Politecnico di Torino (logo)

Gallà, Damiano

L'attuazione della Convenzione europea del paesaggio in Italia: il caso della Campania.

Rel. Riccardo Priore, Roberto Gambino, Massimo Venturi Ferriolo. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale, 2007

Abstract:

Le popolazioni europee manifestano una crescente attenzione per la qualità dei propri contesti di vita e acquisiscono, con forza sempre maggiore, la consapevolezza che il miglioramento della qualità dei propri territori, così come percepiti, può contribuire allo sviluppo economico sostenibile. La Convenzione europea del paesaggio (di seguito: la Convenzione) costituisce un riferimento giuridico sovranazionale che, riconoscendo tali bisogni collettivi, vincola gli Stati contraenti a prendersi cura della dimensione paesaggistica dell'intero territorio nazionale, al fine di migliorarne la qualità e affinché ogni comunità possa beneficiare delle positività derivanti da paesaggi di qualità. I principi innovativi espressi dalla Convenzione necessitano di essere verificati sul territorio; pertanto le pubbliche autorità sono chiamate a promuovere processi decisionali pubblici riguardanti il paesaggio realizzando, ai diversi livelli territoriali, politiche e misure specifiche atte ad intervenire concretamente sui propri paesaggi. Ciò potrà avvenire se gli enti territoriali garantiranno un interesse specifico per il paesaggio e se riusciranno ad attivare forme di collaborazione istituzionale, cosicché ciascuna comunità locale possa riconoscere le proprie responsabilità nell'operare per il paesaggio. In Italia l'ordinamento amministrativo e la ripartizione delle competenze in materia di paesaggio possono, malgrado i punti critici, assicurare alle regioni un ruolo importante nel processo di attuazione della Convenzione. In questo contesto, la Regione Campania, al pari di altre regioni italiane, ha raccolto lo spirito innovativo della Convenzione e sta adottando, in maniera concertata con gli enti e le comunità locali, politiche e misure specificamente rivolte ai miglioramento della qualità dei propri paesaggi. Il nostro studio prende in esame le iniziative che alcuni enti territoriali italiani hanno intrapreso per orientare le proprie attività in materia di paesaggio alle disposizioni della Convenzione. Con la consapevolezza che tali iniziative assumono i caratteri della ricerca e della sperimentazione, forse più che in altri contesti nazionali, a causa sia della parziale congruenza della legislazione di riferimento in materia di paesaggio con i principi della Convenzione, che dei caratteri di eccezionalità che la tradizione giuridica e le pratiche d'intervento hanno voluto attribuire al paesaggio in Italia.

Relatori: Riccardo Priore, Roberto Gambino, Massimo Venturi Ferriolo
Soggetti: G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GF Italia
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GB Aree protette
U Urbanistica > UH Pianificazione regionale
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1022
Capitoli:

Premessa . p. 6

I. La disciplina del paesaggio tra diritto europeo e diritto nazionale: una convergenza in atto 7

1.1. La Convenzione europea del paesaggio (CEP) 7

1.1.1. Origini e natura giuridica 7

1.1.2. Motivazioni, obiettivi e principi fondamentali 8

1.2. Il rapporto tra CEP e diritto nazionale, alla luce dei principi costituzionali 14

1.2.1. L'impatto della CEP sull'ordinamento giuridico italiano » 14

1.3. La tutela giuridica del paesaggio in Italia 17

1.3.1. L'evoluzione della legislazione italiana in materia di paesaggio 17

1.3.2. La normativa vigente 20

II. L'attuazione della CEP in Campania. Orientamenti e percorsi applicativi 25

2.1. Riferimenti normativi e attività politico-amministrative della Regione Campania con riferimento alla CEP 25

2.2. Le politiche, gli atti di indirizzo e di pianificazione per il paesaggio (Linee guida). Il modello di ripartizione delle competenze e la co-pianificazione come strumento per realizzare i principi di sussidiarietà ed autonomia locale espressi dalla CEP 29

2.3. Il paesaggio nelle politiche (Piano territoriale regionale, politiche settoriali) 34

III. Le Linee guida per il paesaggio in Campania, in attuazione dell'art. 5.b della CEP ("politiche del paesaggio") 35

3.1. Struttura 35

3.2. Obiettivi, principi generali e orientamenti metodologici 36

3.3. Strategie ed indirizzi generali 38

3.4. La possibile individuazione di livelli di interesse pubblico paesaggistico e gli indirizzi specifici 40

3.5. Partecipazione dei soggetti locali 43

IV. L'integrazione del paesaggio nelle politiche territoriali della Campania, in attuazione dell'art. 5.d della CEP ("il paesaggio nelle politiche") 46

4.1. Il ruolo assegnato alla dimensione paesaggistica nell'Introduzione del Piano territoriale regionale (PTR) 46

4.2. Il paesaggio nell'ambito interpretativo e prospettico del PTR (primo Quadro territoriale di riferimento) 48

4.3. Il paesaggio nell'ambito delle azioni strategiche del PTR 50

4.4. L'integrazione del paesaggio nelle politiche territoriali di livello provinciale. Il Piano territoriale di coordinamento provinciale (PTCP) della provincia di Napoli 53

V. L'attuazione della politica del paesaggio in Campania, art. 6 della CEP ("misure specifiche") 57

5.1. Identificazione dei paesaggi della regione Campania e della provincia di Napoli (art. 6C della CEP) 57

5.1.1. Il quadro conoscitivo contenuto nello Schema di articolazione dei paesaggi della Campania. (Carta dei paesaggi della Campania) 57

