office of Deputy Prime Minister, Circular 11/05: The Town and Country P/anning

(Green Beli) Direction 2005, London, ODPM, 2005 Office of thè Deputy Prime Minister, A Framework for City Regions, ODPM, London,

2006 '

Office of Deputy Prime Minister, Department for Communities and Locai Government,

Planning Together, Locai Strategie Partnership and Spatial Planning: a practical

guide, ODPM, London, 2007a Office of Deputy Prime Minister, Planning for a Sustainable Future: White Paper,

ODPM, London, 2007b O'NEILL Janet, The future of Green Beli: what are thè option?, in "Planning Magazine",

Issue 1509, 7 March 2003 r

ONISHI Blaine, BAE Christine, Green Belts and their mie in Growth Management, 2003

OSBORN Frederic J., Green-belt cities, Schocken, New York, 1971

OSSERVATORIO DEL PAESAGGIO DEI PARCHI DEL Po E DELLA COLLINA TORINESE, // manuale urbanistico invisibile. La sintassi della città disgregata, working paper 6/2007a OSSERVATORIO DEL PAESAGGIO DEI PARCHI DEL Po E DELLA COLLINA TORINESE, // bordo della città, working paper 9/2007b

PACIONE Michael, Development pressure in thè metropolitan fringe, in "Journal of Property Research", voi.7, Issue 2, May 1990

PAHL R. E., Urbs in Rure: The Metropolitan Fringe in Hertfordshire, in The Geographical Journal, voi.132, n°1, March 1966, pag.84-85

PANZINI Franco, Per i piaceri del popolo: l'evoluzione del giardino pubblico in Europa dalle origini al XX secolo, Zanichelli, Bologna, 1993

POWER Anne, HOUGHTON John, Sprawlplugs, in "The Guardian", 14 March 2006 RASMUSSEN Steen Eiler, Londra città unica, Officina, Roma, 1972

ROGERS Richard, How to build intelligent suburbs, in "The Guardian", 2 December

2006

ROGERS Richard, The Urban Renaissance six years on by, Urban Task Force, 2005 ROYAL INSTITUTE OF BRITISH ARCHITECTS (RIBA), The Barker 2 report, RIBA, 2006 ROYAL TOWN PLANNING INSTITUTE (RTPl), The P/anning Pack, RTPl, 2006

SALZANO Edoardo, Introduzione: su a/cune questioni di fondo, in GIBELLI Maria Cristina, SALZANO Edoardo (a cura di), No sprawl, Alinea Editrice, Firenze, 2006, pag.9-19

SALZANO Edoardo, Sprawl e consumo di suolo -introduzione al tema, intervento al seminario del Dottorato di ricerca in Progettazione urbana e territoriale dell'università degli studi di Firenze, 13 marzo 2007

SIMMONS Martin, MAGUIRE Suzanne, Introducing thè western wedge, in Planning in

London, Aprii- June 2004

Socco Carlo, Per una città sostenibile, in DETRAGIACHE Angelo (a cura di), Dalla città

diffusa alla città diramata, Franco Angeli, Milano, 2003, pag.342-373 .... . Socco Carlo, CAVALIERE Andrea, GUARINI Stefania, MONTRUCCHIO Mauro, La natura

nella città: il sistema del verde urbano e per/urbano, Franco Angeli, Milano, 2005 SOCIAL MARKET FOUNDATION (SMF), Should thè Green Belt be preserved?, SMF,

August 2007

STEINITZ Cari, Landscape Planning: a History of Influenzai Ideas, 9 Aprii 2007 THE COUNTRYSIDE AGENCY (CA), Bartlett School of Planning University College

London, \Jrban Fringe - Policy, Regulatory and Literature research- Final Report,

2003 THE COUNTRYSIDE AGENCY (CA), GROUNDWORK, Unlocking thè potentiaì of thè rural urban fringe, CA, 2004

THE COUNTRYSIDE AGENCY (CA), The 'Green Are' approach to countryside around London, CA, 2005

THE COUNTRYSIDE AGENCY (CA), Delivering a New Urban Fringe -Regeneration and Renewal Supplement, Haymarket Publications, London, 2006 THE LONDON GREEN BELT COUNCIL (LGBC), Notes, June 2002, .http://www.greenbeltsociety.prg.uk. downloaded agosto 2007 THOMAS David, London's Green Belt: The Evolution of an Idea, in "The Geographical

Journal", vol.129, n°1, March 1963, pag.14-24 THOMPSON- FAWCETT M., BOND S, Urbanist intentions for thè built landscape:

examples of concept and practice in England, Canada and New Zealand,

Progressin Planning, in "Elsevier", vol.60, n°2, July 2003, pag.147-234 TICKELL Oliver, Below thè beli, in "The Guardian", 27 July 2005 TOWN COUNTRY PLANNING ASSOCIATION (TCPA), Policy Statement, Turning Green

Belts into "eco- belts", TCPA, August 2005 TOWN COUNTRY PLANNING ASSOCIATION (TCPA), Response to thè Barker Review of

Land Use Planning: Final Report, TCPA, February 2007a TOWN COUNTRY PLANNING ASSOCIATION (TCPA), Time for a suburban renàissance,

TCPA, July 2007b TOWN COUNTRY PLANNING ASSOCIATION (TCPA), Achieving a suburban renàissance,

TCPA, July 2007c TRAVERS Tim, Is it time to think thè unthinkable on thè Green Belt?, in "Evening

Standard", 9 July 2002 TREGAY Robert, In search of greener towns, in Journal of Environmental Planning and

Managament, voi.27, Issue 2, 1984 TRYSTAN Edwards, A Further Criticism of thè Garden City Movement, in "The Town

Planning Review", Liverpool University Press, January 1914

TURNER TOM, Toward a green strategy for London: strategie operi space and green

chain, London Planning Advisory Committee (LPAC), Romford, 1987 TURNER TOM, Landscape Planning, HUTCHINSON, London, 1991 UNIVERSITY COLLEGE LONDON (UCL), LDA DESIGN, Vision for a Sustainable, Multi-

Functional Rural-Urban Fringe, Countryside Agency (CA), 2004 UNWIN Raymond, La pratica della progettazione urbana, II Saggiatore, Milano 1995 URBAN TASK PORCE (UTF), Toward an urban renaìssance, E & FN SPON (Taylor and

Francis Group PLC), London, 1999 URBAN TASK PORCE (UTF), Towards a strong urban renaissance, E & FN SPON

(Taylor and Francis Group PLC), London, 2005

URBED, TCPA, A city of village: promoting a sustainable future for London's suburbs,

GIÀ, 2002 t

VALE Brenda, VALE Robert, Green Architecture- design for a sustainable future,

Thames and Hudson, Londra, 1991

VALENTINI Antonella, Progettare paesaggi di limite, Firenze University Press, 2005 VIDAL John; MiLMO Dan, Trees vs travet: campaigners take on industry over airport

expansion, in The Guardian, 29 May 2007 VIGNOZZI Alessandro, Urbanistica e qualità estetica- la lezione dalla Gran Bretagna,

Franco Angeli, Milano, 1997 VOGHERÀ Angioletta, Culture europee di sostenibilità. Storie e innovazioni della

pianificazione, Gangemi Editore, Roma, 2006 WEAVER Matt, Homes needs to built on Green Beli, report claims, in "The Guardian",

15August2007 WHITEHAND J. W. R., Fringe Belts: A Neglected Aspect of Urban Geography -Lecture

in Geography, University of Glasgow, June 1966-, Transactions of thè Institute of

British Geographers, n°41, July 1967, pag.147-234 WHITEHAND J. W. R., Morton Nick J., Fringe belts and thè recycling of urban land: an

academic concepì and planning practice, in "Environment and Planning B:

Planning and Design, voi.30, 2003, pag.819- 839

Webgrafia

http://news.bbc.co.uk

http://smf.co.uk/95.htrnl :

http://website.iineone.net/~greenbelt/

http://www.barnet.gov.uk/

http://www.bpf.orq.uk

http://www.buckscc.gov.uk

http://www.cbi.org.uk

http://www.communities.gov.uk/

http://www.countryside.gov.uk

http://www.countryside.gov.uk

http://www.couritryside.gov.uk

http://www.cpresurrey.org.uk

http://www.eais.net

http://www.english-nature.org.uk

http://www.geographypages.co.uk

http://www.greenarc.org

http://www.greenarcsw.org.uk/

http://www.greenbeltsociety.org.uk

http://www.greeningthegreenbelt.org

http://www.jrf.org.uk

http://www.londonlandscape.gre.ac.uk

http://www.naturalengland.org.uk

http://www.naturalengland.org.uk

http://www.naturenet.net

http://www.planni.ngportal.gov.uk/

http://www.planningresource.co.uk

http://www.poliiics-greenbelt.org.uk

http://www.propex.co.uk

http://www.riba.org

http://www.rics.org

http://www.scotland.gov.uk

http://www.sustainable-development.gov.uk

http://www.terra-cognita.com

http://www.uklanddirectory.org.uk

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)