5.1.2. Il quadro conoscitivo dell'articolazione del territorio della provincia di Napoli in "ambienti insediativi locali" e "ambiti di paesaggio identitari" 62

5.2. Riconoscimento dei sistemi e tipi di valori e delle aspirazioni delle popolazioni per quanto riguarda le caratteristiche paesaggistiche del loro ambiente di vita 65

5.3. Verso la definizione e l'implementazione, alla scala locale, dei tipi d'intervento sui paesaggi (salvaguardia, gestione, valorizzazione), nel quadro degli strumenti di pianificazione (art.6E della CEP) 67

Allegati 69

Bibliografia 78

Bibliografia:

Assunto R. (1994), Il Paesaggio e l'estetica, Novecento, Palermo.

Baldi M.E. (1999), La riqualificazione del paesaggio, Edizioni La Zisa, Palermo.

Carpentieri P. (2004), La no_-ione giuridica di paesaggio, in "Rivista trimestrale di diritto pubblico".

Carpentieri P. (2006). Regime dei vincoli e Convenzione europea, relazione al Convegno "La Convenzione europea del paesaggio: itinerari interpretativi e applicazioni" (Firenze 16 giugno 2006), Università di Firenze.

Fiale A. (20006), Compendio di Diritto Urbanistico, Edizioni Simone, Napoli.

Gambino R. (2004), I paesaggi dell'identità europea, Prolusione a.a. 2004-2005. Politecnico di Torino, Torino.

Gambino R. (2006), Il ruolo della pianificazione territoriale nell'attuazione della Convenzione, relazione al Convegno "La Convenzione europea del paesaggio: itinerari interpretativi e applicazioni" (Firenze 16 giugno 2006), Università di Firenze.

Giovannini M. (2006). Due circostanze, in Priore R., Convenzione europea del paesaggio. Il testo tradotto e commentato, IRITI Editore, Reggio Calabria.

Melandri G. (2006). Cultura, paesaggio,turismo Politiche per un NEW DEAL della bellezza italiana, Gremesse Editore, Roma.

Priore R. (2006), Paesaggio-Diritto, in Enciclopedia italiana di scienze, lettere ed arti Treccani (2a appendice 2007, in corso di pubblicazione).

Priore R. (2007), La Convenzione europea del paesaggio: matrici politico-culturali e itinerari applicativi, in Cartei G.F. (a cura di), Convenzione europea del paesaggio e governo del territorio, Il Mulino, Collana "Percorsi", Bologna.

Venturi Ferriolo M. (2004), Per una formazione all'etica e all'estetica del paesaggio, in D'Angelo P. (a cura di), Atti del seminario sul tema Il paesaggio come fattore di sviluppo culturale ed economico (Torre Orsaia (SA) 28-29 novembre 2003), Rubbettino Editore, Soveria Mannelli (CZ).

Venturi Ferriolo M. (2005), I volti del paesaggio: fra tradizione e tradimento, dal Catalogo della mostra Il Paesaggio tradito, sguardi su un territorio compromesso, Galleria San Fedele Milano novembre 2005 - febbraio 2006.

DOCUMENTI CONSULTATI

AA.VV., Documento di sintesi del Gruppo di lavoro "Paesaggio" correlato al Piano strategico nazionale per lo sviluppo rurale (PSN), Ministero per le politiche agricole, alimentari e forestali, Roma ottobre 2006.

Accordo per l'attuazione dei principi della Convenzione europea del paesaggio in Campania (Carta di Padula), Padula (SA) 12 luglio 2005.

Convenzione europea del paesaggio, Consiglio d'Europa, 2000.

Documento di Piano del PTR, Regione Campania, 2007.

Intesa Istituzionale Preliminare concernente le modalità di collaborazione per l'elaborazione congiunta dei piani territoriali con specifica considerazione dei valori paesaggistici, Regione Campania, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, 2006.

Linee guida per il paesaggio in Campania e Carta dei paesaggi della Campania, Regione Campania, gennaio 2007.

Programma di sviluppo rurale 2007/2013, Regione Campania, gennaio 2007.

Proposta di Piano territoriale regionale, Regione Campania, 2005.

Proposta di disegno di legge "Approvazione e disciplina del Piano Territoriale

Regionale", allegata al Piano territoriale della Regione Campania, 2007.

Proposta preliminare del Piano territoriale di coordinamento provinciale, Provincia di Napoli, 2006.

Valutazione delle Regioni in merito alla Parte Terza del Decreto Legislativo recante disposizioni correttive e integrative del Codice dei beni culturali e del paesaggio (D. Lgs. N 42/2004 - Codice Urbani), Conferenza delle Regioni, 26 gennaio 2006.

Verso l'identificazione dei paesaggi della Campania. Basi materiali e processi di trasformazione, Regione Campania, Assessorato al Governo del Territorio, 2005.

SITI INTERNET CONSULTATI

Regione Campania, www.regione.campania.it

Rete europea degli enti locali e regionali per l'attuazione della Convenzione europea dei paesaggio (RECEP), www.recep-enec.net

Settore PTCP - Provincia di Napoli, http://sit.provincia.napoli.it/aico1o.asp?key=42 Ufficio dei trattati del Consiglio d'Europa, http://conventions.coe.int

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)